mar | 21 | maggio | 2019

728×90 alto
728×90 alto
UN CARICO DI NOVITA’ DA LIEBHERR AL BAUMA

UN CARICO DI NOVITA’ DA LIEBHERR AL BAUMA

Al Bauma 2019 la priorità massima erano i centri urbani, le basse emissioni, la sostenibilità dei cantieri e l’efficienza energetica. LIEBHERR non è rimasta alla finestra a guardare, presentando a Monaco diverse macchine con azionamento elettrico o ibrido. Nel campo delle fondazioni speciali e delle perforazioni, la novità lanciata dal gruppo tedesco  senza dubbio ha fatto scalpore. La LB 16 “unplugged” è la prima macchina perforatrice a rotazione al mondo con funzionamento a batteria. Liebherr presenta la versione elettro-idraulica della macchina per fondazioni speciali con un concetto di azionamento alternativo, sforzandosi quindi di offrire la migliore soluzione per il cliente, compatibilità ambientale ed efficienza e sperimentando nuove forme di utilizzo grazie al “Local Zero Emission”. Consapevole della propria responsabilità nei confronti dell’ambiente e della società, Liebherr presenta la LB 16 unplugged: la prima macchina perforatrice sul mercato dotata di “Local Zero Emission”. Il nuovissimo modello Liebherr con azionamento elettro-idraulico alternativo, può adesso essere utilizzato anche con batteria senza cavo, unplugged.

Non ci sono restrizioni nelle prestazioni e nell’utilizzo del LB 16 unplugged rispetto alla versione convenzionale. La macchina, come i modelli convenzionali con motore diesel, può raggiungere diametri massimi di perforazione di 1.500 mm e una profondità di 34,5 m. Il peso operativo è di 55 t.

L’innovativa macchina Liebherr ha un motore elettrico con una potenza di 265 kW. La batteria è progettata per 10 ore di autonomia. Può essere ricaricata semplicemente tramite la normale alimentazione degli impianti elettrici di cantiere (32 A, 63 A). Con un’alimentazione da 125 A la batteria può essere ricaricata velocemente in appena 7 ore. Il carattere alternativo di LB 16 unplugged si riflette anche nei gruppi batteria integrati montati sulla torretta.

UN CARICO DI NOVITA' DA LIEBHERR AL BAUMA - Perforare -  - Uncategorized 1              UN CARICO DI NOVITA' DA LIEBHERR AL BAUMA - Perforare -  - Uncategorized 3              UN CARICO DI NOVITA' DA LIEBHERR AL BAUMA - Perforare -  - Uncategorized 2

Local Zero Emission

L’assenza di un motore a combustione presenta due particolari vantaggi: Il modello LB 16 unplugged vanta l’assenza di gas di scarico e una rumorosità bassissima. Questo rende questa macchina perforatrice adatta anche all’utilizzo in zone particolarmente sensibili al rumore. La crescente urbanizzazione ha portato all’approvazione di leggi severe sull’uso di veicoli e macchinari all’interno della città. La macchina perforatrice LB 16 ad azionamento elettrico è promossa a pieni voti per tutti quei progetti che impongono requisiti che vanno al di là delle disposizioni di legge in materia di controllo dei gas di scarico.

Sistema innovativo di assistenza: Visualizzazione della pressione al suolo

Oltre all’azionamento elettrico la macchina perforatrice LB 16 unplugged si contraddistingue per un sistema di assistenza ultramoderno, per una maggiore sicurezza e per un utilizzo più semplice in tutte le applicazioni. La capacità portante e il monitoraggio della pressione sul suolo sono aspetti decisivi per il funzionamento sicuro di una macchina da cantiere. Sul display la pressione sul suolo della macchina perforatrice LB 16 unplugged viene calcolata in tempo reale e successivamente confrontata con i valori limite di sicurezza previsti nei rispettivi cantieri. La pressione al suolo viene visualizzata nella cabina di guida e l’operatore della macchina sa sempre se si trova in un’area critica o nelle sue vicinanze. Le fasi di lavoro pericolose possono essere così prevenute o modificate per tempo.

