giovedì, Agosto 11, 2022

Unacea conferma e raddoppia al Bauma 2022

Must read

A Trevi il DFI Award per le opere della diga di Mosul

Negli ultimi due decenni, il DFI - Deep Foundations Institute, tra le più rilevanti associazioni internazionali nel campo della progettazione e costruzione di fondazioni e...

Geofondazioni, “genio tecnologico” del palo prefabbricato

A Palesella di Cerea (Vr) è in corso un importante intervento di palificazione per le opere di fondazione di un nuovo magazzino automatizzato, destinato...

Soilmec e l’idrofresa IOT per la metropolitana indiana a Chennai

Soilmec si è aggiudicata con successo l'appalto per la fornitura della sua ultima versione dell'idrofresa SC-130 HD Cougar Classic, in ingresso nella flotta dell'aggregazione...

Bauer Spezialtiefbau, opera direzionale in grande stile

Nel centro di Monaco, nella parte adiacente alla Stazione Centrale, è attualmente in costruzione un nuovo centro commerciale e direzionale, a fronte della demolizione...

Al Bauma 2022 Unacea ci sarà. La grande fiera internazionale delle costruzioni – in programma dal 24 al 30 ottobre prossimi – vedrà protagonista in campo la nostra associazione nazionale che rappresenta i produttori di macchine e attrezzature, con un’area espositiva dedicata alle aziende italiane e con uno stand istituzionale. Il Padiglione Unacea, realizzato con la collaborazione della segreteria tecnica di Monacofiere, sarà allestito nel padiglione A5 e ospiterà tutte le imprese italiane non ancora titolari di uno spazio espositivo individuale.

“Il Padiglione Unacea alla prossima edizione di Bauma è un’importante opportunità per le aziende italiane di esporre alla principale fiera di settore del mondo – ha dichiarato Luca Nutarelli, segretario generale di Unacea – Grazie all’area di Unacea infatti le aziende in lista di attesa potranno essere ammesse alla manifestazione, corroborando ancora di più la già notevole presenza dell’industria italiana di settore alla manifestazione di Monaco di Baviera”.

“Bauma rappresenta un’occasione unica per la ripresa in sicurezza degli eventi fieristici internazionali dopo la pandemia – ha confermato Davide Galli, direttore di Monacofiere – Le attività fieristiche in presenza, seppure ripensate e adattate alla situazione in essere, rimangono luoghi privilegiati e insostituibili come i recenti esperimenti di fiere in remoto hanno dimostrato”.

More articles

Latest article

A Trevi il DFI Award per le opere della diga di Mosul

Negli ultimi due decenni, il DFI - Deep Foundations Institute, tra le più rilevanti associazioni internazionali nel campo della progettazione e costruzione di fondazioni e...

Geofondazioni, “genio tecnologico” del palo prefabbricato

A Palesella di Cerea (Vr) è in corso un importante intervento di palificazione per le opere di fondazione di un nuovo magazzino automatizzato, destinato...

Soilmec e l’idrofresa IOT per la metropolitana indiana a Chennai

Soilmec si è aggiudicata con successo l'appalto per la fornitura della sua ultima versione dell'idrofresa SC-130 HD Cougar Classic, in ingresso nella flotta dell'aggregazione...

Bauer Spezialtiefbau, opera direzionale in grande stile

Nel centro di Monaco, nella parte adiacente alla Stazione Centrale, è attualmente in costruzione un nuovo centro commerciale e direzionale, a fronte della demolizione...

Geosec, complessità di consolidamento per il Palazzo delle Scienze e il Museo Egizio di Torino

Tra i numerosi prestigiosi interventi di consolidamento delle fondazioni eseguiti da Geosec rientra indubbiamente il Palazzo monumentale sede dell’Accademia delle Scienze e del Museo...