venerdì, Luglio 30, 2021

2021

CUMMINS E I MOTORI SUPER-PULITI

Must read

Le novità Soilmec al prossimo Geofluid

Sarà nell'Area Esterna, Corsia G, Stand 10 che Soilmec, al prossimo Geofluid di Piacenza (dal 15 al 18 settembre prossimi), presenterà i suoi highlights...

Da BAUER un’innovazione al cubo

Nell'ambito delle giornate “BAU ERLEBEN”di Schrobenhausen, la BAUER Maschinen GmbH ha presentato all'inizio di luglio una vera innovazione globale che apre nuove prospettive nel...

Da NUMA nuovo sistema di perforazione concentrica con rivestimento

Numa, uno dei principali fornitori mondiali di tecnologie per la perforazione, ha annunciato una nuova gamma di martelli per perforazione concentrica con rivestimento per...

Federbeton accoglie con favore la Commissione per verifiche sui ponti in calcestruzzo

Confindustria Federbeton – rappresentativa della filiera italiana del cemento e del calcestruzzo – accoglie con favore la notizia della nuova Commissione istituita con decreto del Ministro delle...

Al Bauma Cummins ha presentato la nuova generazione di motori “super-puliti” progettati per soddisfare le normative EU Stage V, che entreranno in vigore nel 2019 per quanto concerne i settori construction, mining e material handling. La gamma vede potenze comprese tra 55 e 300 kW (74-400 CV) e, nel complesso, un incremento dei valori di coppia e di potenza massima quantificabile in un +10%.

I miglioramenti a livello di emissioni necessari per raggiungere quanto previsto dallo Stage V hanno evidenziato un approccio innovativo per quanto riguarda i sistemi di combustione, il flusso dell’aria e i sistemi di iniezione del carburante. Il tutto senza incrementare le cilindrate dei quattro cilindri QSF3.8 e  QSB4.5 e dei sei cilindri QSB6.7 e QSL9.

“Cummins ha colto l’opportunità offerta dall’introduzione delle norme Stage V”, ha affermato Hugh Foden, Direttore Esecutivo di Cummins Off-Highway Business, “per ridefinire le prestazioni del motore in termini di facile installazione, manutenzione semplificata e più reattiva erogazione della potenza”.

I motori Stage V saranno forniti come un “pacchetto” integrato in virtù del nuovo sistema di post-trattamento Single Module, la risposta più efficace per l’allestimento su macchine con sempre più stretti limiti di spazio.

Per quanto concerne i motori QSG12 e QSX15, con potenze comprese tra i 382 e i 503 kW (512-675 CV), le normative saranno soddisfatte mantenendo il filtro antiparticolato (DPF) e il sistema di post-trattamento SCR usato per lo Stage IV F. I picchi di coppia e potenza raggiunti in questa fase verranno portati avanti senza la necessità di ulteriori modifiche all’architettura di questi motori.

Il Single Module

La più interessante innovazione Cummins in vista dello Stage V è il cosiddetto Single Module, utilizzato su tutti i motori di fascia media. Si tratta di una soluzione di post-trattamento che, secondo i tecnici della società, rispetto alle soluzioni dei concorrenti è in grado di offrire una riduzione del 30% per quanto concerne il peso e fino a un -50% sotto il profilo delle dimensioni.

Ottima anche la risposta manutentiva che è ridotta al minimo. Il sistema di riduzione catalitica selettiva è accoppiato al’Urea Dosing System UL2, in grado di nebulizzare l’urea. Inoltre il Single Module è stato progettato per poter essere adattato alle più diverse applicazioni dei costruttori di macchine.

More articles

Latest article

Le novità Soilmec al prossimo Geofluid

Sarà nell'Area Esterna, Corsia G, Stand 10 che Soilmec, al prossimo Geofluid di Piacenza (dal 15 al 18 settembre prossimi), presenterà i suoi highlights...

Da BAUER un’innovazione al cubo

Nell'ambito delle giornate “BAU ERLEBEN”di Schrobenhausen, la BAUER Maschinen GmbH ha presentato all'inizio di luglio una vera innovazione globale che apre nuove prospettive nel...

Da NUMA nuovo sistema di perforazione concentrica con rivestimento

Numa, uno dei principali fornitori mondiali di tecnologie per la perforazione, ha annunciato una nuova gamma di martelli per perforazione concentrica con rivestimento per...

Federbeton accoglie con favore la Commissione per verifiche sui ponti in calcestruzzo

Confindustria Federbeton – rappresentativa della filiera italiana del cemento e del calcestruzzo – accoglie con favore la notizia della nuova Commissione istituita con decreto del Ministro delle...

Green pass alle fiere, Aefi approva la decisione del governo

“Condividiamo la decisione del presidente Draghi e del Consiglio dei ministri di estendere l’obbligatorietà del Green pass per l’accesso alle fiere italiane“. La dichiarazione...