sabato, Gennaio 22, 2022

Accordo per l’ambiente tra Baker Hughes e Alia

Must read

Alexandre Marchetta a capo del CECE

Dall'inizio di questo 2022 e per tutto il biennio 2022-2023, sarà Alexandre Marchetta - presidente del gruppo Mecalac e dell'associazione nazionale francese Evolis -...

Potenza medium range in cava con i nuovi Hyundai A Series

Hyundai Construction Equipment lancia tre escavatori cingolati della Serie A conformi alle norme UE Stage V nel popolare segmento 13-15 ton. Le macchine assicurano...

Bauer, nel cuore più profondo di Vienna per la nuova metropolitana

La rete dei trasporti pubblici di Vienna comprende attualmente circa 1.150 km, cinque linee di metropolitana, 28 linee di tram e 131 linee di...

Comacchio, il talento multifunzione CXT 15 conquista l’Africa di Capital Drilling

Due nuovissime perforatrici Comacchio CXT 15 entreranno per la prima volta nella flotta di Capital Drilling, grande impresa di perforazione attiva in tutto il...

Migliorare la gestione dei rifiuti, sensibilizzare i dipendenti all’adozione di buone pratiche, realizzare iniziative per diffondere la conoscenza dei temi della sostenibilità nel territorio, sviluppare progetti congiunti di economia circolare: questi sono gli obiettivi del protocollo d’intesa siglato il 2 dicembre scorso tra Baker Hughes ed Alia Servizi Ambientali. Davide Marrani, Vice President Global Supply Chain TPS di Baker Hughes e Giuseppe Meduri, Direttore Comunicazione, Relazioni Esterne e Sostenibilità di Alia Servizi Ambientali hanno sottoscritto l’impegno per le due aziende finalizzato alla promozione del valore della sostenibilità ambientale.

L’obiettivo è realizzare iniziative congiunte che, partendo dal coinvolgimento dei dipendenti di Baker Hughes – che in Italia opera principalmente attraverso Nuovo Pignone, storica azienda radicata sul territorio – per mezzo di azioni di accompagnamento promosse da Alia sulla conoscenza delle buone pratiche, valorizzino e migliorino la gestione dei rifiuti, incrementando la qualità e la quantità dei materiali avviati a riciclo o compostaggio.
Le due società, con la firma di oggi, si impegnano a sviluppare progetti congiunti su specifiche tematiche, quali la produzione e l’utilizzo di biogas e biometano, l’incremento del riciclo degli imballaggi in legno e la diffusione di compostiere nell’attività di gestione delle aree verdi all’interno del campus di Baker Hughes a Firenze.

(Nella foto, Davide Marrani, a sinistra, con Giuseppe Meduri)

More articles

Latest article

Alexandre Marchetta a capo del CECE

Dall'inizio di questo 2022 e per tutto il biennio 2022-2023, sarà Alexandre Marchetta - presidente del gruppo Mecalac e dell'associazione nazionale francese Evolis -...

Potenza medium range in cava con i nuovi Hyundai A Series

Hyundai Construction Equipment lancia tre escavatori cingolati della Serie A conformi alle norme UE Stage V nel popolare segmento 13-15 ton. Le macchine assicurano...

Bauer, nel cuore più profondo di Vienna per la nuova metropolitana

La rete dei trasporti pubblici di Vienna comprende attualmente circa 1.150 km, cinque linee di metropolitana, 28 linee di tram e 131 linee di...

Comacchio, il talento multifunzione CXT 15 conquista l’Africa di Capital Drilling

Due nuovissime perforatrici Comacchio CXT 15 entreranno per la prima volta nella flotta di Capital Drilling, grande impresa di perforazione attiva in tutto il...

Il Covid cancella anche Agritechnica. Grandi fiere in allarme

“A causa dell’aggravarsi della situazione pandemica e delle attuali normative ufficiali, le condizioni per ospitare una fiera leader mondiale delle macchine agricole non sono...