lunedì, Gennaio 18, 2021

IMT AL BAUMA

Must read

Da Sandvik la nuova perforatrice mineraria DD212

Sandvik Mining and Rock Solutions ha presentato ieri la nuova perforatrice mineraria Sandvik DD212, modello elettroidraulico a braccio singolo, compatto e dalle funzionalità intelligenti,...

Mereu in campo con la MI 8 di Massenza per la ricerca termale

Dopo lo stop forzato per via dell'emergenza sanitaria, in questa settimana sono riprese a Fordongianus, nel territorio di Oristano, le trivellazioni per la ricerca...

I.CO.P. entra nel 2021, tra parco del mare Trieste e microtunnel a El Salvador

I.CO.P., Iccrea BancaImpresa e Costa Edutainment S.p.A. hanno presentato alla camera di commercio il progetto e il cofinanziamento privato per realizzare il grande attrattore...

Casagrande training 2021, si comincia il 19 gennaio

Il calendario training 2021 di Casagrande esordirà il prossimo 19 gennaio con il corso "A complete training on CFM and CDR: devices which allows...

La filosofia costruttiva di IMT negli ultimi anni è stata quella di riappropriarsi del proprio brand distaccandosi dal binomio con Caterpillar. I grandi sforzi di progettazione del costruttore italiano hanno portato alla nascita della gamma “A”, che presenta un design completamente rivisto e doti tecniche mai avute sulle precedenti serie “AF” su base CAT.

Basti pensare alla caratteristica multipurpose che permette di trasformare la macchina da standard a qualsiasi versione speciale: CFA, LCA, DWG o vibroflottazione. Dove il montaggio del kit da applicazione speciale richiede solo poche ore di lavoro e permette di utilizzare la macchina su più applicativi mantenendo l’investimento ridotto.

Parimenti sono state migliorate le prestazioni, che vedono diametri elevati e grandi profondità (la A215 raggiunge, ad esempio, i 2.000 mm di diametro e una profondità massima di 65 m), e anche la solidità di tutte le macchine. Inoltre, aspetto da non sottovalutare, il grande lavoro di ottimizzazione ha permesso di lanciare le nuove perforatrici con un prezzo competitivo su tutti i mercati mondiali.

Queste caratteristiche sono comuni a tutte le macchine della gamma, dalla più piccola A140 (140 kNm, per 35 t di peso) passando per la media A215 (220 kNm, per 65 t di peso) fino alla nuova A290 che si posizionerà come la più grande della serie (290 kNm, per 76 t di peso). Quest’ultima macchina, che lo ricordiamo ha fatto il proprio esordio al Bauma, presenta inoltre la caratteristica aggiuntiva di poter utilizzare un’asta a cinque elementi per 75 m di profondità senza la necessità di ridurre la coppia.

La A290, grazie al lavoro dei progettisti IMT, è infatti in grado di lavorare “full torque” fino alla massima profondità. Infine una nota di mercato: la solidità e reputazione di queste nuove macchine hanno permesso a IMT di aprire nuovi mercati come Australia, Argentina e Filippine, dove il marchio italiano è sempre stato poco presente.

More articles

Latest article

Da Sandvik la nuova perforatrice mineraria DD212

Sandvik Mining and Rock Solutions ha presentato ieri la nuova perforatrice mineraria Sandvik DD212, modello elettroidraulico a braccio singolo, compatto e dalle funzionalità intelligenti,...

Mereu in campo con la MI 8 di Massenza per la ricerca termale

Dopo lo stop forzato per via dell'emergenza sanitaria, in questa settimana sono riprese a Fordongianus, nel territorio di Oristano, le trivellazioni per la ricerca...

I.CO.P. entra nel 2021, tra parco del mare Trieste e microtunnel a El Salvador

I.CO.P., Iccrea BancaImpresa e Costa Edutainment S.p.A. hanno presentato alla camera di commercio il progetto e il cofinanziamento privato per realizzare il grande attrattore...

Casagrande training 2021, si comincia il 19 gennaio

Il calendario training 2021 di Casagrande esordirà il prossimo 19 gennaio con il corso "A complete training on CFM and CDR: devices which allows...

Soilmec e la ricerca contro il Parkinson, in memoria dell’ingegner Antonelli

Per volontà della famiglia, il gruppo Trevi e i colleghi di Soilmec del compianto ingegner Alberto Antonelli hanno donato 7.055 euro alla sezione di...