mercoledì, Marzo 3, 2021

VOLVO CE VA IN PROFONDITÀ’ PER IL PIU’ LUNGO TUNNEL STRADALE DEL MONDO

Must read

Bauer, la BG24 per il “mini-Mose” di Como

Uno degli specchi d'acqua più belli e invidiati d'Italia, quello del Lago di Como, è lo scenario in cui opera una perforatrice Bauer BG24...

iSeries, l’intelligenza operativa delle perforatrici Sandvik

A livello globale, il settore estrattivo sta spostando il proprio baricentro operativo verso l'automazione delle perforatrici da roccia. La tendenza sta conquistando anche le...

SmartROC, missione in Corea del Sud

Puntando a migliorare la velocità operativa e la qualità di perforazione, l'impresa sudcoreana Hanil Cement ha deciso di utilizzare una perforatrice SmartROC T35 per...

Dal cielo alla terra, la BG 20 H di Bauer nel cuore di Monaco

Nell'elegante zona del Glockenbachviertel, non lontano dal centro di Monaco, è attualmente in costruzione un nuovo edificio residenziale con un parcheggio sotterraneo a due...

La Norvegia è famosa per la sua costa mozzafiato, con alte montagne e fiordi profondi. Ma c’è un lato negativo in questo spettacolare paesaggio. Al momento, la strada costiera E39 tra Kristiansand a sud e Trondheim a nord è un viaggio di circa 21 ore. Eppure circa un terzo dei 5,3 milioni di abitanti della Norvegia vive lungo questa strada, che è anche un’importante rotta commerciale per le imprese norvegesi, dato che circa il 60% dei beni di esportazione del paese sono prodotti sulla costa occidentale. Inoltre, quando la E39 lascia la Norvegia procede verso la Danimarca, diventando così un importante punto di ingresso nel resto d’Europa.

E se – come Håvard Langåker, un camionista che lavora per la Vassbakk & Stol – il tuo lavoro significa guidare lungo questo tratto di costa, allora le cose possono essere difficili. “Vado a prendere la roccia nel cantiere e poi guido verso gli altri siti che hanno bisogno di materiale”, spiega Langåker. “Sulla strada ho bisogno di aspettare i traghetti, aspettare in coda per gli imbarchi, occuparmi di traghetti cancellati e strade strette. Abbiamo isole e fiordi con strade che seguono la costa. Occorre fare la strada più lunga, non la più breve, quindi richiede molto tempo.” Ma tutto questo sta per cambiare.

Al costo di 39 miliardi di dollari, il rifacimento della strada costiera E39 ridurrà il tempo di viaggio tra Trondheim e Kristainsand da 20 ore a solo 11. E il Rogfast Tunnel, che sarà completato nel 2026, è una parte importante di questo miglioramento. Progettato per essere il tunnel stradale sottomarino più lungo e profondo del mondo, si estenderà per 27 chilometri di lunghezza e 392 metri sotto il livello del mare nel suo punto più profondo.

Ma costruire gallerie a questa profondità rappresenta una sfida. Per rendere il viaggio il più sicuro possibile per gli utenti della strada, la progettazione include la costruzione di due tunnel separati per il flusso del traffico. Inoltre, ogni 250 metri ci saranno passaggi che collegano i due tunnel, consentendo un’uscita rapida e facile in caso di emergenze.

Volvo CE presenterà il suo ruolo in questo innovativo progetto come parte dell’ultima puntata della premiata serie di video “Megaproject Listing”. Tiffany Cheng, Global Director, External Communications, di Volvo CE, afferma: “Una volta completato, questo tunnel renderà la vita delle persone che vivono e lavorano in Norvegia e anche oltre, molto più facile. Essere parte di questo eccezionale progetto e avere un ruolo nel migliorare l’accesso a questo meraviglioso angolo del mondo è per noi di Volvo CE un vero motivo di orgoglio. “

More articles

Latest article

Bauer, la BG24 per il “mini-Mose” di Como

Uno degli specchi d'acqua più belli e invidiati d'Italia, quello del Lago di Como, è lo scenario in cui opera una perforatrice Bauer BG24...

iSeries, l’intelligenza operativa delle perforatrici Sandvik

A livello globale, il settore estrattivo sta spostando il proprio baricentro operativo verso l'automazione delle perforatrici da roccia. La tendenza sta conquistando anche le...

SmartROC, missione in Corea del Sud

Puntando a migliorare la velocità operativa e la qualità di perforazione, l'impresa sudcoreana Hanil Cement ha deciso di utilizzare una perforatrice SmartROC T35 per...

Dal cielo alla terra, la BG 20 H di Bauer nel cuore di Monaco

Nell'elegante zona del Glockenbachviertel, non lontano dal centro di Monaco, è attualmente in costruzione un nuovo edificio residenziale con un parcheggio sotterraneo a due...

Icop vince il Best Performance Award 2020

La Icop di Basiliano si è aggiudicata il primo premio di categoria al Best Performance Award 2020 promosso da SDA Bocconi School of Management,...