giovedì, Giugno 24, 2021

2021

Casagrande B175XP-2, l’evoluzione multifunzionale

Must read

Riapre a Firenze il Lungarno Diaz, capolavoro di consolidamento

Ha riaperto, il 14 giugno scorso a Firenze, il Lungarno Diaz, al centro dei complessi interventi di consolidamento dopo il crollo del novembre 2019....

Perforatrici e sicurezza, l’appello culturale di A.N.CO.R.S.

In relazione al grave incidente di pochi giorni fa, con il crollo di una perforatrice a Milano e il conseguente danneggiamento di un'importante struttura...

BONUS PUBBLICITÀ 2021, INVESTI SULLE NOSTRE TESTATE!!!

Se avete perso la scadenza di Marzo 2021 siete ancora in tempo a presentare la domanda di accesso al bonus! Il decreto sostegni bis (dl...

Enerpac presenta i cilindri idraulici RC-Trio a retrazione rapida

Enerpac annuncia la gamma di cilindri idraulici RC-Trio con un nuovo sistema di cuscinetti per una maggiore durata e un sistema ibrido di ritorno...

La Casagrande B175XP-2 è una perforatrice idraulica multifunzione progettata per l’esecuzione di un’ampia gamma di opere nel campo della geotecnica. È ideale per realizzare pali trivellati con l’infissione di tubi di rivestimento, utilizzo di morsa giracolonna, pali con il metodo CFA elica continua, pali a compattazione del terreno displacement piles o trattamento dei suoli mediante miscelazione in sito soil mixing o realizzazione di colonne di ghiaia stone columns; può anche essere convertita in attrezzatura per la realizzazione di diaframmi, micropali e jet-grouting.

La massa complessiva di circa 45 t e la larghezza in sagoma di 2.500 mm permettono trasporti economici con un unico mezzo. La robustezza strutturale, i 165 kN di forza di estrazione dell’argano principale, 175 kNm di coppia massima della testa rotary, 290 kN di forza di estrazione e spinta del sistema pull-down permettono di operare nei siti più difficili ed eseguire operazioni di infilaggio del tubo di rivestimento.

La potenza necessaria è generata da un potente motore diesel da 209 kW ad elevata efficienza e minime emissioni di inquinanti in conformità agli stringenti regolamenti europei Stage V e ai ridotti consumi di carburante.
Il sistema di controllo Smart Power Management (SPM) permette una gestione intelligente della potenza del motore, aumentando le prestazioni e la produttività delle macchine. Il sistema SPM monitora i flussi di potenza istantanei e destina in tempo reale la piena potenza disponibile alle funzioni di lavoro, in modo che la funzione di lavoro abbia sempre a disposizione la massima potenza possibile.

L’impianto idraulico di potenza adotta la tecnologia Full Load Sensing (FLS) che, tramite retroazione tra pompe e distributori, porta in pressione solo la quantità di olio richiesta istantaneamente dagli utilizzi. Ciò permette di gestire la richiesta di potenza e di ridurre le dissipazioni, ottenendo notevole risparmio di carburante.

La nuova cabina, con ampia apertura scorrevole su doppie guide rinforzate, offre all’operatore massimi comfort in termini di ergonomia e sicurezza. Da qui, l’operatore ha completa visibilità della zona di lavoro in virtù delle ampie superfici vetrate. Vetri temprati e struttura di protezione FOPS aumentano la sicurezza della postazione contro la proiezione o la caduta di oggetti durante le operazioni di lavoro.
Un monitor touch-screen da 12″ per visualizzazione e settaggio dei parametri di lavoro offre all’operatore il pieno controllo della macchina. Sono disponibili telecamere di sorveglianza e monitor in cabina per controllo visivo degli argani e di tutta l’area intorno alla macchina.

