mercoledì, Aprile 21, 2021

SMARTROC D65, L’AUTONOMIA SECONDO EPIROC

Must read

Grandi cantieri, si riparte subito. La road map di Draghi

Alla fine, la speranza di molti italiani che fanno impresa nelle costruzioni si sono avverate con il grande annuncio di venerdì sera. Il governo...

Da Liebherr due nuovi escavatori elettrici nella classe 90-100 ton.

L'escavatore cingolato elettrico R 976-E, insieme all'R 980 SME-E, sostituisce l'ER 974 B per l'estrazione in miniere e cave. Gli ultimi escavatori elettrici sviluppati...

Epiroc premia l’automazione mineraria e la conversione dal diesel alle batterie

Epiroc AB, un partner leader in termini di produttività e sostenibilità per i settori minerario e delle infrastrutture, premia l'automazione e l'elettrificazione delle macchine...

La nuova Comacchio MC 20 A

La nuova MC 20 A è una perforatrice compatta e potente, dotata di caricatore per aste e rivestimenti, progettata per far fronte a lavorazioni...

Lo SmartROC D65 è costruito per far fronte alle più difficili condizioni. Questo carro diperforazione è dotato di funzioni intelligenti che permetteranno di migliorare le operazioni, aumentare la sicurezza e incrementare la produttività. Lo SmartROC D65 è altamente automatizzato ed esegue le perforazioni autonomamente. Una volta raggiunta la profondità desiderata, aggiunge ed estrae le aste automaticamente. Tutti i carri SmartROC sono molto robusti e meno dipendenti dall’operatore. I materiali di consumo si usurano più lentamente grazie al sistema di caricamento delle aste automatico e le sollecitudini a cui è sottoposta l’intera macchina si riducono complessivamente. La maggiore precisione nelle operazioni di perforazione produce risultati di frantumazione ottimali e l’aumento dei livelli di sicurezza. I carri SmartROC di Epiroc innalzano significativamente la qualità operativa e, qualora nasca qualche problema, il carro stesso offre un ingegnoso sistema di autodiagnosi per aiutare a ricercare i problemi in modo rapido ed efficace e mantenere al minimo i tempi di inattività. I carri SmartROC sono progettati, inoltre, per rendere la vita più facile. Il sistema elettrico presenta un numero ridotto di cavi per esempio, per ridurre gli inconvenienti e rendere più rapida la risoluzione dei problemi. Il sistema idraulico richiede solo 100 litri di fluido idraulico ed è stato progettato con un numero di tubi flessibili e connessioni inferiore, in modo da facilitare la manutenzione e offrire una maggiore convenienza. Con l’opzione BenchREMOTE, una sola persona può tranquillamente controllare fino a tre carri contemporaneamente da 100 metri di distanza; in questo modo aumenta notevolmente la produttività dell’operatore e la sicurezza raggiunge livelli del tutto nuovi. In combinazione con il Sistema di navigazione del carro nel foro (HNS, Hole Navigation System), il BenchREMOTE elimina la necessità per gli operatori e i supervisori di lavorare in aree pericolose. L’opzione AutoFeed Fold consente al carro di avanzare nella posizione di spostamento automatica, e ciò rappresenta un grande aiuto quando si guidano i carri in remoto.
Lo SmartROC D65 è disponibile con tre diverse opzioni di avanzamento: standard, lungo e XL. Con l’avanzamento standard con 5 metri di tubi, è possibile praticare la perforazione toe-hole, i fori per l’asportazione dell’acqua e quelli orizzontali. L’avanzamento lungo con 6 metri di tubi consente il controllo della qualità della roccia in cava (opzione RC) e fori di pretaglio e buffer. Con l’avanzamento XL e 8 metri di lunghezza dei tubi di perforazione, lo SmartROC impiega meno tempo per filettare o sflilettare durante la foratura e ritrarre la batteria di perforazione. Il carro è in grado di realizzare più fori per ogni turno.

More articles

Latest article

Grandi cantieri, si riparte subito. La road map di Draghi

Alla fine, la speranza di molti italiani che fanno impresa nelle costruzioni si sono avverate con il grande annuncio di venerdì sera. Il governo...

Da Liebherr due nuovi escavatori elettrici nella classe 90-100 ton.

L'escavatore cingolato elettrico R 976-E, insieme all'R 980 SME-E, sostituisce l'ER 974 B per l'estrazione in miniere e cave. Gli ultimi escavatori elettrici sviluppati...

Epiroc premia l’automazione mineraria e la conversione dal diesel alle batterie

Epiroc AB, un partner leader in termini di produttività e sostenibilità per i settori minerario e delle infrastrutture, premia l'automazione e l'elettrificazione delle macchine...

La nuova Comacchio MC 20 A

La nuova MC 20 A è una perforatrice compatta e potente, dotata di caricatore per aste e rivestimenti, progettata per far fronte a lavorazioni...

Importante riconoscimento a TREVI in Svezia per il porto di Norvik

Il porto di Norvik a Stoccolma ha vinto l'Årets Bygge 2021, il premio prestigioso e più importante nel settore delle costruzioni pubbliche svedesi, nella...