lunedì, Dicembre 6, 2021

 

CUSCINETTI NSK: ADATTI A OGNI SITUAZIONE

Must read

Webuild completa 82% dello scavo del Lotto Mules 2-3 della Galleria di Base del Brennero

La fresa “Serena” ha raggiunto il Brennero , dopo aver scavato oltre 14km di galleria in 3,5 anni di attività. Si conclude così lo...

Primo test per la pala da miniera a batteria Sandvik da 18 t.

Lo stabilimento per la produzione di zinco di Garpenberg di proprietà della Boliden in Svezia diventerà la prima miniera in Europa a testare la...

Da Epiroc il nuovo sistema di perforazione ET51

Il sistema di perforazione con aste tubolari ET51 consente perforazioni più dritte e profonde, migliorando notevolmente la durata. La capacità del sistema di eseguire...

Idrogeno, energia per il futuro dell’industria italiana

Alberto Dossi, presidente dell’associazione H2IT, ci spiega l’importanza strategica di un elemento cardine della transizione ecologica nella vita di tutti i giorni e nell’industria del...

La scelta di installare cuscinetti radiali orientabili a rulli NSK per un escavatore con ruota a tazze fra i più grandi al mondo si è dimostrata vincente. Dopo sei anni di esercizio gravoso nella miniera a cielo aperto di RWE Power ad Hambach in Germania, i cuscinetti sono ancora in piena efficienza, senza alcuna rilubrificazione.

Ogni giorno lo scavatore 290 nella miniera di Hambach movimenta fino a 240.000 t di carbone, per mezzo della sua ruota a tazze da 130 t, estrae grandi quantità di overburden che vengono successivamente trasferite a uno spreader mediante nastri trasportatori. I quattro nastri centrali vengono messi a dura prova, non solo per il volume di materiale trasportato, ma anche perché operano 24 ore su 24 in condizioni ambientali gravose con molta polvere e umidità. In queste condizioni, due cuscinetti radiali orientabili a rulli di NSK consentono al gestore della miniera di ottimizzare l’operatività dello scavatore 290.

L´idea di utilizzare cuscinetti NSK è nata dall’esigenza di ridurre i costi di manutenzione delle macchine più grandi della miniera. Lo scavatore 290, che misura 240 m di lunghezza per 40 di larghezza per 100 di altezza e pesa 14.000 t, è in funzione dalla fine degli anni Settanta. Partendo da questi dati, i responsabili di prodotto di RWE Power che si occupano dei rulli dei nastri trasportatori hanno avviato un progetto pilota che prevedeva l´installazione di un cuscinetto radiale orientabile a due corone di rulli schermato NSK all’interno del rullo di azionamento del nastro 2 sullo scavatore 290.

Sui nastri trasportatori dello scavatore di RWE Power sono installati cuscinetti radiali orientabili a due corone di rulli schermati NSK

Il cuscinetto è stato quindi sostituito dopo il periodo programmato. L’ispezione del cuscinetto smontato ha mostrato condizioni eccellenti nonostante l’utilizzo continuo molto intensivo. RWE Power ha potuto così adottare con grande fiducia i cuscinetti radiali orientabili a rulli di NSK, scelta premiata da un’operatività eccellente (e nessuna manutenzione) negli ultimi sei anni.

Le ragione di prestazioni così elevate sono, fra le altre, l’efficienza delle tenute, il lubrificante di alta qualità utilizzato da NSK e l’acciaio Super-TF (STF) utilizzato per i cuscinetti. STF è un acciaio carbonitrurato sottoposto a un trattamento termico specifico che contribuisce a mantenere una percentuale ottimale di austenite. I cuscinetti in acciaio STF hanno una durata doppia rispetto ai normali cuscinetti di acciaio con lubrificante e, in presenza di sporcizia nel grasso, la durata dei cuscinetti può risultare fino a dieci volte superiore.

More articles

Latest article

Webuild completa 82% dello scavo del Lotto Mules 2-3 della Galleria di Base del Brennero

La fresa “Serena” ha raggiunto il Brennero , dopo aver scavato oltre 14km di galleria in 3,5 anni di attività. Si conclude così lo...

Primo test per la pala da miniera a batteria Sandvik da 18 t.

Lo stabilimento per la produzione di zinco di Garpenberg di proprietà della Boliden in Svezia diventerà la prima miniera in Europa a testare la...

Da Epiroc il nuovo sistema di perforazione ET51

Il sistema di perforazione con aste tubolari ET51 consente perforazioni più dritte e profonde, migliorando notevolmente la durata. La capacità del sistema di eseguire...

Idrogeno, energia per il futuro dell’industria italiana

Alberto Dossi, presidente dell’associazione H2IT, ci spiega l’importanza strategica di un elemento cardine della transizione ecologica nella vita di tutti i giorni e nell’industria del...

Truck of the Year 2022, il trionfo di DAF

La nuova generazione di veicoli industriali DAF per il trasporto su lungo raggio è stata insignita del titolo “International Truck of the Year 2022“. “I modelli XF,...