Comfort e design elegante: la nuova cabina

Nel modello LB 16 unplugged è stato sviluppato un nuovo concetto di cabina che conferisce alla macchina un aspetto elegante e, soprattutto, ne migliora il comfort di guida. Ciò è possibile grazie a un moderno impianto di climatizzazione con un flusso d’aria migliorato, un campo visivo ottimizzato, un design che riduce il rumore e un sedile di guida ortopedico con un sistema di riscaldamento e raffreddamento integrato.

La nuova fresa per diaframmi LSC 8-18

Al Bauma 2019, Liebherr ha presentato anche un nuovo pacchetto di attrezzature per lavori con fresa per diaframmi, escavatore a fune e sistema di dissabbiatura, progettato appositamente per un impiego nelle aree urbane. L’interazione è ottimizzata in modo tale che il lavoro possa essere eseguito in modo rapido e preciso.

La fresa per diaframmi ha una struttura modulare ed è costituita da un corpo base robusto. La designazione del tipo della fresa LSC 8-18 C o L indica che sono possibili spessori del diaframma di 800-1800 mm. La designazione C (compact) sta per design compatto, mentre il corpo base contrassegnato da L (large) è di 4 m più lungo. L’altezza complessiva della fresa di 12 m e l’elevato peso con baricentro basso consentono una migliore verticalità e un’eccellente guida. Questo è un vantaggio soprattutto quando le dimensioni della parete del diaframma sono grandi. Con la fresa è possibile praticare trincee con una lunghezza di 2800-3200 mm e una profondità massima di 110 metri.

Le ruote dentate della fresa possono essere facilmente sostituite grazie al sistema di cambio rapido. Ogni ruota dentata della fresa è azionata con una potenza in ingresso di 110 kNm ed è progettata per le applicazioni più difficili. Grazie ai grandi diametri dei tubi flessibili nel sistema a tamburo 110 T è possibile ottenere un’elevata efficienza nelle applicazioni di perforazione. Il sistema può essere equipaggiato anche per profondità di lavoro ridotte, con un enorme vantaggio per il trasporto e il montaggio.

UN CARICO DI NOVITA' DA LIEBHERR AL BAUMA - Perforare -  - Uncategorized 4                           UN CARICO DI NOVITA' DA LIEBHERR AL BAUMA - Perforare -  - Aziende Fiere Fondazioni speciali Macchine per diaframmi News Tecnologia 1

Macchina con supporto collaudato per un utilizzo universale

L’escavatore a fune Liebherr HS 8130.1 è stato progettato come macchina base per la fresa per diaframmi LSC 8-18. Il suo argano ad alte prestazioni supporta il peso elevato della fresa. In questo modo è possibile sfruttare in modo ottimale la capacità di carico dell’escavatore a fune. La fresa per diaframmi può essere adattata in modo ottimale alle condizioni di cantiere e si contraddistingue in particolar modo per la sua elevata efficienza. La costruzione robusta è stata progettata per un utilizzo illimitato e per durare a lungo. Il modello HS 8130.1 mantiene comunque la sua multifunzionalità e può essere utilizzato universalmente, oltre che per lavori di fresatura, anche in operazioni di presa o per lavori di sollevamento. Tutti gli elementi di comando della fresa sono completamente integrati nel concetto di movimentazione. In questo modo è possibile passare rapidamente da un’applicazione all’altra.

La fresa per diaframmi è dotata di un dispositivo di rotazione idraulico. Quest’ultimo consente l’allineamento continuo della fresa nella trincea di scavo. Ciò significa che è possibile coprire tutte le possibili posizioni di lavoro. Dodici alette di sterzo controllabili in modo indipendente correggono la direzione di perforazione. La posizione effettiva delle alette viene visualizzata in tempo reale sul monitor della cabina di guida.

