gio | 19 | luglio | 2018

728×90 alto
728×90 alto
DUE CONTINENTI NEL SEGNO DI BAUER

DUE CONTINENTI NEL SEGNO DI BAUER

Le macchine e le soluzioni tecnologiche Bauer sono protagoniste in Africa e in America Latina.

In Egitto

Partiamo dall’Egitto. Fondata nel 1981, Bauer Egypt ha offerto il proprio contributo alla realizzazione di numerosi ponti sul Nilo, del primo ponte sul Canale di Suez e di diversi sbarramenti. La sua lunga lista di lavori comprende anche molti progetti di ingegneria di fondazioni speciali nei centri urbani e soprattutto al Cairo, dove l’azienda ha la propria sede.

DUE CONTINENTI NEL SEGNO DI BAUER - Perforare -  - Uncategorized 1 Bauer Egypt attualmente è coinvolta in diversi progetti, alcuni dei quali particolarmente prestigiosi. Uno di questi prevede la costruzione di due nuovi tunnel sotto il canale di Suez ad est di Ismailia. Tra le attrezzature utilizzate due BC 40, una MC 128, una MC 96, e una BG 28.

DUE CONTINENTI NEL SEGNO DI BAUER - Perforare -  - Uncategorized

Da non dimenticare il contributo offerto da Bauer per l’estensione della metropolitana del Cairo per la quale, negli anni, sono state utilizzate molteplici macchine da diaframmi. Nello scorso settembre ha preso il via la fase 3 che verrà realizzata sotto il Nilo e comprenderà sei stazioni. Per questo lavoro sono all’opera quattro BC 40 e una BC 30 montate sulle Bauer MC 128 e MC 96. Da segnalare anche la presenza di una perforatrice BG 28.

 

 

In America Latina

Passiamo dall’Africa all’America Latina. Qui Bauer dispone attualmente di otto perforatrici di grande diametro (BG 28, BG 39 e BG 40) e di varie unità per diaframmi che consentono di realizzare una vasta gamma di progetti: dalle fondazioni con pali trivellati ai diaframmi, dagli ancoraggi ai lavori di miglioramento del terreno.

DUE CONTINENTI NEL SEGNO DI BAUER - Perforare -  - Uncategorized 3Bauer ha dato il suo contributo nella costruzione della prima linea metropolitana si Panama City realizzata dal 2010 al 2014. Mentre la seconda linea, iniziata nel 2015, ha visto l’utilizzo di una BG 40, di una BG 39 e di una BG 28. I lavori sono terminati lo scorso febbraio. Nella stessa città le macchine Bauer hanno contribuito alla realizzazione anche di due isole artificiali.

Ma non è finita. Le soluzioni tecnologiche offerte da Bauer sono state fondamentali anche per la costruzione di un nuovo porto mercantile in Costa Rica e per i lavori di fondazione necessari per la realizzazione di una nuova centrale elettrica nella Repubblica Dominicana, a Santo Domingo.

Related posts