martedì, Aprile 13, 2021

ZEPPELIN TRA MINIERE E GALLERIE

Must read

BONUS PUBBLICITA’ 2021

INVESTITE NEI NOSTRI  PRODOTTI EDITORIALI NAZIONALI  Ricordiamo che chiude oggi  31/03/2021 la finestra per prenotare il bonus pubblicità, il credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari...

ENI avvia perforazioni esplorative offshore in Montenegro

Eni, in collaborazione con la società russa Novatek, è pronta ad avviare la perforazione di un pozzo per esplorare le riserve petrolifere offshore del...

Da Enerpac, i nuovi tagliacatene elettrici ECCE

Enerpac annuncia il lancio dei nuovi tagliacatene elettrici della serie ECCE che forniscono un metodo più veloce, più sicuro e più preciso rispetto al...

Rosemount 4390 di Emerson, monitoraggio completo anticorrosione per l’Oil & Gas

Emerson presenta un portafoglio completo di prodotti per il monitoraggio della corrosione e dell'erosione, con funzionalità digitali e piena integrazione con l'ecosistema digitale Plantweb...

L’azienda Zeppelin ha rilevato nel dicembre 2013 le attività di vendita e assistenza delle macchine da miniera di Caterpillar Global Mining.

Il carbone bituminoso viene estratto da coltivazioni a lunghe fronti, con una dotazione tecnologica composta da supporto del tetto, macchina di estrazione e trasportatore a catena raschiante per l’asportazione del carbone distaccato. Per l’estrazione a taglio vengono impiegate tagliatrici a tamburo con due cilindri di taglio.

Nei filoni di basso spessore il carbone viene asportato mediante sistemi ad aratro con uncini a strappo o lame. Le macchine di estrazione vengono quindi condotte al trasportatore detto Armored Face Conveyer.

Per lasciare libero lo spazio della fronte di estrazione e garantire la sicurezza degli operai, vengono impiegati supporti del tetto. A bauma Zeppelin presenta il sistema ad aratro GH 800, proposto in combinazione con tre unità di supporto del tetto dell’azienda RAG Anthrazit Ibbenbüren.

L’escavatore per tunnel 328DLCR di Zeppelin Baumaschinen GmbH ha un braccio specificamente studiato per la costruzione di gallerie e un raggio posteriore compatto di soli 1,90 m. Grazie al braccio ottimizzato per gallerie di tipo europeo e altezze di lavoro ridotte, l’escavatore raggiunge avanzamenti di 2,30 m già a 5,5 m di altezza di lavoro.

È quindi l’unico escavatore per tunnel da 43 t con l’ingombro di una macchina da 27 t ma un avanzamento nettamente più veloce grazie alla maggiore potenza. L’ingombro compatto consente di ridurre anche il profilo della galleria e quindi il volume di materiale asportato, semplificando la costruzione della galleria.

More articles

Latest article

BONUS PUBBLICITA’ 2021

INVESTITE NEI NOSTRI  PRODOTTI EDITORIALI NAZIONALI  Ricordiamo che chiude oggi  31/03/2021 la finestra per prenotare il bonus pubblicità, il credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari...

ENI avvia perforazioni esplorative offshore in Montenegro

Eni, in collaborazione con la società russa Novatek, è pronta ad avviare la perforazione di un pozzo per esplorare le riserve petrolifere offshore del...

Da Enerpac, i nuovi tagliacatene elettrici ECCE

Enerpac annuncia il lancio dei nuovi tagliacatene elettrici della serie ECCE che forniscono un metodo più veloce, più sicuro e più preciso rispetto al...

Rosemount 4390 di Emerson, monitoraggio completo anticorrosione per l’Oil & Gas

Emerson presenta un portafoglio completo di prodotti per il monitoraggio della corrosione e dell'erosione, con funzionalità digitali e piena integrazione con l'ecosistema digitale Plantweb...

Fraste, la forza polivalente della nuova Mito 70

Arriva nella gamma di Fraste la nuova Mito 70, perforatrice polivalente per fondazioni, palificazioni e ancoraggi. Si tratta di un modello completamente ridisegnato, più...