giovedì, Maggio 30, 2024

Una Bauer a pelo d’acqua

Must read

Soluzioni “no dig” per le reti multigas. Al PGE 2024 il convegno di IATT

Nel corso della seconda giornata del Pipeline&Gas Expo 2024 (PGE) - fiera unica in Europa interamente dedicata ai settori dell'Oil&Gas, del Mid-Stream e delle...

PGE 2024, da oggi la terza edizione della fiera sulle pipeline dell’energia

A Piacenza Expo, da oggi a venerdì 31 maggio, la terza edizione del Pipeline & Gas Expo, fiera-convegno internazionale dedicata alle infrastrutture di trasporto per...

Bauer In-House, tutte le novità per il mercato Italia

Andrea Ruggero, direttore commerciale di Bauer Macchine Italia, ci conduce alla scoperta delle innovazioni tecnologiche più importanti e più interessanti per le imprese che...

Geotechnica UK torna il 3 e 4 luglio

Torna Geotechnica, la principale mostra e conferenza geotecnica del Regno Unito, ospitata presso il Warwickshire Event Center, il 3-4 luglio 2024. Lo annunciano gli...


Una perforatrice BG 15 H di Bauer Macchine Italia tra dicembre e gennaio ha lavorato da un pontone mobile, che è stato utilizzato dall’impresa costruttrice per posizionare la macchina nei vari punti di scavo. L’intero cantiere – della durata di circa un mese e mezzo – ha visto la macchina impegnata nella realizzazione di pali parzialmente rivestiti da 32 m di profondità e 894 mm di diametro.

A Porto Corsini, in prossimità del Porto di Ravenna, la BG 15 H è stata insediata su un pontone mobile che naviga lungo un canale di collegamento in cui transitano le navi che trasportano i container da e per il porto della città dei mosaici. Dal motopontone – adeguatamente strutturato per sostenere i pesi delle attrezzature e assicurare il perfetto posizionamento della perforatrice – la macchina si è occupata della realizzazione, tramite asta Kelly e utensile, di pali parzialmente rivestiti a 32 m di profondità dal livello del mare, per un diametro, piuttosto insolito, di 894 mm. “Nello specifico, si è trattato di pali di fondazione per briccole di accosto, strutture che fuoriescono dal pelo dell’acqua e che di fatto permettono alle navi di accostarsi e seguire una certa direzione all’interno del canale – ci spiega l’ingegner Simone Prisco, Key Account Manager per Bauer Macchine Italia – In sostanza le briccole delimitano l’area di passaggio delle navi. Queste nuove strutture sono andate a sostituire le precedenti briccole, che versavano in pessime condizioni”.


Protagonista assoluta del cantiere, la BG 15 H è una perforatrice che può essere ordinata con il cilindro di tiro/spinta (versione standard, oppure Upgrade 1) o con l’argano di tiro/spinta (versione Upgrade 2). “Noi abbiamo optato per mettere a disposizione del mercato italiano una BG 15 H in versione Upgrade 1 per vari motivi – riprende l’ingegner Prisco – Prima di tutto, benché sia una macchina che può fare anche CFA, abbiamo optato per una perforatrice molto specifica dedicata realmente all’esecuzione del palo trivellato, con o senza rivestimento, dove possiamo raggiungere un diametro di 1.500 mm. Inoltre, a parità di macchina, il cilindro dà molta più forza e permette di gestire in modo più efficace il rivestimento. Anche in fase di tiro la nostra macchina offre 50 kN in più rispetto all’argano, quindi un 25% in più di forza di tiro rispetto alla versione equivalente con l’argano.
Il secondo motivo che ci ha indotti a scegliere questa versione è invece legato a una specifica caratteristica del mercato italiano, che deve sempre fare i conti con la complessa situazione dei trasporti e delle norme che li regolamentano. La BG 15 H Upgrade 1 è infatti stata pensata per stare in sagoma e presenta una larghezza di 2,5 m. Il tutto per la massima trasportabilità: semplicemente smontando il contrappeso e la rotary è infatti possibile trasportare la macchina senza permessi, ma con un semplice mezzo d’opera. In pratica abbiamo scelto questa configurazione per avere una macchina specifica per il palo trivellato, perfetta per rispondere alla trasportabilità del mercato italiano”.

(La case history completa di Bauer Macchine Italia, sul prossimo numero di Perforare)

More articles

Latest article

Soluzioni “no dig” per le reti multigas. Al PGE 2024 il convegno di IATT

Nel corso della seconda giornata del Pipeline&Gas Expo 2024 (PGE) - fiera unica in Europa interamente dedicata ai settori dell'Oil&Gas, del Mid-Stream e delle...

PGE 2024, da oggi la terza edizione della fiera sulle pipeline dell’energia

A Piacenza Expo, da oggi a venerdì 31 maggio, la terza edizione del Pipeline & Gas Expo, fiera-convegno internazionale dedicata alle infrastrutture di trasporto per...

Bauer In-House, tutte le novità per il mercato Italia

Andrea Ruggero, direttore commerciale di Bauer Macchine Italia, ci conduce alla scoperta delle innovazioni tecnologiche più importanti e più interessanti per le imprese che...

Geotechnica UK torna il 3 e 4 luglio

Torna Geotechnica, la principale mostra e conferenza geotecnica del Regno Unito, ospitata presso il Warwickshire Event Center, il 3-4 luglio 2024. Lo annunciano gli...

PGE 2024 nel segno delle tecnologie No Dig. Presentata la terza edizione della fiera dedicate alle pipeline

Stamattina si è svolta la conferenza stampa inaugurale di entrambe le manifestazioni, Pipeline & Gas Expo e Cybsec-Expo – in programma dal 29 al 31...