sabato, Gennaio 22, 2022

BAUMA 2019: SI PARTE

Must read

Alexandre Marchetta a capo del CECE

Dall'inizio di questo 2022 e per tutto il biennio 2022-2023, sarà Alexandre Marchetta - presidente del gruppo Mecalac e dell'associazione nazionale francese Evolis -...

Potenza medium range in cava con i nuovi Hyundai A Series

Hyundai Construction Equipment lancia tre escavatori cingolati della Serie A conformi alle norme UE Stage V nel popolare segmento 13-15 ton. Le macchine assicurano...

Bauer, nel cuore più profondo di Vienna per la nuova metropolitana

La rete dei trasporti pubblici di Vienna comprende attualmente circa 1.150 km, cinque linee di metropolitana, 28 linee di tram e 131 linee di...

Comacchio, il talento multifunzione CXT 15 conquista l’Africa di Capital Drilling

Due nuovissime perforatrici Comacchio CXT 15 entreranno per la prima volta nella flotta di Capital Drilling, grande impresa di perforazione attiva in tutto il...

Si apre oggi l’edizione 2019 di bauma, la fiera più grande del mondo. E l’Italia è il primo Paese espositore estero con 560 aziende nazionali di macchine e attrezzature per costruzioni che esporranno alla manifestazione monacense.

Tra tutte le fiere specialistiche e generaliste del mondo, bauma è la più grande. Secondo i dati della scorsa edizione del 2016 i metri quadrati espositivi sono stati 605mila, i visitatori oltre 583mila provenienti da 219 paesi e i giornalisti registrati oltre 1.400. In questo megaevento triennale le aziende italiane hanno conseguito il record storico di primo espositore estero con 560 presenze (14% del totale), alle spalle quindi del solo paese ospitante, la Germania.

“L’industria italiana delle macchine e delle attrezzature per costruzioni” dichiara Mirco Risi, presidente di Unacea, “esprime per questo importante appuntamento tutta la sua ricchezza merceologica. Con i nostri 2,7 miliardi di produzione per il 70% esportata in tutti i paesi del mondo riusciamo a profilarci con un’ampiezza di gamma e una specializzazione di prodotto uniche. Molti altri paesi produttori beneficiano di sostegni all’export decisamente più importanti dei nostri, ma compensiamo con l’innovazione, l’inventiva e la qualità.”

Unacea, l’associazione delle aziende italiane di macchine per costruzione, sarà presente al completo all’evento disponendo sia di uno stand istituzionale organizzato insieme a Ice-Agenzia (EOE.21) che di un’area collettiva (A5.135) dedicata a un gruppo di espositori nazionali: Aqseptence Group srl, For spa, Gb Transmission srl, Ivg Colbachini spa, Steinex srl, Stm srl.

“A distanza di oltre 15 anni dall’ultima esperienza simile” conclude Mirco Risi, “tornare a organizzare a bauma una partecipazione collettiva, anche se di dimensioni contenute, è un grande traguardo che ci proponiamo di consolidare e ampliare. È frutto di un grande lavoro volto a offrire alle aziende italiane la possibilità di esporre nella fiera più importante del settore.”

Previous articleSIREG TORNA AL BAUMA
Next articleHPM AL BAUMA

More articles

Latest article

Alexandre Marchetta a capo del CECE

Dall'inizio di questo 2022 e per tutto il biennio 2022-2023, sarà Alexandre Marchetta - presidente del gruppo Mecalac e dell'associazione nazionale francese Evolis -...

Potenza medium range in cava con i nuovi Hyundai A Series

Hyundai Construction Equipment lancia tre escavatori cingolati della Serie A conformi alle norme UE Stage V nel popolare segmento 13-15 ton. Le macchine assicurano...

Bauer, nel cuore più profondo di Vienna per la nuova metropolitana

La rete dei trasporti pubblici di Vienna comprende attualmente circa 1.150 km, cinque linee di metropolitana, 28 linee di tram e 131 linee di...

Comacchio, il talento multifunzione CXT 15 conquista l’Africa di Capital Drilling

Due nuovissime perforatrici Comacchio CXT 15 entreranno per la prima volta nella flotta di Capital Drilling, grande impresa di perforazione attiva in tutto il...

Il Covid cancella anche Agritechnica. Grandi fiere in allarme

“A causa dell’aggravarsi della situazione pandemica e delle attuali normative ufficiali, le condizioni per ospitare una fiera leader mondiale delle macchine agricole non sono...