Nella progettazione sono stati scelti materiali fonoassorbenti di ultima generazione per ridurre l’emissione acustica. Inoltre, scambiatori di calore intelligenti modulano la velocità delle ventole in funzione della quantità di calore da dissipare riducendo il livello di rumorosità dell’impianto di raffreddamento e il consumo di carburante.

La livrea della B175 offre la massima accessibilità e sicurezza nelle fasi di manutenzione grazie alle fiancate ad apertura elettro-idraulica che offrono una apertura completa di vano motore e argani per la massima accessibilità. Sono disponibili pedane laterali e parapetti per garantire la sicurezza durante le operazioni di manutenzione ed ispezione. L’evoluzione XP-2 nelle macchine Casagrande, oltre all’incremento di prestazioni, ha sviluppato e introdotto novità importanti per aiutare l’operatore nelle operazioni e la gestione della macchina da remoto.

Il sistema di comando e controllo delle XP-2 consente il monitoraggio di tutte le funzioni di lavoro, la diagnostica dei sistemi di lavoro e il costante monitoraggio dello stato dei sensori e dei componenti. Inoltre, è possibile personalizzazione dei parametri di lavoro e la conversione automatica dei settaggi nel cambio di configurazione macchina senza interventi manuali. Per ottimizzare i processi, l’operatore può essere supportato da funzionalità come ad esempio l’Autofeed, ovvero sistema di avanzamento automatico delle operazioni di perforazione in CFA, Soil Mixing o Displacement, o il Descend Control, ovvero sistema di controllo discesa per regolare automaticamente la massima forza di spinta sull’utensile in base ai terreni da lavorare e alla tipologia di utensili impiegati.

La B175XP-2 può essere dotata dei sistemi CFM e CDR sviluppati interamente dalla Casagrande specificamente per le proprie macchine. Il CFM (Casagrande FleetMaster) è la nuova piattaforma online che permette il controllo in remoto da qualsiasi dispositivo, PC, Tablet o Smartphone. Con un semplice accesso alla pagina web dedicata, è possibile monitorare l’attività, la posizione della macchina, gli allarmi attivi e lo storico, tutti i dati significativi registrati oltre a manuali di uso e manutenzione e schemi idraulici ed elettrici. Il CDR (Casagrande Data Recording) è il sistema di registrazione e monitoraggio dei lavori eseguiti con la macchina. Sul monitor in cabina sono visualizzati i parametri della perforazione in corso, lo storico e i dati caratteristici in base alla tecnologia impiegata. È possibile scaricare i dati per post-processing o realizzare report dedicati al cantiere.

Grazie a queste caratteristiche la perforatrice idraulica Casagrande B175XP-2 è stata prodotta in centinaia di unità che operano con successo nei più importanti cantieri nel mondo.

More articles

Latest article

Riapre a Firenze il Lungarno Diaz, capolavoro di consolidamento

Ha riaperto, il 14 giugno scorso a Firenze, il Lungarno Diaz, al centro dei complessi interventi di consolidamento dopo il crollo del novembre 2019....

Perforatrici e sicurezza, l’appello culturale di A.N.CO.R.S.

In relazione al grave incidente di pochi giorni fa, con il crollo di una perforatrice a Milano e il conseguente danneggiamento di un'importante struttura...

BONUS PUBBLICITÀ 2021, INVESTI SULLE NOSTRE TESTATE!!!

Se avete perso la scadenza di Marzo 2021 siete ancora in tempo a presentare la domanda di accesso al bonus! Il decreto sostegni bis (dl...

Enerpac presenta i cilindri idraulici RC-Trio a retrazione rapida

Enerpac annuncia la gamma di cilindri idraulici RC-Trio con un nuovo sistema di cuscinetti per una maggiore durata e un sistema ibrido di ritorno...

KR 606-3 di Klemm, la piccola lepre delle perforazioni

Configurazione compatta, peso leggero e nuovo leverismo. Da Klemm Bohrtechnik arriva in scena il modello KR 606-3 di perforatrice universale, creata ad hoc per...