sabato, Marzo 6, 2021

IL NUOVO JUMBO DD320S DI SANDVIK PRONTO AL LANCIO IN GALLERIA

Must read

Bauer, la BG24 per il “mini-Mose” di Como

Uno degli specchi d'acqua più belli e invidiati d'Italia, quello del Lago di Como, è lo scenario in cui opera una perforatrice Bauer BG24...

iSeries, l’intelligenza operativa delle perforatrici Sandvik

A livello globale, il settore estrattivo sta spostando il proprio baricentro operativo verso l'automazione delle perforatrici da roccia. La tendenza sta conquistando anche le...

SmartROC, missione in Corea del Sud

Puntando a migliorare la velocità operativa e la qualità di perforazione, l'impresa sudcoreana Hanil Cement ha deciso di utilizzare una perforatrice SmartROC T35 per...

Dal cielo alla terra, la BG 20 H di Bauer nel cuore di Monaco

Nell'elegante zona del Glockenbachviertel, non lontano dal centro di Monaco, è attualmente in costruzione un nuovo edificio residenziale con un parcheggio sotterraneo a due...

La nuova perforatrice per tunneling DD320S della divisione Sandvik Mining e Rock Technology è un modello a comando idraulico con braccio a due sezioni, progettata per eccellere nelle applicazioni insotterranea più impegnative con necessità diversificate di perforazione. La nuova Sandvik DD320S presenta dettagli progettuali innovativi sui fronti della sicurezza, dell’ergonomia di manutenzione edell’economia operativa. “Il nuovo modello jumbo Sandvik DD320S è progettato per soddisfare le esigenze dei clienti che lavorano nelle miniere e nelle gallerie, operatori che che apprezzano le elevate prestazioni di perforazione di una macchina di questo tipo, insieme all’affidabilità e ai bassi costi operativi indotti da componenti collaudati e dalla semplicità dell’impianto”, spiega Johannes Välivaara, Product Manager per lo sviluppo sotterraneo Esercitazioni su Sandvik Mining e Rock Technology.

Il cuore della nuova perforatrice sotterranea Sandvik DD320S consiste nella tecnologia collaudata che utilizza alcuni componenti ben noti come i comandi di perforazione idraulica THC560, il braccio B26XLF e l’attrezzatura di perforazione a colonna HLX5 che garantisce prolungate sessioni di lavoro. Inoltre, le componenti del carro, come il motore diesel e il layout generale del modello, ricalcano le ben note prerogative del precedente Sandvik DD321, con l’assicurazione di parti diricambiz standard e una funzionalità efficace nel tempo.

More articles

Latest article

Bauer, la BG24 per il “mini-Mose” di Como

Uno degli specchi d'acqua più belli e invidiati d'Italia, quello del Lago di Como, è lo scenario in cui opera una perforatrice Bauer BG24...

iSeries, l’intelligenza operativa delle perforatrici Sandvik

A livello globale, il settore estrattivo sta spostando il proprio baricentro operativo verso l'automazione delle perforatrici da roccia. La tendenza sta conquistando anche le...

SmartROC, missione in Corea del Sud

Puntando a migliorare la velocità operativa e la qualità di perforazione, l'impresa sudcoreana Hanil Cement ha deciso di utilizzare una perforatrice SmartROC T35 per...

Dal cielo alla terra, la BG 20 H di Bauer nel cuore di Monaco

Nell'elegante zona del Glockenbachviertel, non lontano dal centro di Monaco, è attualmente in costruzione un nuovo edificio residenziale con un parcheggio sotterraneo a due...

Icop vince il Best Performance Award 2020

La Icop di Basiliano si è aggiudicata il primo premio di categoria al Best Performance Award 2020 promosso da SDA Bocconi School of Management,...