sabato, Gennaio 16, 2021

ZEPPELIN TRA MINIERE E GALLERIE

Must read

Da Sandvik la nuova perforatrice mineraria DD212

Sandvik Mining and Rock Solutions ha presentato ieri la nuova perforatrice mineraria Sandvik DD212, modello elettroidraulico a braccio singolo, compatto e dalle funzionalità intelligenti,...

Mereu in campo con la MI 8 di Massenza per la ricerca termale

Dopo lo stop forzato per via dell'emergenza sanitaria, in questa settimana sono riprese a Fordongianus, nel territorio di Oristano, le trivellazioni per la ricerca...

I.CO.P. entra nel 2021, tra parco del mare Trieste e microtunnel a El Salvador

I.CO.P., Iccrea BancaImpresa e Costa Edutainment S.p.A. hanno presentato alla camera di commercio il progetto e il cofinanziamento privato per realizzare il grande attrattore...

Casagrande training 2021, si comincia il 19 gennaio

Il calendario training 2021 di Casagrande esordirà il prossimo 19 gennaio con il corso "A complete training on CFM and CDR: devices which allows...

L’azienda Zeppelin ha rilevato nel dicembre 2013 le attività di vendita e assistenza delle macchine da miniera di Caterpillar Global Mining.

Il carbone bituminoso viene estratto da coltivazioni a lunghe fronti, con una dotazione tecnologica composta da supporto del tetto, macchina di estrazione e trasportatore a catena raschiante per l’asportazione del carbone distaccato. Per l’estrazione a taglio vengono impiegate tagliatrici a tamburo con due cilindri di taglio.

Nei filoni di basso spessore il carbone viene asportato mediante sistemi ad aratro con uncini a strappo o lame. Le macchine di estrazione vengono quindi condotte al trasportatore detto Armored Face Conveyer.

Per lasciare libero lo spazio della fronte di estrazione e garantire la sicurezza degli operai, vengono impiegati supporti del tetto. A bauma Zeppelin presenta il sistema ad aratro GH 800, proposto in combinazione con tre unità di supporto del tetto dell’azienda RAG Anthrazit Ibbenbüren.

L’escavatore per tunnel 328DLCR di Zeppelin Baumaschinen GmbH ha un braccio specificamente studiato per la costruzione di gallerie e un raggio posteriore compatto di soli 1,90 m. Grazie al braccio ottimizzato per gallerie di tipo europeo e altezze di lavoro ridotte, l’escavatore raggiunge avanzamenti di 2,30 m già a 5,5 m di altezza di lavoro.

È quindi l’unico escavatore per tunnel da 43 t con l’ingombro di una macchina da 27 t ma un avanzamento nettamente più veloce grazie alla maggiore potenza. L’ingombro compatto consente di ridurre anche il profilo della galleria e quindi il volume di materiale asportato, semplificando la costruzione della galleria.

More articles

Latest article

Da Sandvik la nuova perforatrice mineraria DD212

Sandvik Mining and Rock Solutions ha presentato ieri la nuova perforatrice mineraria Sandvik DD212, modello elettroidraulico a braccio singolo, compatto e dalle funzionalità intelligenti,...

Mereu in campo con la MI 8 di Massenza per la ricerca termale

Dopo lo stop forzato per via dell'emergenza sanitaria, in questa settimana sono riprese a Fordongianus, nel territorio di Oristano, le trivellazioni per la ricerca...

I.CO.P. entra nel 2021, tra parco del mare Trieste e microtunnel a El Salvador

I.CO.P., Iccrea BancaImpresa e Costa Edutainment S.p.A. hanno presentato alla camera di commercio il progetto e il cofinanziamento privato per realizzare il grande attrattore...

Casagrande training 2021, si comincia il 19 gennaio

Il calendario training 2021 di Casagrande esordirà il prossimo 19 gennaio con il corso "A complete training on CFM and CDR: devices which allows...

Soilmec e la ricerca contro il Parkinson, in memoria dell’ingegner Antonelli

Per volontà della famiglia, il gruppo Trevi e i colleghi di Soilmec del compianto ingegner Alberto Antonelli hanno donato 7.055 euro alla sezione di...