mar | 21 | maggio | 2019

728×90 alto
728×90 alto
LE NOVITA’ BAUER AL BAUMA 2019

LE NOVITA’ BAUER AL BAUMA 2019

Si è da poco conclusa l’edizione “da record” del BAUMA e il Gruppo BAUER Maschinen, la cui sede centrale di Schrobenhausen si trova a circa 90 km a nord-ovest di Monaco, ancora una volta era in prima linea con una vastissima offerta di novità tecnologiche presso il proprio stand.

“Anche per la sua vicinanza alla nostra sede, il Bauma è sempre un evento molto speciale per noi “, ha dichiarato il Dr. Ruediger Kaub, Presidente del Consiglio di Amministrazione di BAUER Maschinen GmbH. “La fiera di Monaco è la piattaforma perfetta per noi per presentare le innovazioni tecnologiche delle nostre macchine e attrezzature a un grande pubblico di esperti e professionisti da tutto il mondo.” Christian Gress, Direttore vendite di Bauer, ha aggiunto: “La risposta estremamente buona da parte dei clienti a tutte le nostre divisioni aziendali e l’eccellente riscontro dei visitatori del nostro stand sottolineano l’importanza del Bauma per noi. Tutto sommato, ancora una volta un successo a 360°. ”

Anteprima mondiale: la prima gru cingolata “duty-cycle” BAUER serie MC con azionamento elettrico

La sostenibilità ambientale sta diventando sempre più importante nei cantieri per i lavori di consolidamenti e fondazioni speciali. Soprattutto in ambienti urbani, le imprese devono già attenersi a norme severe in materia di emissioni, rumore e operazioni senza vibrazioni. In un contesto più ampio, l’impronta ecologica dei cantieri sta diventando un fattore importante che ha anche un impatto economico diretto. Per questo motivo, Bauer ha compiuto un passo importante nella direzione della implementazione pratica

presentando per la prima volta al Bauma una fresa ad azionamento elettrico montata su una gru cingolata BAUER MC 96 da 123 ton di peso operativo. L’azionamento elettrico da 500 kW offre molti vantaggi rispetto agli azionamenti diesel, che possono essere implementati con successo, specialmente in applicazioni relativamente stazionarie, come lo scavo di paratie e diaframmi. Soprattutto in queste applicazioni, gli azionamenti elettrici offrono risparmi eccellenti, con alti livelli di efficienza e basse emissioni. Il potente motore elettrico è completamente integrato nella MC e garantisce sempre un’elevata disponibilità del sistema. È progettato per adattarsi a diversi livelli di tensione e condizioni ambientali e di lavoro. La praticità del sistema nelle aree del centro città era una priorità alta. Per questo motivo, una soluzione brevettata per l’azionamento secondario esterno del sistema è stato sviluppato come caratteristica utile, per esempio, durante il montaggio e lo smontaggio. Garantisce manovre rapide e facili anche all’interno di cantieri angusti e funziona indipendentemente dall’alimentazione elettrica. Anche in caso di interruzione di corrente, emergenza il funzionamento di tutti i carichi richiesti nella macchina porta fresa può essere facilmente assicurato.

Le novità BAUER al Bauma 2019 - Perforare - BAUER bauma 2019 - Aziende Fiere Macchine per diaframmi News Perforazioni 2               Le novità BAUER al Bauma 2019 - Perforare - BAUER bauma 2019 - Aziende Fiere Macchine per diaframmi News Perforazioni 1                    Le novità BAUER al Bauma 2019 - Perforare - BAUER bauma 2019 - Aziende Fiere Macchine per diaframmi News Perforazioni 3                   Le novità BAUER al Bauma 2019 - Perforare - BAUER bauma 2019 - Aziende Fiere Macchine per diaframmi News Perforazioni 4

 

L’area centrale dell’esposizione allo stand dell’azienda di Schrobenhausen era ancora una volta dominata dalle macchine per  perforazione, come ormai tradizione. La BAUER ha presentato in questa occasione la sua nuova piattaforma per piccole macchine perforatrici a rotazione ottimizzate appositamente per la perforazione con Kelly. Nel 2018 è stata lanciata la BG 15 H, una macchina completamente nuova che rende chiara la sua affermazione in termini di funzionalità offrendo tutti i vantaggi per gestire le sfide dei piccoli cantieri. Con questa nuova generazione di macchine, BAUER continua a contare sui motori diesel Caterpillar da 186 kW per prestazioni elevate e bassi consumi di carburante. Al Bauma, la BG 15 H è stato presentata per la prima volta con un cilindro di spinta.

Questa macchina perforatrice è ora integrata dalla BG 20 H, un’altra nuova macchina con una coppia di 200 kNm. Entrambi i modelli BG sono montati sulla stessa macchina base BT 50, che BAUER ha completamente risviluppato. Un’altra caratteristica comune, oltre alla larghezza di trasporto di soli 2,5 m, è la piattaforma di servizio integrata, che è stata introdotta per la prima volta nel segmento delle macchine compatte. La piattaforma consente un facile accesso per tutte le operazioni di manutenzione e punti di servizio nella sovrastruttura e, allo stesso tempo, soddisfa i più alti standard in termini di sicurezza sul lavoro. Inoltre, entrambe le macchine operano con rumorosità minima e presentano un consumo di carburante estremamente basso.

