domenica, Giugno 20, 2021

2021

EUROPEA 92, LE FONDAZIONI SPECIALI ITALIANE IN ALGERIA

Must read

KR 606-3 di Klemm, la piccola lepre delle perforazioni

Configurazione compatta, peso leggero e nuovo leverismo. Da Klemm Bohrtechnik arriva in scena il modello KR 606-3 di perforatrice universale, creata ad hoc per...

La Tav del Nord-Est a tutto cantiere

Impossibile non accorgersi dei cantieri sterminati che corrono a fianco all’autostrada A4. La Tav Milano-Venezia c’è e si vede ed è inesorabile l'incedere dei...

PGExpo Online 2021, parte oggi la fiera virtuale delle reti di Energia e sottoservizi

Il giorno è oggi, l’8 giugno, alle ore 10. Fra poche ore apre il PGExpo Online 2021, la prima fiera virtuale di livello internazionale dedicata alle imprese coinvolte...

La soluzione “techno” di Moog per Drillmec

Leader mondiale nella fornitura di soluzioni ad alte prestazioni per il controllo del movimento, Moog vanta, tra le più recenti collaborazioni di successo, quella...

Diverse grandi opere costruite nell’ultimo ventennio in Algeria portano la firma di Europea 92, storica impresa di costruzioni molisana conosciuta a livello internazionale per l’alta tecnologia, il know how, la competenza e l’affidabilità programmatica nella realizzazione di grandi opere. “Siamo presenti in Algeria dal 2002 – rimarca Marciano Ricci, patron di Europea 92 – Abbiamo anche una società di diritto algerino e negli anni abbiamo realizzato dighe, gallerie, strade, linee ferroviarie. Anche in questo periodo di cambiamento politico nel Paese, la nostra struttura è rimasta operativa e siamo qui oggi come ambasciatori della tecnologia avanzata che utilizziamo nei settori in cui siamo specializzati: fondazioni speciali, pali, micropali e gallerie. Riteniamo di essere una delle prime imprese in Algeria per questo tipo di opere e contiamo di restare per tanti anni. Abbiamo una struttura d’eccezione sul campo, con una flotta aziendale sul posto di oltre 200 macchine”.
L’Algeria è alle prese, certo, con una profonda crisi politica ma la speranza è che il settore dell’edilizia possa tornare a rappresentare uno dei motori della crescita del Pil e offrire importanti opportunità alle imprese italiane coraggiose e determinate come Europea 92. Ma Europea 92 non è comprende solo l’Algeria nelle proprie ambizioni oltreconfine. Da anni è presente in diversi paesi dell’Est Europa, con particolare impegno in varie opere cancerizzate in Romania e in Albania.

More articles

Latest article

KR 606-3 di Klemm, la piccola lepre delle perforazioni

Configurazione compatta, peso leggero e nuovo leverismo. Da Klemm Bohrtechnik arriva in scena il modello KR 606-3 di perforatrice universale, creata ad hoc per...

La Tav del Nord-Est a tutto cantiere

Impossibile non accorgersi dei cantieri sterminati che corrono a fianco all’autostrada A4. La Tav Milano-Venezia c’è e si vede ed è inesorabile l'incedere dei...

PGExpo Online 2021, parte oggi la fiera virtuale delle reti di Energia e sottoservizi

Il giorno è oggi, l’8 giugno, alle ore 10. Fra poche ore apre il PGExpo Online 2021, la prima fiera virtuale di livello internazionale dedicata alle imprese coinvolte...

La soluzione “techno” di Moog per Drillmec

Leader mondiale nella fornitura di soluzioni ad alte prestazioni per il controllo del movimento, Moog vanta, tra le più recenti collaborazioni di successo, quella...

Frosinone, al via le trivellazioni tecniche per i Piloni

Il Comune di Frosinone ha dato il via alle indagini tecniche per il progetto di messa in sicurezza e valorizzazione del complesso Piloni, insieme...