martedì, Maggio 11, 2021

Da Liebherr due nuovi escavatori elettrici nella classe 90-100 ton.

Must read

Da Robit servizio telefonico 24/7

Il produttore finlandese di attrezzature per perforazione Robit ha lanciato un "servizio telefonico 24 ore su 24, 7 giorni su 7" per i suoi...

Nuova tecnologia per l’industria offshore da Mincon e Subsea Micropiles

Il governo irlandese ha assegnato una sovvenzione di 2,9 milioni di euro a sostegno di una nuova tecnologia per la costruzione di fondazioni e...

“AperiConcrete” con Sireg Geotech by ACI Italy Chapter

Sireg Geotech invita tutti ad intervenire a un originale aperitivo informativo all'interno del ciclo di incontri gratuiti organizzato dall'American Concrete Institute Italy Chapter  con il Collegio...

Avanzamento record alla galleria di base del Brennero

Nella sezione italiana (lotto Mules 2-3) della galleria di base del Brennero, tre TBM della Herrenknecht stanno avanzando in direzione sud-nord, scavando sia le...

L’escavatore cingolato elettrico R 976-E, insieme all’R 980 SME-E, sostituisce l’ER 974 B per l’estrazione in miniere e cave. Gli ultimi escavatori elettrici sviluppati e prodotti da Liebherr-France SAS a Colmar, in Francia, non sono solo macchine diesel convertite. Gli escavatori e il loro sistema di alimentazione elettrica sono stati progettati e prodotti interamente da Liebherr.

Progettati per la massima robustezza e in grado di resistere a condizioni estreme, pesano rispettivamente 90 e 100 tonnellate e sono disponibili nelle versioni a benna rovescia e pala frontale. Si distinguono per il basso livello di rumorosità, l’ottima versatilità e zero emissioni di CO2/gas serra durante il funzionamento.

Sistema elettrico collaudato basato su oltre 40 anni di esperienza Liebherr

Negli ultimi decenni, Liebherr ha dimostrato la qualità e l’affidabilità della sua tecnologia elettrica con il successo delle sue gamme di prodotti dedicati alle applicazioni minerarie, al dragaggio e alla movimentazione dei materiali.
L’impianto elettrico del nuovo escavatore cingolato Liebherr R 976-E da 400 kW viene alimentato con una tensione di 6000 V tramite un collegamento a cavo, con l’ingresso del cavo al centro del sottocarro o lateralmente (come opzione). Come opzione è disponibile anche un tamburo motorizzato per il cavo. La macchina è alimentata da un collettore di corrente ad alta tensione da 6000 V / 50 Hz. Sempre sul sottocarro sono collocati un trasformatore alta tensione/bassa tensione e un armadio a bassa tensione per la distribuzione elettrica e il controllo delle reti a 690 V, 230 V e 24 V.

Vantaggi tecnologici

La tecnologia utilizzata nelle R 976-E e R 980 SME-E offre numerosi vantaggi. Grazie alla sua velocità costante qualunque sia il carico, un escavatore con motore elettrico ha una vita utile più lunga. Inoltre, l’elevata disponibilità di potenza transitoria per i movimenti della macchina complessi consente una produttività molto elevata. Il motore elettrico con rotore a gabbia di scoiattolo a bassa tensione dell’ R 976-E aziona il sistema idraulico. Il motore è dotato di schermatura termica sui cuscinetti e sugli avvolgimenti del motore. Integrato in un telaio con una flangia rinforzata, consente un avviamento morbido e sicuro. I due robusti armadi elettrici sono assemblati mediante saldatura in una struttura appositamente progettata per resistere a condizioni di lavoro estreme. Le porte stagne con serratura (IP 65) sono dotate di interruttori di sicurezza e arresto di emergenza.

Robustezza, affidabilità ed economicità

Gli escavatori Liebherr si distinguono sul mercato per le loro elevate prestazioni. Sono il prodotto finale di un solido design basato sull’esperienza acquisita nelle applicazioni minerarie. La loro affidabilità è stata testata in condizioni estreme. In linea con il suo impegno per l’ecologia e la sostenibilità, Liebherr garantisce zero emissioni di gas inquinanti. Inoltre, per garantire la qualità, il sistema di alimentazione elettrica è stato progettato e prodotto interamente dalla stessa Liebherr-France SAS.
Manutenzione ridotta e costi di esercizio inferiori rendono un escavatore elettrico più conveniente rispetto a una macchina con motore diesel. Per un maggiore comfort, la R 976-E e la R 980 SME-E sono estremamente silenziose. La robustezza, l’affidabilità e l’economicità della R 976-E e dell’ R 980 SME-E li rende prodotti ideali per applicazioni di estrazione ecocompatibili.

Un ambiente di lavoro all’altezza degli standard più elevati

L’ R 976-E e l’ R 980 SME-E offrono agli utenti comfort e sicurezza. Sono dotati di una cabina spaziosa dotata di un sistema di condizionamento e riscaldamento automatico permanente, mentre l’esterno ha un sistema di telecamere a 270 ° più un parabrezza blindato e un finestrino sul tetto.
La piattaforma dell’operatore dispone di un gran numero di funzioni di monitoraggio aggiuntive e di un ampio schermo standard da 9 pollici.

More articles

Latest article

Da Robit servizio telefonico 24/7

Il produttore finlandese di attrezzature per perforazione Robit ha lanciato un "servizio telefonico 24 ore su 24, 7 giorni su 7" per i suoi...

Nuova tecnologia per l’industria offshore da Mincon e Subsea Micropiles

Il governo irlandese ha assegnato una sovvenzione di 2,9 milioni di euro a sostegno di una nuova tecnologia per la costruzione di fondazioni e...

“AperiConcrete” con Sireg Geotech by ACI Italy Chapter

Sireg Geotech invita tutti ad intervenire a un originale aperitivo informativo all'interno del ciclo di incontri gratuiti organizzato dall'American Concrete Institute Italy Chapter  con il Collegio...

Avanzamento record alla galleria di base del Brennero

Nella sezione italiana (lotto Mules 2-3) della galleria di base del Brennero, tre TBM della Herrenknecht stanno avanzando in direzione sud-nord, scavando sia le...

Federtec, al GIS 2021 un patrocinio per la ripresa

Il Consiglio di Presidenza di Federtec – l’associazione nazionale che rappresenta l’intera filiera dell’industria Italiana della componentistica e delle tecnologie meccatroniche per la Potenza Fluida, la Trasmissione di...