mercoledì, Luglio 24, 2024

Poker Massenza per progetto pozzi idrici in Etiopia

Must read

Miniescavatore dall’anima fluida. In Svezia Bobcat utilizza il nuovo E88 per la realizzazione di pozzi di ventilazione in galleria

Per una complicata missione in Svezia, che richiedeva l'utilizzo di una macchina dalle caratteristiche speciali, l'azienda Nordkust Maskin AB, in collaborazione con Bobcat Sverige...

Palingeo al lavoro per la “viabilità olimpica” di Cortina con una Casagrande B250 XP-2

Una Casagrande B250 XP-2, equipaggiata con morsa giracolonna, è all’opera nello scenario dolomitico di Cortina per un intervento di adeguamento della viabilità sulla statale...

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il "piccolo" incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una...

Epiroc lancia la quarta generazione del Titan Collision Avoidance System

Epiroc implementa il suo sistema di sicurezza per il settore minerario con il rilascio della quarta generazione del Titan Collision Avoidance System (CAS), che...

La committenza è quella illustre del Ministero della Difesa Etiope, e il progetto è di quelli che possono cambiare la vita di interi villaggi all’interno delle aree remote del paese appartenente alle regioni subsahariane del continente africano. Quattro perforatrici Massenza del modello Mi55 saranno impiegate per la ricerca di nuovi pozzi d’acqua, impegno che si aggiunge ad altri già compiuti con successo in Africa dal costruttore emiliano.

Per potersi aggiudicare la vittoria di questo fondamentale tender per il progetto sopra descritto, ogni perforatrice assemblata doveva rispettare certe caratteristiche, tra le quali l’esigenza di essere montata su camion 6×6, essere alimentata da motore diesel Scania da 566 kW, possedere un’antenna di perforazione con testa di rotazione di 9,4 metri, una forza di tiro massima di 546kN e una forza massima di spinta di 294 kN. Per le altre caratteristiche richieste dal bando, potete consultare il sito ufficiale Massenza Drilling Rigs.

Massenza progetto pozzi idrici Etiopia

Non solo perforazioni: la storia e le emozioni dietro al progetto

Dopo 10 mesi di lavoro, a giugno 2023 il team di produzione Massenza ha terminato la realizzazione delle quattro macchine Mi55, che sono state successivamente spedite al cliente.
Prima della definitiva messa in funzione delle perforatrici, avvenuta pochi mesi fa, è stato organizzato un momento celebrativo in Etiopia per la presentazione del progetto, al quale è stato invitato personalmente Matteo Massenza, alla presenza degli organi governativi del Ministero della Difesa etiope.

Ti potrebbe interessare: Novità in casa Massenza. Una rubrica per raccontare oltre un secolo d’eccellenza

Una giornata ricca di emozioni, che ha intensificato i rapporti di conoscenza reciproca e di fiducia tra Massenza ed il cliente, con l’intermediazione cruciale del dealer G6 Trading, che ha affiancato il team per tuto il percorso.

novembre 2023, i quattro modelli di macchine Mi55 sono stati finalmente utilizzati in cantiere, a seguito della formazione agli operatori da parte del personale di fiducia, selezionato da Massenza.
Dalle immagini che immortalano i primi utilizzi delle perforatrici, la prova empirica del successo della formazione. I pozzi scavati raggiungeranno i 600 metri di profondità.

Massenza progetto pozzi idrici Etiopia
Massenza progetto pozzi idrici Etiopia
Massenza progetto pozzi idrici Etiopia

More articles

Latest article

Miniescavatore dall’anima fluida. In Svezia Bobcat utilizza il nuovo E88 per la realizzazione di pozzi di ventilazione in galleria

Per una complicata missione in Svezia, che richiedeva l'utilizzo di una macchina dalle caratteristiche speciali, l'azienda Nordkust Maskin AB, in collaborazione con Bobcat Sverige...

Palingeo al lavoro per la “viabilità olimpica” di Cortina con una Casagrande B250 XP-2

Una Casagrande B250 XP-2, equipaggiata con morsa giracolonna, è all’opera nello scenario dolomitico di Cortina per un intervento di adeguamento della viabilità sulla statale...

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il "piccolo" incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una...

Epiroc lancia la quarta generazione del Titan Collision Avoidance System

Epiroc implementa il suo sistema di sicurezza per il settore minerario con il rilascio della quarta generazione del Titan Collision Avoidance System (CAS), che...

Comacchio, la perforatrice full-electric eGEO 405 supera a pieni voti la prova in cantiere

La prima macchina Comacchio “full electric”, la eGEO 405, supera il banco di prova in cantiere. Testata nel Regno Unito dal dealer JKS Boyles...