lunedì, Gennaio 25, 2021

ASPETTANDO IL GEOFLUID: SOILMEC

Must read

Francesco Asnao al timone del Wire Rope Department di Portunus

Una nomina che senz’altro è da annoverare tra le grandi novità manageriali di inizio d’anno, quella di Francesco Asnao alla guida del Wire Rope Department del gruppo...

Ecomondo cambia periodo. Si svolgerà dal 26 al 29 ottobre

Nuove notizie di aggiornamento per gli eventi espositivi del polo di Rimini. I saloni di Italian Exhibition Group (IEG) dedicati alla bioeconomia circolare e alle energie rinnovabili...

Smopyc, nuove date a novembre

La Feria de Zaragoza ha modificato le date della prossima edizione di Smopyc 2021. Dopo l’iniziale previsione di svolgimento a maggio, ora l’evento è stato...

Lipos, guida techno per un cantiere CFA da primato

Contesto operativo, il cantiere di fondazione di un nuovo ospedale a Oberwart, in Austria, in corso di realizzazione da parte della Burgenland Hospital Association....

Con un peso totale di 65 t, la nuova perforatrice Soilmec SR-65 EVO è stata pensata per la facilità di montaggio e la rapida messa in opera. È alimentata da un motore Cummins QSL9 da 261 kW che può essere settato per offrire un surplus di potenza fino a 283 kW. La testa di rotazione è piatta, compatta e leggera con un valore di coppia massima di 258,5 kNm. Per lo scarico dei detriti è disponibile il sistema Soilmec spin-off, oppure il nuovo sistema click-click, perfetto quando si utilizza il bucket specialmente in terreni molto coesi.

ASPETTANDO IL GEOFLUID: SOILMEC - Perforare -  - UncategorizedIl sistema di tiro spinta a cilindro, che ha una forza di estrazione di 280 kN, è dotato di un doppio posizionamento sull’antenna di perforazione e permette di utilizzare tutta la corsa disponibile sia con utensili di grande diametro, sia con lunghe camicie di rivestimento. Il sistema ad argano offre una corsa di oltre 16 m e una forza di tiro-spinta di 330 kN. La SR-65 EVO può montare aste kelly telescopiche di 16,5 m di lunghezza nominale per sfilo per una profondità massima di scavo di 77,9 m con aste a frizione, oppure 62,5 m con aste a bloccaggio meccanico. In CFA può installare una batteria di eliche di 18 m di lunghezza, punta esclusa che, unitamente a un cannotto di estensione di 7 m, consentono di eseguire pali fino a 25,9 m di profondità.

 

ASPETTANDO IL GEOFLUID: SOILMEC - Perforare -  - Uncategorized 1La nuova SR-65 EVO sta già lavorando in parecchi cantieri internazionali. Tra questi il progetto “Rustonka development” a Karlín, un’area del distretto municipale di Praga 8. La macchina Soilmec, coadiuvata anche da una SR-60, sta operando in un cantiere che prevede l’infissione di palancole lungo il perimetro del futuro stabile e la costruzione di oltre 100 pali di fondazione trivellati fino a una profondità di 24 m, 15 m dei quali incamiciati.

Al Geofluid, Soilmec sarà presente nell’Area esterna, Stand G9.

More articles

Latest article

Francesco Asnao al timone del Wire Rope Department di Portunus

Una nomina che senz’altro è da annoverare tra le grandi novità manageriali di inizio d’anno, quella di Francesco Asnao alla guida del Wire Rope Department del gruppo...

Ecomondo cambia periodo. Si svolgerà dal 26 al 29 ottobre

Nuove notizie di aggiornamento per gli eventi espositivi del polo di Rimini. I saloni di Italian Exhibition Group (IEG) dedicati alla bioeconomia circolare e alle energie rinnovabili...

Smopyc, nuove date a novembre

La Feria de Zaragoza ha modificato le date della prossima edizione di Smopyc 2021. Dopo l’iniziale previsione di svolgimento a maggio, ora l’evento è stato...

Lipos, guida techno per un cantiere CFA da primato

Contesto operativo, il cantiere di fondazione di un nuovo ospedale a Oberwart, in Austria, in corso di realizzazione da parte della Burgenland Hospital Association....

Da Sandvik la nuova perforatrice mineraria DD212

Sandvik Mining and Rock Solutions ha presentato ieri la nuova perforatrice mineraria Sandvik DD212, modello elettroidraulico a braccio singolo, compatto e dalle funzionalità intelligenti,...