venerdì, Luglio 30, 2021

2021

UNA CASAGRANDE B360XP PER LA VIABILITÀ GENOVESE

Must read

Le novità Soilmec al prossimo Geofluid

Sarà nell'Area Esterna, Corsia G, Stand 10 che Soilmec, al prossimo Geofluid di Piacenza (dal 15 al 18 settembre prossimi), presenterà i suoi highlights...

Da BAUER un’innovazione al cubo

Nell'ambito delle giornate “BAU ERLEBEN”di Schrobenhausen, la BAUER Maschinen GmbH ha presentato all'inizio di luglio una vera innovazione globale che apre nuove prospettive nel...

Da NUMA nuovo sistema di perforazione concentrica con rivestimento

Numa, uno dei principali fornitori mondiali di tecnologie per la perforazione, ha annunciato una nuova gamma di martelli per perforazione concentrica con rivestimento per...

Federbeton accoglie con favore la Commissione per verifiche sui ponti in calcestruzzo

Confindustria Federbeton – rappresentativa della filiera italiana del cemento e del calcestruzzo – accoglie con favore la notizia della nuova Commissione istituita con decreto del Ministro delle...

Una perforatrice Casagrande B360XP è stata utilizzata per la realizzazione di 25 pali di fondazione del diametro di 2.500 mm a una profondità di 13-15 metri, parzialmente intubati con gabbia di rinforzo.

 

Il Cantiere

UNA CASAGRANDE B360XP PER LA VIABILITÀ GENOVESE - Perforare -  - Uncategorized 1La macchina Casagrande ha dato il proprio contributo ai lavori per il collegamento tra la strada urbana di scorrimento e lo svincolo autostradale di Genova Aeroporto. La connessione della strada urbana di scorrimento a mare (opera attualmente in fase di costruzione) e il casello autostradale di Genova Aeroporto ha una lunghezza di 562 m e ha previsto molteplici interventi che, partendo dalle demolizioni delle strutture esistenti, hanno visto la  realizzazione di due nuovi viadotti stradali e delle opere stradali e strutturali di connessione alle infrastrutture esistenti. La sezione stradale è composta da 2 corsie per senso di marcia.

UNA CASAGRANDE B360XP PER LA VIABILITÀ GENOVESE - Perforare -  - UncategorizedParticolarmente impegnative le caratteristiche del terreno da scavare. Dopo un primo strato di circa 6 m di materiale di riporto, si passava a circa 2 m di ghiaie e conglomerati, per poi terminare lo scavo su uno strato composto da roccia basaltica fratturata. Anche in queste condizioni difficili l’elevata potenza e l’affidabilità che contraddistingue la macchina del costruttore friulano ha permesso di portare a termine i lavori nei tempi stabiliti.

UNA CASAGRANDE B360XP PER LA VIABILITÀ GENOVESE - Perforare -  - Uncategorized 2

 

 

 

La macchina

La B360XP utilizzata a Genova si caratterizza per impianti idraulici con tecnologia Full Load Sensing (FLS) che, tramite una retroazione tra pompe e distributori, portano in pressione solo la quantità di olio richiesta istantaneamente dagli utilizzi. Il tutto per gestire al meglio la richiesta di potenza e ridurre le dissipazioni, ottenendo un risparmio di carburante che i tecnici Casagrande hanno stimato fino al 25%.

 

Il sistema di controllo Smart Power Management (SPM) permette la gestione intelligente della potenza del motore, aumentando le prestazioni e la produttività. L’SPM monitora infatti i flussi di potenza istantanei e destina in tempo reale la piena potenza disponibile alle funzioni di lavoro. L’operatore beneficia inoltre di un sistema di comando e controllo che monitora tutte le funzioni lavorative, mentre la diagnostica dei sistemi di lavoro garantisce il costante controllo dello stato dei sensori e dei componenti.

 

Dati Tecnici

Queste le principali caratteristiche prestazionali dell’attrezzatura impiegata, una perforatrice Casagrande B360XP in allestimento pali.

UNA CASAGRANDE B360XP PER LA VIABILITÀ GENOVESE - Perforare -  - Uncategorized 4Motore: Cummins EU4 da 399 kW di potenza
Forza di tiro/estrazione argano pull-down:  600 kN (corsa di 19 m)
Testa di Rotazione: H40
Coppia massima testa di rotazione: 400 kNm (con giunto cardanico per inserimento di tubi  colonna)
Aste di perforazione: S50 4×14,5 m a bloccaggio, in grado di raggiungere profondità di scavo fino a 53 m
                                                                             Diametro utensile di perforazione: 2.500 mm

 

 

More articles

Latest article

Le novità Soilmec al prossimo Geofluid

Sarà nell'Area Esterna, Corsia G, Stand 10 che Soilmec, al prossimo Geofluid di Piacenza (dal 15 al 18 settembre prossimi), presenterà i suoi highlights...

Da BAUER un’innovazione al cubo

Nell'ambito delle giornate “BAU ERLEBEN”di Schrobenhausen, la BAUER Maschinen GmbH ha presentato all'inizio di luglio una vera innovazione globale che apre nuove prospettive nel...

Da NUMA nuovo sistema di perforazione concentrica con rivestimento

Numa, uno dei principali fornitori mondiali di tecnologie per la perforazione, ha annunciato una nuova gamma di martelli per perforazione concentrica con rivestimento per...

Federbeton accoglie con favore la Commissione per verifiche sui ponti in calcestruzzo

Confindustria Federbeton – rappresentativa della filiera italiana del cemento e del calcestruzzo – accoglie con favore la notizia della nuova Commissione istituita con decreto del Ministro delle...

Green pass alle fiere, Aefi approva la decisione del governo

“Condividiamo la decisione del presidente Draghi e del Consiglio dei ministri di estendere l’obbligatorietà del Green pass per l’accesso alle fiere italiane“. La dichiarazione...