giovedì, Settembre 28, 2023

Waterfront di Levante, allagati i canali attorno al Padiglione B

Must read

Bauer Macchine Italia, luce tecnologica sul Geofluid

Il Geofluid 2023 ha visto una partecipazione di grande spessore da parte del Gruppo Bauer attraverso la presenza congiunta di Bauer Maschinen, Bauer MAT,...

Arena Santa Giulia, fondazioni completate. Trevi realizza 883 pali in CFA.

Il gruppo Trevi ha recentemente portato a termine con successo i lavori di fondazione per la realizzazione dell’Arena Santa Giulia, struttura polifunzionale che ospiterà...

IMT Srl al Geofluid 2023 presenta “A 45”. La multipurpose creata per riconquistare il mercato italiano.

Nella scena del Geofluid 2023, conclusosi il 16 settembre a Piacenza Fiere, tra nuove tecnologie, un’enfasi crescente sulle fonti energetiche rinnovabili ed environment-friendly, ed...

Le ultime novità di Tescar al Geofluid 2023

Durante il Geofluid 2023, appuntamento imperdibile per il comparto delle perforazioni e delle tecnologie per lo studio del sottosuolo, svoltosi tra il 13 e...

Nella città di Genova proseguono celermente i lavori del Waterfront di Levante, progetto presentato dal celebre architetto Renzo Piano per migliorare la zona della Fiera di Genova, alla foce del torrente Bisagno.

I lavori, iniziati lo scorso luglio, prevedono 10 passaggi fondamentali che sono stati definiti dal Renzo Piano Building Workshop nel progetto presentato a Regione Liguria, Comune di Genova e Autorità del Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale nell’ottobre 2017:

  1. Realizzazione della nuova Torre Piloti.
  2. Riorganizzazione dello specchio acqueo dello YachtClub Italiano.
  3. Realizzazione di un “canale-urbano” navigabile.
  4. Collegamento tramite ponte mobile di canale-urbano e il porticciolo Duca degli Abruzzi.
  5. Ricollocazione dei Circoli Nautici.
  6. Ampliamento dei Bacini di carenaggio e dei Riparatori navali
  7. Riorganizzazione della superficie delle strutture demolite in nuova superficie a destinazione residenziale, terziario e commerciale al dettaglio.
  8. Realizzazione di un sistema di movimentazione delle acque ferme del porto.
  9. Realizzazione di un parco lineare urbano da Porta Siberia a Punta Vagno.
  10. Prosecuzione della passeggiata a mare di Corso Italia fino al Porto Antico.

Sabato scorso, il 27 Maggio 2023, si è giunti ad una svolta storica per i cantieri genovesi, con l’allagamento – tramite 18 fori realizzati nella paratia di Ponente – dei canali che renderanno il Padiglione B un isolotto circondato dal mare.

I canali, che presentano una profondità di tre metri e mezzo e una capienza di 54mila metri cubi d’acqua, sono stati riempiti alla presenza di Sindaco e Vicesindaco di Genova, Marco Bucci e Pietro Piciocchi.

I lavori comunque non si fermano, con i quindici cantieri pubblici e privati che portano avanti questo grande progetto: i prossimi passi prevedono infatti la demolizione della paratia in calcestruzzo di Ponente, l’installazione del ponte mobile sul canale, il termine dei lavori al Palasport e la rimozione della paratia metallica di Levante.

Secondo Massimo Moretti, Amministratore Delegato di Cds – Società che sta portando avanti il progetto insieme al Comune di Genova – il Palasport e le residenze saranno consegnate entro Natale 2023, mentre i lavori di facciata dovrebbero essere pronti a giorni, in occasione dell’arrivo a Genova dell’Ocean Race.

Il Salone Nautico 2024, invece, dovrebbe sancire definitivamente la fine dei lavori del progetto completo.

More articles

Latest article

Bauer Macchine Italia, luce tecnologica sul Geofluid

Il Geofluid 2023 ha visto una partecipazione di grande spessore da parte del Gruppo Bauer attraverso la presenza congiunta di Bauer Maschinen, Bauer MAT,...

Arena Santa Giulia, fondazioni completate. Trevi realizza 883 pali in CFA.

Il gruppo Trevi ha recentemente portato a termine con successo i lavori di fondazione per la realizzazione dell’Arena Santa Giulia, struttura polifunzionale che ospiterà...

IMT Srl al Geofluid 2023 presenta “A 45”. La multipurpose creata per riconquistare il mercato italiano.

Nella scena del Geofluid 2023, conclusosi il 16 settembre a Piacenza Fiere, tra nuove tecnologie, un’enfasi crescente sulle fonti energetiche rinnovabili ed environment-friendly, ed...

Le ultime novità di Tescar al Geofluid 2023

Durante il Geofluid 2023, appuntamento imperdibile per il comparto delle perforazioni e delle tecnologie per lo studio del sottosuolo, svoltosi tra il 13 e...

Il settore estrattivo in Veneto come risorsa chiave per l’economia e l’ambiente

Questo il quadro che si è delineato al termine del tavolo di discussione, promosso da Confindustria Veneto e l’Albo Cavatori, tenutosi a Vicenza presso Palazzo...