mercoledì, Aprile 21, 2021

TEREX TRUCKS RACCOGLIE I PRIMI FRUTTI

Must read

Grandi cantieri, si riparte subito. La road map di Draghi

Alla fine, la speranza di molti italiani che fanno impresa nelle costruzioni si sono avverate con il grande annuncio di venerdì sera. Il governo...

Da Liebherr due nuovi escavatori elettrici nella classe 90-100 ton.

L'escavatore cingolato elettrico R 976-E, insieme all'R 980 SME-E, sostituisce l'ER 974 B per l'estrazione in miniere e cave. Gli ultimi escavatori elettrici sviluppati...

Epiroc premia l’automazione mineraria e la conversione dal diesel alle batterie

Epiroc AB, un partner leader in termini di produttività e sostenibilità per i settori minerario e delle infrastrutture, premia l'automazione e l'elettrificazione delle macchine...

La nuova Comacchio MC 20 A

La nuova MC 20 A è una perforatrice compatta e potente, dotata di caricatore per aste e rivestimenti, progettata per far fronte a lavorazioni...

L’intenso programma di rinnovamento dei prodotti portato avanti da Terex Trucks sta dando i primi frutti che si possono apprezzare particolarmente sui nuovi dumper articolati che hanno fatto il loro esordio al Bauma.

Il nuovissimo TA400, una macchina da 38 t che guida la nuova generazione aggiornata dei dumper Terex Trucks era infatti in mostra alla fiera monacense.

Il TA400 non può essere definito in altra maniera se non l’ammiraglia dei dumper articolati del Costruttore: questo modello è stato interessato da un profondo restyling della livrea e del design anteriore e ha beneficiato di notevoli miglioramenti sul fronte delle prestazioni e dei costi operativi, ridotti.

A tale proposito, i tecnici hanno lavorato parecchio sul fronte dei componenti, ivi compresi i tubi idraulici, le interfacce elettriche e le aree più sensibili quali freni e trasmissione. Sul versate idraulico l’introduzione di particolari filtri vuole andare a migliorare la pulizia dell’intero sistema, riducendo al minimo i rischio di presenza di agenti contaminanti.

I freni multidisco sono stati rivisti per quanto concerne l’impianto di raffreddamento e sono supportati da un sistema elettronico a sei stadi, mentre lo speciale olio ad alte prestazioni della trasmissione estende gli intervalli di manutenzione a 6.000 ore. Il tutto ovviamente senza intaccare minimamente le prestazioni anche nelle situazioni più difficili.

Il motore è un’unità Stage IV con sistemi SCR, EGR e VGT (Variable Geometry Turbo). Anche in questo ambito la riduzione dei costi è evidente nell’eliminazione del filtro antiparticolato DPF. Allo stesso tempo, ma solo per i mercati emergenti, Terex Trucks mette a disposizione anche propulsori Tier 2.

I miglioramenti hanno riguardato anche il comfort dell’operatore che ora beneficia di una postazione con minori vibrazioni e con un sistema di condizionamento e ventilazione ulteriormente migliorato.

Anche la diagnostica ha fatto passi da gigante e l’operatore è costantemente informato sullo stato e sulle prestazioni del dumper. La nuova generazione dei dumper Terex sarà incrementata durante  il 2016 e tutto il 2017.

More articles

Latest article

Grandi cantieri, si riparte subito. La road map di Draghi

Alla fine, la speranza di molti italiani che fanno impresa nelle costruzioni si sono avverate con il grande annuncio di venerdì sera. Il governo...

Da Liebherr due nuovi escavatori elettrici nella classe 90-100 ton.

L'escavatore cingolato elettrico R 976-E, insieme all'R 980 SME-E, sostituisce l'ER 974 B per l'estrazione in miniere e cave. Gli ultimi escavatori elettrici sviluppati...

Epiroc premia l’automazione mineraria e la conversione dal diesel alle batterie

Epiroc AB, un partner leader in termini di produttività e sostenibilità per i settori minerario e delle infrastrutture, premia l'automazione e l'elettrificazione delle macchine...

La nuova Comacchio MC 20 A

La nuova MC 20 A è una perforatrice compatta e potente, dotata di caricatore per aste e rivestimenti, progettata per far fronte a lavorazioni...

Importante riconoscimento a TREVI in Svezia per il porto di Norvik

Il porto di Norvik a Stoccolma ha vinto l'Årets Bygge 2021, il premio prestigioso e più importante nel settore delle costruzioni pubbliche svedesi, nella...