venerdì, Maggio 20, 2022

Comacchio, il talento multifunzione CXT 15 conquista l’Africa di Capital Drilling

Must read

A Como, dopo fondazioni e palancole, accelera il cantiere Lungolago

Sul Lungolago di Como, prende forma finalmente la nuova passeggiata. Gli interventi procedono nonostante resti l’incertezza legata alle materie prime e ai tempi di...

L’innovazione LBE di Treviicos per il nuovo grattacielo alla South Station di Boston

Tra settembre 2021 e febbraio 2022, Treviicos, filiale americana del Gruppo Trevi, è stata impegnata nella realizzazione delle opere di fondazione per il nuovo...

Magnifico calcestruzzo. Brilla il GIC 2022. Webuild vince gli ICTA Awards per le fondazioni del Ponte San Giorgio di Genova

Un successo ideale, che parla di resistenza a ogni tentazione di pessimismo contingente. Il GIC 2022, le Giornate Italiane del Calcestruzzo, di cui riportiamo l’eco...

Una Klemm e un kit su misura a Jesolo (by Bauer Macchine Italia)

Sul lungomare di Jesolo una Klemm KR801-3GK di Bauer Macchine Italia ha dato un contributo fondamentale alla realizzazione dei tiranti per il consolidamento di...

Due nuovissime perforatrici Comacchio CXT 15 entreranno per la prima volta nella flotta di Capital Drilling, grande impresa di perforazione attiva in tutto il continente africano.

“Si tratta di macchine polivalenti che possono essere utilizzate in diverse fasi dei nostri programmi esplorativi del suolo, tra cui applicazioni di carotaggio ad aria, perforazioni con diamante a fondo foro, carotaggio diamantato e perforazione a circolazione inversa – spiega Emanuele Comacchio, area manager dell’azienda trevigiana – Ci siamo concentrati sul miglioramento dell’efficienza e dell’economia di impiego, mantenendone la semplicità di progettazione, l’affidabilità e l’intuitività operativa, garantendo ovviamente il massimo comfort e sicurezza per l’operatore”.

Le unità CXT 15 sono montate su autocarro 6×6 e implementano due motori, uno da 575 HP per il compressore di bordo da 555 l/sec per la perforazione RC e un motore più piccolo che va ad alimentare tutte le funzioni della macchina durante l’esecuzione del carotaggio. Il passaggio dalla configurazione di perforazione diamantata a RC richiede solo regolazioni minime sulla testa rotante multipurpose. La dotazione di bordo comprende anche una pompa fango triplex da 190 l/min e un verricello a fune da 1.000 m.

L’impianto di perforazione richiede un’area operativa molto più contenuta grazie alla sua configurazione compatta e al minimo equipaggiamento di supporto ausiliario richiesto, soddisfacendo così uno degli obiettivi chiave di Capital Drilling per ridurre al minimo l’impronta dell’impianto di perforazione e limitare l’impatto ambientale.

More articles

Latest article

A Como, dopo fondazioni e palancole, accelera il cantiere Lungolago

Sul Lungolago di Como, prende forma finalmente la nuova passeggiata. Gli interventi procedono nonostante resti l’incertezza legata alle materie prime e ai tempi di...

L’innovazione LBE di Treviicos per il nuovo grattacielo alla South Station di Boston

Tra settembre 2021 e febbraio 2022, Treviicos, filiale americana del Gruppo Trevi, è stata impegnata nella realizzazione delle opere di fondazione per il nuovo...

Magnifico calcestruzzo. Brilla il GIC 2022. Webuild vince gli ICTA Awards per le fondazioni del Ponte San Giorgio di Genova

Un successo ideale, che parla di resistenza a ogni tentazione di pessimismo contingente. Il GIC 2022, le Giornate Italiane del Calcestruzzo, di cui riportiamo l’eco...

Una Klemm e un kit su misura a Jesolo (by Bauer Macchine Italia)

Sul lungomare di Jesolo una Klemm KR801-3GK di Bauer Macchine Italia ha dato un contributo fondamentale alla realizzazione dei tiranti per il consolidamento di...

CHIUDE CON IL BOOM DI VISITATORI LA 4ª EDIZIONE DEL GIC, LE GIORNATE ITALIANE DEL CALCESTRUZZO

Oltre 5 mila visitatori confermati per la tre giorni piacentina che si conferma così la prima mostra mercato a livello europeo dedicata al settore...