Al Bauma 2019, BAUER ha presentato anche un’ulteriore gamma di macchine per le imprese di fondazioni speciali con tre grandi perforatrici a rotazione della serie PremiumLine. la BG 23 H, la BG 33 e la BG 45 hanno dimostrato il carattere multifunzionale di questa serie di macchine. Dotate di vari accessori e attrezzature, mostravano solo una piccola selezione di possibili applicazioni possibili con la serie PremiumLine e tutte sono equipaggiate con il pluripremiato sistema BAUER EEP – Energy Efficient Power che, attraverso una completa re-ingegnerizzazione del sistema di azionamento dell’argano, permette significativi risparmi di carburante, maggiore efficienza e velocità di tiro etc, tutti benefit non da semplice “esposizione fieristica” ma realmente disponibili e testati in cantiere, come nella migliore filosofia della BAUER. Le BG 23 H e BG 33 esposte in fiera erano montate sull’ultima generazione di macchine base BT 65 e BT 85 con significative innovazioni per la sicurezza. Ora dispongono anche di una piattaforma di servizio integrata per un accesso facile, comodo e sicuro per i lavori di manutenzione. La pratica piattaforma di servizio può essere estratta come un cassetto, quindi il rivestimento del motore funge automaticamente da protezione anti-caduta. La BG 45, una potente macchina della serie PremiumLine della serie di alta gamma V, già provata e testata, è stata presentata al Bauma con un sistema di perforazione migliorato per la realizzazione di pali profondi FDP (a spostamento laterale) con il metodo LostBit.

RTG Rammtechnik GmbH – membro del gruppo BAUER Maschinen da oltre 20 anni – ha inoltre esposto due macchine al Bauma: una RG 27 S, equipaggiata per il metodo CSM, e una RG 19 T, con il suo vibratore insonorizzato SilentVibro MR 150 AVM. Quest’ultimo era attrezzato per l’installazione di pareti di palancole. Tra queste due macchine, era esposta anche una testa di perforazione  a rotazione DKS 50/100 prodotta da EURODRILL GmbH per la realizzazione di paratie di pali secanti. Con la RG 19 T, i visitatori dello stand hanno potuto vedere una prima mondiale brevettata dalla RTG: un assistente per l’aggancio palancole che offre enormi risparmi in termini di tempo e sicurezza.

Tecnologia di miscelazione e separazione

La BAUER MAT Slurry Handling Systems ha presentato a Monaco il nuovo impianto di miscelazione containerizzato CMS-45. Il sistema è unico perché il miscelatore, il serbatoio dell’acqua, il contenitore dell’agitatore e i quadri elettrici sono installati permanentemente in un container da 20 piedi e collegati da linee flessibili. Ciò rende il sistema compatto, salvaspazio e facile da spostare, riducendo in tal modo il tempo necessario per il montaggio e lo smontaggio. Il centro del sistema è un miscelatore colloidale da 1,8 m³ con un utensile di miscelazione decentrato e una linea di circolazione esterna che assicura una dispersione ottimale della sospensione aumentando contemporaneamente la capacità di miscelazione. Uno schermo tattile da 15 pollici consente all’operatore di inserire fino a dieci diverse ricette con dieci sequenze ciascuna e visualizza i dati del batch corrente in qualsiasi momento.

Perforatrici compatte di Klemm

Il focus della KLEMM Bohrtechnik GmbH quest’anno era incentrato su innovazioni nel campo della cinematica, dell’unità di controllo della macchina e sui temi dell’energia, efficienza e sicurezza funzionale.

La perforatrice KR 806-3GS, di recente sviluppo, è stata per la prima volta presentata da KLEMM ad un pubblico professionale. La serie KR 806 rappresenta lo standard del settore per gli ancoraggi. Questo nuovo prodotto definisce i più alti standard in termini di versatilità, produttività, affidabilità, efficienza, ergonomia e sicurezza. Rispetto al modello precedente, la cinematica, tra gli altri aspetti, è stata riprogettata da cima a fondo. Rigidità e resistenza a fatica sono state aumentate in modo significativo. La cinematica è progettata principalmente per la perforazione sub-orizzontale con partenza estremamente bassa. Inoltre, con questo sistema possono anche essere eseguiti fori per micropalo con la posizione di perforazione accanto al carro. La macchina è progettata idealmente per sistemi a doppia testa ad alta potenza energetica, martelli idraulici e teste rotary. La trasmissione di potenza si basa su un diesel da 160 kW con tecnologia di scarico solo SCR per livelli di emissioni 4 (UE) o 4final (EPA). Sarà disponibile una versione da 175 kW conforme allo standard sulle emissioni 5 (UE) nell’autunno 2019.

Un’altra novità di KLEMM è stata la KR 704-2E, che ha un motore elettrico che consente di lavorare in maniera estremamente silenziosa e senza emissioni di scarico. La perforatrice KR 704-2E è stata completamente ridisegnata, anche per quanto riguarda i nuovi standard delle macchine da perforazione e l’adattamento automatico a diverse frequenze di alimentazione (50/60 Hz), e ora offre le migliori condizioni per l’uso, ad esempio in spazi ristretti e cantine, dove il motore diesel non è adatto perché genererebbe emissioni di scarico. Con una larghezza minima del portante di 750 mm e la possibilità di utilizzare un mast telescopico, la macchina è in grado di manovrare in ambienti con porte strette e soffitti bassi.

Per maggiori info, visita www.bauer.de

Related posts