mar | 26 | settembre | 2017

728×90 alto
728×90 alto
LA BAUER MASCHINEN AL BAUMA CHINA DI SHANGHAI

LA BAUER MASCHINEN AL BAUMA CHINA DI SHANGHAI

Il Bauma China ancora una volta si è affermato come un appuntamento fisso nel calendario fieristico di BAUER Maschinen GmbH. Per sua stessa natura, la manifestazione asiatica è un evento importante per i visitatori e i produttori cinesi. Il rapporto ufficiale di chiusura da parte della direzione della fiera elenca 3.104 espositori, di cui ben 2.097 erano cinesi. Tuttavia, la fiera sta diventando sempre più un evento di portata internazionale. Anche BAUER Maschinen GmbH ha notato questa tendenza nel suo stand: nonostante la difficile situazione di mercato generale, il team Bauer ha accolto numerosi visitatori provenienti da Russia, Malesia, Singapore, Medio Oriente, Australia, Sri Lanka e Pakistan. C’erano anche alcuni visitatori dal Sud America. In Cina viene attribuita molta importanza ai simboli e, il modo in cui il tempo atmosferico è cambiato nel corso della fiera è stato visto come un segno di speranza per un ulteriore sviluppo economico. All’inizio della mostra, nuvole scure minacciavano il sito del Bauma China e ci sono stati alcuni forti acquazzoni; nei giorni successivi, però, il sole è apparso sempre di più. Anche la Bauer Maschinen ha voluto sottolineare l’importanza del mercato cinese in maniera evidente. Un nuovo e moderno stand fieristico è stato realizzato apposta per lo scopo. Quattro macchine erano destinate a documentare gli standard qualitativi degli stabilimenti Bauer a Tianjin e Shanghai: le macchine per pali BG 26 “ValueLine” e BG 38 hanno attirato un grande e positivo interesse, così come hanno fatto le macchine con benna per scavo diaframmi GB 46 e GB 60. La BG 38 è progettata come una macchina modulare con diverse modalità di espansione. Al Bauma China, era esposta con la configurazione massima: in questa configurazione, è possibile mettere in opera pali trivellati con un diametro di 2,5 metri e una profondità di perforazione di 91 metri. Nel corso della fiera, la BG 38 è stata consegnata ad un cliente cinese con una semplice cerimonia. Nel campo della tecnologia delle benne idrauliche per diaframmi, è stato presentato un concetto completamente nuovo, in forma della benna idraulica tipo DHG V, montata sulla GB 46. Tra gli eccezionali punti di forza della nuova benna ci sono il nuovo dispositivo di rotazione TD4, ma anche un design “aperto” del corpo base per ridurre le turbolenze durante lo spostamento della benna nella sospensione di sostegno; inoltre, denti con picchi sono utilizzati per rompere il terreno duro ed è possibile un’espansione modulare per lunghezze di diaframma da 2,4 metri a 4,2 metri e spessori da 600 millimetri a 1500 millimetri. I visitatori dello stand Bauer sono stati anche in grado di visionare diverse macchine con benna nel corso di una visita allo stabilimento Bauer a Shanghai. Inoltre, sono stati presentati in fiera un cingolato idraulico di perforazione Klemm prodotto a Shanghai e una perforatrice per pozzi Prakla.

Related posts