mar | 18 | dicembre | 2018

728×90 alto
728×90 alto
AL GEOFLUID: IMET

AL GEOFLUID: IMET

IMET nasce nel 1988 e può sicuramente definirsi una delle aziende pioniere nella progettazione e realizzazione di radiocomandi industriali di sicurezza.

Quest’anno IMET celebra anche il suo 30° anniversario di attività. 30 anni di continua ricerca e innovazione che hanno visto un susseguirsi di novità tecnologiche e all’avanguardia nei radiocomandi industriali realizzati, fino alla ultima serie, la M880. I nuovi modelli WAVE2, ARES2, KRON, ZEUS2, THOR2, MODIN, RAY e G4 sono, infatti, il risultato di un’esperienza trentennale e il frutto di competenze tecniche di alto livello.

Per esempio tutti i modelli della nuova gamma M880 sono caratterizzati dal circuito di STOP che assicura il massimo livello di sicurezza secondo gli standard europei e internazionali, mentre le nuove scatole sono state progettate e costruite con materiale altamente resistente agli urti e in grado di resistere a temperature di esercizio che possono andare dai -25° ai +70°C.

A livello di sicurezza e diagnostica, i nuovi M880 di IMET hanno molto da insegnare: sono infatti in grado di memorizzare ogni evento che causi un guasto o un arresto anomalo, nonché le ore di lavoro effettuate dal radiocomando stesso. La verifica dei parametri di funzionamento e la visualizzazione della lista degli eventi più significativi accaduti risulta poi facile e veloce grazie all’apposito tool di diagnostica che permette a un pc di interfacciarsi al radiocomando.

Tutti i modelli presentano inoltre il cambio di frequenza automatico realizzato con tecnologia AFA (Adaptive Frequency Agility) che elimina di fatto il rischio di interferenze: il canale più libero tra tutti quelli presenti viene continuamente ricercato e selezionato in caso di presenza di disturbi. Nuova funzionalità è anche l’opzione Pin Code che consente di limitare l’utilizzo del radiocomando al solo personale autorizzato, garantendo in questo modo una maggiore sicurezza.

Ma il lancio della nuova serie M880, ha introdotto anche altre opzioni molto interessanti. Una novità, molto apprezzata in particolar modo dagli addetti al lavoro che operano nelle ore notturne o in ambienti interrati, è il pannello retroilluminato.

Tutti i modelli di trasmittenti, infatti, possono essere equipaggiati di pannello retroilluminato per una perfetta leggibilità dei comandi anche durante le sessioni di lavoro in penombra o al buio. Altra novità è il joystick triassiale in categoria PL d, caratterizzato dalla presenza di una manopola rotante con ritorno al centro, che permette di abilitare un’ulteriore funzione proporzionale oppure on/off con sicurezza in categoria PL d sullo stesso joystick.

Lo staff IMET sarà lieto di accogliere i propri clienti presso il proprio stand al Geofluid (Pad. 2, Stand 51) dal 3 al 5 ottobre 2018 per illustrare le ultime novità.

30° anniversario

Quest’anno IMET celebra il 30° anniversario di attività. Nata nel 1988 grazie all’ingegno di due fratelli, Evio e Angelo Cadorin, uniti da una comune passione per l’elettronica e le apparecchiature di telecomunicazioni, IMET è oggi un’azienda leader nella progettazione e realizzazione di radiocomandi industriali di sicurezza. Presente in oltre 30 paesi con la sua rete di vendita e assistenza, conta oggi una gamma ampia e articolata di prodotti in grado di soddisfare le esigenze più disparate di tutti i settori dell’industria e delle costruzioni e di realizzare soluzioni personalizzate su richiesta dei clienti. In futuro IMET si prefigge di continuare a investire in ricerca, qualità, affidabilità e sicurezza.

Related posts