domenica, Gennaio 17, 2021

50 ANNI DI POWERSCREEN

Must read

Da Sandvik la nuova perforatrice mineraria DD212

Sandvik Mining and Rock Solutions ha presentato ieri la nuova perforatrice mineraria Sandvik DD212, modello elettroidraulico a braccio singolo, compatto e dalle funzionalità intelligenti,...

Mereu in campo con la MI 8 di Massenza per la ricerca termale

Dopo lo stop forzato per via dell'emergenza sanitaria, in questa settimana sono riprese a Fordongianus, nel territorio di Oristano, le trivellazioni per la ricerca...

I.CO.P. entra nel 2021, tra parco del mare Trieste e microtunnel a El Salvador

I.CO.P., Iccrea BancaImpresa e Costa Edutainment S.p.A. hanno presentato alla camera di commercio il progetto e il cofinanziamento privato per realizzare il grande attrattore...

Casagrande training 2021, si comincia il 19 gennaio

Il calendario training 2021 di Casagrande esordirà il prossimo 19 gennaio con il corso "A complete training on CFM and CDR: devices which allows...

Mezzo secolo di storia: è questo il traguardo che quest’anno (2016) Powerscreen taglia. Fondata nel 1966 con il nome Ulster Plant, nella contea di Tyrone dell’Irlanda del Nord dove tutt’oggi continuano i processi di ricerca, sviluppo e realizzazione dei prodotti, oggi Powerscreen “è sinonimo di lavoro di squadra, dagli esordi come Ulster Plant all’odierna rete mondiale di clienti. I nostri clienti hanno creduto in noi e ci hanno aiutati a sviluppare e definire il settore, nonché a ideare metodi per aumentare la sicurezza sul lavoro delle persone. Grazie al lavoro di squadra continuiamo a trovare nuove soluzioni e opportunità” ha commentato Colin Clements, Product Line Director di Powerscreen.

50 ANNI DI POWERSCREEN - Perforare - - Uncategorized
Colin Clements, Global Product Line Director accanto a un vaglio MK1 del 1966. Si tratta della sesta macchina prodotta ed è posta come ricordo indelebile di fronte al nostro impianto di Dungannon.

Oggi Powerscreen è un’azienda di livello globale presente in oltre 80 paesi in tutto il mondo.
Nel 1966 i dipendenti di Powerscreen erano otto, a fronte delle 600 persone che oggi realizzano una gamma di prodotti composta da oltre trenta macchine.

La chiave del successo del marchio Powerscreen è la rete di distribuzione globale composta da oltre 120 distributori che operano in tutto il mondo per fornire supporto locale e servizi di assistenza agli utenti finali.

Pat McGeary, Chairman di Blue Group, ha dichiarato “Powerscreen è parte di me, sono entrato in azienda nel 1968 quando era solo una piccola realtà locale e oggi è un elemento centrale della vita della mia famiglia. Sono orgoglioso di aver contribuito a questa storia di successo e di vedere che la passione e l’impegno di allora sono ancora presenti oggi.”

More articles

Latest article

Da Sandvik la nuova perforatrice mineraria DD212

Sandvik Mining and Rock Solutions ha presentato ieri la nuova perforatrice mineraria Sandvik DD212, modello elettroidraulico a braccio singolo, compatto e dalle funzionalità intelligenti,...

Mereu in campo con la MI 8 di Massenza per la ricerca termale

Dopo lo stop forzato per via dell'emergenza sanitaria, in questa settimana sono riprese a Fordongianus, nel territorio di Oristano, le trivellazioni per la ricerca...

I.CO.P. entra nel 2021, tra parco del mare Trieste e microtunnel a El Salvador

I.CO.P., Iccrea BancaImpresa e Costa Edutainment S.p.A. hanno presentato alla camera di commercio il progetto e il cofinanziamento privato per realizzare il grande attrattore...

Casagrande training 2021, si comincia il 19 gennaio

Il calendario training 2021 di Casagrande esordirà il prossimo 19 gennaio con il corso "A complete training on CFM and CDR: devices which allows...

Soilmec e la ricerca contro il Parkinson, in memoria dell’ingegner Antonelli

Per volontà della famiglia, il gruppo Trevi e i colleghi di Soilmec del compianto ingegner Alberto Antonelli hanno donato 7.055 euro alla sezione di...