sabato, Aprile 17, 2021

ASPETTANDO IL GEOFLUID: MASSENZA

Must read

Da Liebherr due nuovi escavatori elettrici nella classe 90-100 ton.

L'escavatore cingolato elettrico R 976-E, insieme all'R 980 SME-E, sostituisce l'ER 974 B per l'estrazione in miniere e cave. Gli ultimi escavatori elettrici sviluppati...

Epiroc premia l’automazione mineraria e la conversione dal diesel alle batterie

Epiroc AB, un partner leader in termini di produttività e sostenibilità per i settori minerario e delle infrastrutture, premia l'automazione e l'elettrificazione delle macchine...

La nuova Comacchio MC 20 A

La nuova MC 20 A è una perforatrice compatta e potente, dotata di caricatore per aste e rivestimenti, progettata per far fronte a lavorazioni...

Importante riconoscimento a TREVI in Svezia per il porto di Norvik

Il porto di Norvik a Stoccolma ha vinto l'Årets Bygge 2021, il premio prestigioso e più importante nel settore delle costruzioni pubbliche svedesi, nella...

Massenza al Geofluid farà esordire la nuova MI2: una perforatrice di soli 2.650 kg appositamente studiata per il settore della geotecnica. Gli ingeneri Massenza sono riusciti a realizzare una configurazione che permette di rispondere alle diverse richieste con un’unica perforatrice, tra l’altro capace di far risparmiare sui costi di trasporto. Il peso contenuto permette infatti di trasportarla facilmente su un rimorchio con massa complessiva al traino di 3.500 kg.

ASPETTANDO IL GEOFLUID: MASSENZA - Perforare -  - Fiere Fondazioni speciali News Perforazioni 3La MI2 è dotata di un motore diesel Tier 4 Final da 56 CV, di un martello idraulico FX25 da 1.150 colpi al minuto e 160 J per colpo, di testa di rotazione a quattro velocità da 4.410 Nm e 347 giri/min (688 optional). Interamente controllata dal radiocomando, permette all’operatore una completa e sicura libertà di movimento.

ASPETTANDO IL GEOFLUID: MASSENZA - Perforare -  - Fiere Fondazioni speciali News Perforazioni 2

ASPETTANDO IL GEOFLUID: MASSENZA - Perforare -  - Fiere Fondazioni speciali News Perforazioni 1Altra novità esposta la MM8, una multipurpose che consente di eseguire micropali e ancoraggi, ma anche pozzi d’acqua, indagini geotecniche, pozzi di geotermia e carotaggi inclinati con un’unica macchina e a profondità decisamente importanti. E’ equipaggiata con un motore Deutz da 156 CV, Tier 4 Final, un’antenna con tiro fino a 10.000 kg e una testa con coppia massima di 19,000 Nm e una velocità massima di 140 giri/min (1.000 giri/min con la testa in versione per carotaggi).

Accanto alle nuove MI2 e MM8, al Geofluid (Area Esterna, Stand 5F) saranno esposti i popolari modelli MI3, MI4, MI5 e MI8.

More articles

Latest article

Da Liebherr due nuovi escavatori elettrici nella classe 90-100 ton.

L'escavatore cingolato elettrico R 976-E, insieme all'R 980 SME-E, sostituisce l'ER 974 B per l'estrazione in miniere e cave. Gli ultimi escavatori elettrici sviluppati...

Epiroc premia l’automazione mineraria e la conversione dal diesel alle batterie

Epiroc AB, un partner leader in termini di produttività e sostenibilità per i settori minerario e delle infrastrutture, premia l'automazione e l'elettrificazione delle macchine...

La nuova Comacchio MC 20 A

La nuova MC 20 A è una perforatrice compatta e potente, dotata di caricatore per aste e rivestimenti, progettata per far fronte a lavorazioni...

Importante riconoscimento a TREVI in Svezia per il porto di Norvik

Il porto di Norvik a Stoccolma ha vinto l'Årets Bygge 2021, il premio prestigioso e più importante nel settore delle costruzioni pubbliche svedesi, nella...

La joint venture Bauer-Keller si aggiudica importante contratto sulla linea ad alta velocità HS2

La joint venture 50:50 tra Bauer Technologies Ltd e Keller UK (BKJV) ha ottenuto un contratto da EKFB, una joint venture costituita da quattro...