Il sistema di lubrificazione centrale della fresa per diaframma consente una manutenzione rapida e semplice. I punti di manutenzione di HS 8130.1 sono facilmente accessibili grazie alle piattaforme esterne. Un serbatoio supplementare diesel (500 lt) racchiuso nell’alloggio metallico del portagomma dell’escavatore a fune aumenta il volume totale a 1270 lt e consente una maggiore autonomia di funzionamento. La HS 8130.1 è dotata di un nuovo design della cabina. Quest’ultimo conferisce un aspetto elegante e migliora il comfort dell’operatore. Ciò è possibile grazie ad un moderno impianto di condizionamento dell’aria con un flusso d’aria migliorato, un campo visivo ottimizzato e una protezione acustica, ed un sedile per l’operatore ortopedico con sistema di riscaldamento e di raffreddamento integrato.

Come pacchetto completo Liebherr offre la fresa per diaframmi, la HS 8130.1 come macchina base e l’unità di dissabbiatura.

La nuova macchina perforatrice LB 45

“Last but not least”, Liebherr ha lanciato a Monaco la LB 45, che sostituisce la già collaudata macchina perforatrice LB 36.

La denominazione della nuova macchina perforatrice LB 45 deriva dalla coppia nominale di 450 kNm. Si tratta di un aumento di circa il 10 % rispetto alla già potente LB 36. Sia le zavorre che il corpo centrale hanno una struttura modulare. Ciò consente un montaggio rapido e semplice e un utilizzo flessibile. Il braccio è progettato per diversi diametri di perforazione ed è quindi adatto a tutte le applicazioni. Estendendo l’asse di perforazione di 500 mm la LB 45 può essere utilizzata per forare diametri fino ad un massimo di 3,3 m. Allo stesso tempo la profondità massima di perforazione è stata aumentata a 100 m con il metodo Kelly, utilizzando una asta Kelly a cinque sfili, quindi con un notevole miglioramento. I robusti argani con una forza di trazione massima di 42 t permettono di ottenere le massime prestazioni anche in condizioni difficili. Inoltre il loro montaggio elastico riduce notevolmente le emissioni acustiche.

Caratteristiche per una maggiore sicurezza e facilità d’uso

La capacità portante del terreno e il monitoraggio della pressione al suolo sono fattori  decisivi per il funzionamento in sicurezza di una macchina da cantiere. Sul display la pressione al suolo della macchina perforatrice LB 45 viene calcolata in tempo reale e successivamente confrontata con i valori limite di sicurezza previsti nei rispettivi cantieri. Come per la LB 16, la pressione al suolo viene visualizzata nella cabina di guida e l’operatore della macchina saprà sempre se si trova in un’area con problemi di stabilità.

La visualizzazione dell’asta di perforazione Kelly sulla LB 45 rende molto più semplice il bloccaggio delle sezioni telescopiche dell’asta stessa. Grazie alla visualizzazione in tempo reale del bloccaggio delle aste Kelly sul monitor della cabina, il conducente conoscerà sempre la distanza effettiva dell’elemento successivo. Un display a colori variabili indica quando l’asta può essere bloccata. Se l’asta di Kelly si trova nella posizione sbagliata durante la fase di scuotimento del terreno, viene visualizzato un segnale di allarme.

Grazie all’assistente alla perforazione con il metodo CFA viene automatizzato il processo di perforazione e successivo getto del calcestruzzo. Il radiocomando a distanza facilita il processo di caricamento durante il trasporto e il montaggio dell’attrezzatura. Tutti i sistemi di assistenza aiutano a risparmiare tempo, ad aumentare la disponibilità della macchina e significativamente anche il livello di sicurezza.

Il modello LB 45 è dotato di una cabina di nuova concezione che conferisce al macchinario un aspetto elegante e, soprattutto, aumenta il livello di comfort alla guida. Ciò è possibile grazie a un moderno impianto di climatizzazione con un flusso d’aria migliorato, un campo visivo ottimizzato, un design che riduce il rumore e un sedile di guida ortopedico con un sistema di riscaldamento e di raffreddamento integrato. Ulteriori caratteristiche disponibili sono un contenitore di raffreddamento opzionale per gli alimenti e una presa USB per ricaricare i telefoni cellulari.

Per ulteriori info: www.liebherr.com

Related posts