lunedì, Settembre 20, 2021

2021

Le novità Soilmec al prossimo Geofluid

Must read

Geofluid, un grande successo che ritorna

Duecentocinquanta aziende espositrici con più di trecentocinquanta marchi presenti, quasi novemilacinquecento visitatori professionali - 9.425 per l’esattezza quelli certificati - con una presenza straniera...

Al via a Piacenza Expo il Geofluid della ripresa

Piacenza Expo apre le porte da oggi, mercoledì 15 settembre, fino a venerdì, alla 23esima edizione di Geofluid, alla presenza del presidente della Regione...

La sorpresa di Soilmec, a Geofluid 2021 arriva la perforatrice SM-6

Un mix perfetto tra design e prestazioni dall'aspetto ultracompatto. La perforatrice SM-6 di Soilmec plana alla kermesse espositiva di Geofluid 2021 portando tutto...

Vetroresina e tubi biodegradabili, l’alta sostenibilità di Sireg nel consolidamento

Se parliamo di Sireg Geotech, è doveroso conoscere un bel pezzo di storia delle costruzioni in Italia. È dal 1936, infatti, che questa realtà...

Sarà nell’Area Esterna, Corsia G, Stand 10 che Soilmec, al prossimo Geofluid di Piacenza (dal 15 al 18 settembre prossimi), presenterà i suoi highlights di macchine e attrezzature.

In campo, il pubblico di Piacenza Expo potrà ammirare il valore tecnico della nuova nuova SM-11, una perforatrice di media taglia, novità Soilmec 2021 nella flotta di macchine per micropali e ancoraggi. La macchina è caratterizzata da una forza di spinta molto elevata e dal facile settaggio per diverse esigenze di lavazioni offrendo un perfetto bilanciamento di prestazioni ed efficienza unitamente un design compatto sviluppato pensando a cantieri con spazi ridotti.

A seguire, il modello SM-15 (disponibile anche in versione SM-15HD), ultima aggiunta alla flotta di perforatrici Soilmec SM per applicazioni micropali e tiranti. Sviluppata partendo dai modelli di successo SM-401 e SM-14, l’SM-15 offre maggiore flessibilità, facilità di trasporto, caratteristiche di prestazioni più elevate e un migliore impatto ambientale.

Per finire, il nuovo modello “entry-level” SR-30 Eagle, compatta e agile, progettata in due differenti versioni che condividono la stessa macchina base e la stessa testa di rotazione. La prima versione, allestita con un’antenna monolitica, è stata progettata pensando ad prestazioni, con peso contenuto. La versione alternativa, che viene fornita con un’antenna modulare, è stata sviluppata con l’idea di passare a differenti configurazioni come LHR e CFA in modo rapido e intelligente, senza smontare la parte centrale dell’antenna.

More articles

Latest article

Geofluid, un grande successo che ritorna

Duecentocinquanta aziende espositrici con più di trecentocinquanta marchi presenti, quasi novemilacinquecento visitatori professionali - 9.425 per l’esattezza quelli certificati - con una presenza straniera...

Al via a Piacenza Expo il Geofluid della ripresa

Piacenza Expo apre le porte da oggi, mercoledì 15 settembre, fino a venerdì, alla 23esima edizione di Geofluid, alla presenza del presidente della Regione...

La sorpresa di Soilmec, a Geofluid 2021 arriva la perforatrice SM-6

Un mix perfetto tra design e prestazioni dall'aspetto ultracompatto. La perforatrice SM-6 di Soilmec plana alla kermesse espositiva di Geofluid 2021 portando tutto...

Vetroresina e tubi biodegradabili, l’alta sostenibilità di Sireg nel consolidamento

Se parliamo di Sireg Geotech, è doveroso conoscere un bel pezzo di storia delle costruzioni in Italia. È dal 1936, infatti, che questa realtà...

Dolmen, geotecnica in software avanzato

Realtà tecnologiche di grande valore ne esistono tante nel nostro paese, ma un’eccellenza come quella di CDM Dolmen non può non attirare l’attenzione degli...