gio | 16 | agosto | 2018

728×90 alto
728×90 alto
ANCORA DAL BAUMA: LA NUOVA LRH 600 DI LIEBHERR

ANCORA DAL BAUMA: LA NUOVA LRH 600 DI LIEBHERR

Con il martello idraulico a caduta libera H 10 L Liebherr presenta  una novità per il mondo delle lavorazioni speciali di fondazione. La funzione di macchina base è svolta dal fortunato e affermato modello di gru cingolata LR 1300 con un sistema di guida battipalo sospesa. La macchina per infissioni LRH 600 è particolarmente indicata per le lavorazioni con sistemi battipalo pesanti e richiedenti notevole sbraccio.

Con l’H 10 L, il primo martello idraulico a caduta libera sviluppato e costruito in proprio, Liebherr consolida la propria posizione di fornitore completo nel settore dei lavori di fondazione. Il martello è al momento il modello più grande della nuova gamma e dispone di un’energia massima di impatto pari a 225 kNm.

liebherr-lrh600-h10l-piling-rig-rendering-300dpi

Dei vantaggi principali del nuovo attrezzo fanno parte i pesi modulari, con i quali è possibile adattare perfettamente il martello alle esigenze specifiche di lavorazione. Grazie alla struttura corta e leggera, il martello non solo garantisce una massima efficienza, ma è anche su misura di utente per quanto riguarda il trasporto e la manutenzione. Allo stesso tempo, il tappo di battuta nella versione standard dispone di isolamento acustico.
I comandi innovativi si integrano perfettamente nel sistema di controllo delle macchine di base Liebherr. Ciò consente di effettuare regolazioni più accurate in base alle condizioni specifiche e quindi permette una più efficiente operatività.
Oltre al modello LR 1300, è possibile usare come macchina di base anche l’escavatore idraulico a fune HS 895 HD. A tale scopo, è necessario eseguire minime modifiche su entrambe le macchine. Grazie all’elevata potenza dei motori di queste macchine base, è possibile alimentare e controllare il martello direttamente dall’idraulica di bordo, senza l’impiego di alcun gruppo aggiuntivo.

Le sezioni della guida battipalo del modello LRH 600 sono di montaggio semplice e rapido mediante collegamenti con perni. Inoltre, la struttura sovradimensionata a traliccio assicura la massima stabilità. Quest’ultima inoltre è assicurata anche dal fatto che la piattaforma è fissata alla testa del braccio tramite tubi di supporto. Due cilindri di compensazione assicurano che la guida battipalo resti sempre in posizione parallela rispetto al sopra carro, garantendo così una perfetta trasmissione dei carichi e delle forze. Un altro paio di cilindri provvede a regolare inclinazione e sbraccio.

Con la guida battipalo appesa, il modello LRH 600 raggiunge una lunghezza utile effettiva di 51 m e uno sbraccio massimo di 15 m. Grazie all’ingegnosa cinematica della guida battipalo sono possibili inclinazioni fino a 14° all’indietro e di 9,5° in avanti. Il forza di estrazione raggiunge in totale circa 120 t di tiro.

Il moderno concetto della nuova guida battipalo appesa consente una gamma di applicazioni straordinariamente vasta e permette così l’impiego in alcuni dei più comuni procedimenti di lavori speciali di fondazione. Oltre alle operazioni di infissione con martello o vibroinfissore, sono possibili operazioni di trivellazione con elica continua o con martello ad aria compressa oltre a diverse procedure per il consolidamento del terreno.

Related posts