lunedì, Gennaio 18, 2021

Comacchio: la nuova CH 650

Must read

Da Sandvik la nuova perforatrice mineraria DD212

Sandvik Mining and Rock Solutions ha presentato ieri la nuova perforatrice mineraria Sandvik DD212, modello elettroidraulico a braccio singolo, compatto e dalle funzionalità intelligenti,...

Mereu in campo con la MI 8 di Massenza per la ricerca termale

Dopo lo stop forzato per via dell'emergenza sanitaria, in questa settimana sono riprese a Fordongianus, nel territorio di Oristano, le trivellazioni per la ricerca...

I.CO.P. entra nel 2021, tra parco del mare Trieste e microtunnel a El Salvador

I.CO.P., Iccrea BancaImpresa e Costa Edutainment S.p.A. hanno presentato alla camera di commercio il progetto e il cofinanziamento privato per realizzare il grande attrattore...

Casagrande training 2021, si comincia il 19 gennaio

Il calendario training 2021 di Casagrande esordirà il prossimo 19 gennaio con il corso "A complete training on CFM and CDR: devices which allows...

Ha debuttato a livello internazionale allo scorso ConExpo di Las Vegas. Stiamo parlando della nuova CH 650, una perforatrice idraulica polivalente con un peso operativo di 70 t.

La CH 650 è progettata per una vasta gamma di applicazioni quali pali trivellati, pali ad elica continua (CFA), pali costipati (displacement piles) e soil mixing. E non è finita. La perforatrice può essere fornita anche in versione CPD (pull down a cilindro) e WPD (pull down ad argano). Utilizza aste kelly di diverso diametro, comprese le HD (heavy duty) e le XHD (extra heavy duty), con variazioni minime sulla testa di rotazione.

La testa di rotazione beneficia di una coppia di 262 kNm ed è collegata a un computer (con touch screen da 12 pollici, gestito da un software sviluppato da Comacchio) per il controllo e il monitoraggio dei parametri di perforazione e delle prestazioni.

Allestita su un carro per escavatore dedicato, la CH 650 è automontante e può essere trasportata in un unico pezzo. Il sottocarro è a carreggiata variabile (da 3.000 a 4.270 mm) e consente di ridurre gli ingombri durante il trasporto.

Nello specifico, la macchina vista a Las Vegas era in configurazione WPD, con una corsa del mast di 16.000 mm e 330 kN di tiro/spinta. In questa configurazione può essere utilizzata per l’installazione di pali trivellati, rivestiti e non, con un diametro massimo di 2.000-2.500 mm fino a 69 m di profondità. La versione WPD può essere fornita anche con kit CFA per pali da 1.000 mm di diametro fino a 22,5 m di profondità, utilizzando eliche da 17,5 m con prolunga da 7 m.

More articles

Latest article

Da Sandvik la nuova perforatrice mineraria DD212

Sandvik Mining and Rock Solutions ha presentato ieri la nuova perforatrice mineraria Sandvik DD212, modello elettroidraulico a braccio singolo, compatto e dalle funzionalità intelligenti,...

Mereu in campo con la MI 8 di Massenza per la ricerca termale

Dopo lo stop forzato per via dell'emergenza sanitaria, in questa settimana sono riprese a Fordongianus, nel territorio di Oristano, le trivellazioni per la ricerca...

I.CO.P. entra nel 2021, tra parco del mare Trieste e microtunnel a El Salvador

I.CO.P., Iccrea BancaImpresa e Costa Edutainment S.p.A. hanno presentato alla camera di commercio il progetto e il cofinanziamento privato per realizzare il grande attrattore...

Casagrande training 2021, si comincia il 19 gennaio

Il calendario training 2021 di Casagrande esordirà il prossimo 19 gennaio con il corso "A complete training on CFM and CDR: devices which allows...

Soilmec e la ricerca contro il Parkinson, in memoria dell’ingegner Antonelli

Per volontà della famiglia, il gruppo Trevi e i colleghi di Soilmec del compianto ingegner Alberto Antonelli hanno donato 7.055 euro alla sezione di...