venerdì, Luglio 30, 2021

2021

VISTA AL BAUMA: LA CH 450 DI COMACCHIO

Must read

Le novità Soilmec al prossimo Geofluid

Sarà nell'Area Esterna, Corsia G, Stand 10 che Soilmec, al prossimo Geofluid di Piacenza (dal 15 al 18 settembre prossimi), presenterà i suoi highlights...

Da BAUER un’innovazione al cubo

Nell'ambito delle giornate “BAU ERLEBEN”di Schrobenhausen, la BAUER Maschinen GmbH ha presentato all'inizio di luglio una vera innovazione globale che apre nuove prospettive nel...

Da NUMA nuovo sistema di perforazione concentrica con rivestimento

Numa, uno dei principali fornitori mondiali di tecnologie per la perforazione, ha annunciato una nuova gamma di martelli per perforazione concentrica con rivestimento per...

Federbeton accoglie con favore la Commissione per verifiche sui ponti in calcestruzzo

Confindustria Federbeton – rappresentativa della filiera italiana del cemento e del calcestruzzo – accoglie con favore la notizia della nuova Commissione istituita con decreto del Ministro delle...

Benché presentata in anteprima ad alcuni clienti durante l’open house di ottobre 2015, la CH 450 di Comacchio ha fatto il suo debutto ufficiale in occasione del Bauma.

Comacchio_CH 450_3

Per il Costruttore veneto si tratta della macchina d’apertura di una nuova gamma  per perforazioni di grosso diametro, ideale per lavorazioni rapide, che richiedono tempi di allestimento in cantiere veloci. Non a caso la CH 450 è una perforatrice automontante in grado di essere trasportata con l’asta kelly già montata e di iniziare a lavorare non appena scaricata dal carrellone di trasporto.

La CH 450 può essere fornita sia in versione CPD (con pull down a cilindro), sia in versione WPD (con argano di pull down) e può montare aste kelly con lunghezza massima di 13 – 13,5 m (CPD-WPD) e con un diametro esterno variabile, incluse aste HD (heavy duty) e XHD (extra heavy duty).

Una variabilità di equipaggiamenti che fanno della CH 450 una perforatrice adatta alle più svariate applicazioni, dai pali trivellati con aste kelly ai pali ad elica continua (CFA), dai micropali ai pali costipati (displacement piles) al soil mixing.

DATI TECNICI PRINCIPALI
Diametro massimo di perforazione in CPD 1.500/2.000 mm
Diametro massimo di perforazione in WPD 1.300/2.000 mm
Raggio di perforazione 3.000/3.800 mm
Profondità massima raggiungibile con asta telescopica a frizione CPD-WPD  62,5 m
Profondità massima raggiungibile con asta telescopica a bloccaggio 49,5 m
Peso operativo in WPD senza utensile 41.000 kg

Comacchio_CH 450_2

Nella versione CFA, la CH 450 può essere utilizzata con eliche da 1.000 mm di diametro fino a 16,5 m di lunghezza, che possono essere aumentati a 22,5 con l’apposita prolunga, ma è prevista anche una versione speciale per CFA che permette di raggiungere i 25 metri di profondità.

More articles

Latest article

Le novità Soilmec al prossimo Geofluid

Sarà nell'Area Esterna, Corsia G, Stand 10 che Soilmec, al prossimo Geofluid di Piacenza (dal 15 al 18 settembre prossimi), presenterà i suoi highlights...

Da BAUER un’innovazione al cubo

Nell'ambito delle giornate “BAU ERLEBEN”di Schrobenhausen, la BAUER Maschinen GmbH ha presentato all'inizio di luglio una vera innovazione globale che apre nuove prospettive nel...

Da NUMA nuovo sistema di perforazione concentrica con rivestimento

Numa, uno dei principali fornitori mondiali di tecnologie per la perforazione, ha annunciato una nuova gamma di martelli per perforazione concentrica con rivestimento per...

Federbeton accoglie con favore la Commissione per verifiche sui ponti in calcestruzzo

Confindustria Federbeton – rappresentativa della filiera italiana del cemento e del calcestruzzo – accoglie con favore la notizia della nuova Commissione istituita con decreto del Ministro delle...

Green pass alle fiere, Aefi approva la decisione del governo

“Condividiamo la decisione del presidente Draghi e del Consiglio dei ministri di estendere l’obbligatorietà del Green pass per l’accesso alle fiere italiane“. La dichiarazione...