sabato, Gennaio 22, 2022

Unacea conferma e raddoppia al Bauma 2022

Must read

Alexandre Marchetta a capo del CECE

Dall'inizio di questo 2022 e per tutto il biennio 2022-2023, sarà Alexandre Marchetta - presidente del gruppo Mecalac e dell'associazione nazionale francese Evolis -...

Potenza medium range in cava con i nuovi Hyundai A Series

Hyundai Construction Equipment lancia tre escavatori cingolati della Serie A conformi alle norme UE Stage V nel popolare segmento 13-15 ton. Le macchine assicurano...

Bauer, nel cuore più profondo di Vienna per la nuova metropolitana

La rete dei trasporti pubblici di Vienna comprende attualmente circa 1.150 km, cinque linee di metropolitana, 28 linee di tram e 131 linee di...

Comacchio, il talento multifunzione CXT 15 conquista l’Africa di Capital Drilling

Due nuovissime perforatrici Comacchio CXT 15 entreranno per la prima volta nella flotta di Capital Drilling, grande impresa di perforazione attiva in tutto il...

Al Bauma 2022 Unacea ci sarà. La grande fiera internazionale delle costruzioni – in programma dal 24 al 30 ottobre prossimi – vedrà protagonista in campo la nostra associazione nazionale che rappresenta i produttori di macchine e attrezzature, con un’area espositiva dedicata alle aziende italiane e con uno stand istituzionale. Il Padiglione Unacea, realizzato con la collaborazione della segreteria tecnica di Monacofiere, sarà allestito nel padiglione A5 e ospiterà tutte le imprese italiane non ancora titolari di uno spazio espositivo individuale.

“Il Padiglione Unacea alla prossima edizione di Bauma è un’importante opportunità per le aziende italiane di esporre alla principale fiera di settore del mondo – ha dichiarato Luca Nutarelli, segretario generale di Unacea – Grazie all’area di Unacea infatti le aziende in lista di attesa potranno essere ammesse alla manifestazione, corroborando ancora di più la già notevole presenza dell’industria italiana di settore alla manifestazione di Monaco di Baviera”.

“Bauma rappresenta un’occasione unica per la ripresa in sicurezza degli eventi fieristici internazionali dopo la pandemia – ha confermato Davide Galli, direttore di Monacofiere – Le attività fieristiche in presenza, seppure ripensate e adattate alla situazione in essere, rimangono luoghi privilegiati e insostituibili come i recenti esperimenti di fiere in remoto hanno dimostrato”.

More articles

Latest article

Alexandre Marchetta a capo del CECE

Dall'inizio di questo 2022 e per tutto il biennio 2022-2023, sarà Alexandre Marchetta - presidente del gruppo Mecalac e dell'associazione nazionale francese Evolis -...

Potenza medium range in cava con i nuovi Hyundai A Series

Hyundai Construction Equipment lancia tre escavatori cingolati della Serie A conformi alle norme UE Stage V nel popolare segmento 13-15 ton. Le macchine assicurano...

Bauer, nel cuore più profondo di Vienna per la nuova metropolitana

La rete dei trasporti pubblici di Vienna comprende attualmente circa 1.150 km, cinque linee di metropolitana, 28 linee di tram e 131 linee di...

Comacchio, il talento multifunzione CXT 15 conquista l’Africa di Capital Drilling

Due nuovissime perforatrici Comacchio CXT 15 entreranno per la prima volta nella flotta di Capital Drilling, grande impresa di perforazione attiva in tutto il...

Il Covid cancella anche Agritechnica. Grandi fiere in allarme

“A causa dell’aggravarsi della situazione pandemica e delle attuali normative ufficiali, le condizioni per ospitare una fiera leader mondiale delle macchine agricole non sono...