lunedì, Settembre 20, 2021

2021

La sorpresa di Soilmec, a Geofluid 2021 arriva la perforatrice SM-6

Must read

Geofluid, un grande successo che ritorna

Duecentocinquanta aziende espositrici con più di trecentocinquanta marchi presenti, quasi novemilacinquecento visitatori professionali - 9.425 per l’esattezza quelli certificati - con una presenza straniera...

Al via a Piacenza Expo il Geofluid della ripresa

Piacenza Expo apre le porte da oggi, mercoledì 15 settembre, fino a venerdì, alla 23esima edizione di Geofluid, alla presenza del presidente della Regione...

La sorpresa di Soilmec, a Geofluid 2021 arriva la perforatrice SM-6

Un mix perfetto tra design e prestazioni dall'aspetto ultracompatto. La perforatrice SM-6 di Soilmec plana alla kermesse espositiva di Geofluid 2021 portando tutto...

Vetroresina e tubi biodegradabili, l’alta sostenibilità di Sireg nel consolidamento

Se parliamo di Sireg Geotech, è doveroso conoscere un bel pezzo di storia delle costruzioni in Italia. È dal 1936, infatti, che questa realtà...


Un mix perfetto tra design e prestazioni dall’aspetto ultracompatto. La perforatrice SM-6 di Soilmec plana alla kermesse espositiva di Geofluid 2021 portando tutto il suo valore di flessibilità operativa nella classe delle 7 ton. L’impianto della macchina è dotato di un nuovo potente motore Diesel Deutz TCD 3.6 L04 (Tier 4f), che arriva fino a 100 kW, abbinato al nuovo impianto idraulico in grado di erogare con i circuiti principali fino a 200 l/min. L’impianto è dotato di comandi servoassistiti idraulici di tipo proporzionale che rendono notevolmente fluida ogni operatività in campo – dotato di Load Sensing System, con bassi costi di gestione e una ridotta usura dei componenti.


L’SM-6 combina cinematismo dinamico e design compatto, come dicevamo, rendendola adatta a ogni situazione di lavoro in cantiere e offrendo agli operatori un totale controllo delle operazioni in condizioni di sicurezza. L’articolazione del braccio orientabile tramite ralla sulla macchina base consente di perforare parallelamente ai cingoli fino a +/- 90°; la ralla sull’antenna concede una rotazione di +/- 180° e insieme al braccio scorrevole azionato da cilindro rende la macchina in grado di eseguire un’ampia varietà di angoli e posizioni.


L’antenna modulare è la caratteristica principale della SM-6. Il suo design consente di passare facilmente da 1.400 mm a 3.400 mm di corsa, con 4 diverse configurazioni per la massima flessibilità. L’innovativo radiocomando specifico per perforazione, posizionamento e traslazione consente manovre sicure e un’ottima visibilità all’operatore. Il display LCD del radiocomando stesso visualizza i parametri del motore diesel, la velocità di rotazione e la pressione di esercizio. L’SM-6 in buona sostanza ha la natura di un impianto compatto di medie dimensioni con elevate prestazioni e in grado di eseguire un’ampia gamma di tecnologie come micropali, ancoraggi, indagini sul terreno e consolidamenti con jet grouting.

More articles

Latest article

Geofluid, un grande successo che ritorna

Duecentocinquanta aziende espositrici con più di trecentocinquanta marchi presenti, quasi novemilacinquecento visitatori professionali - 9.425 per l’esattezza quelli certificati - con una presenza straniera...

Al via a Piacenza Expo il Geofluid della ripresa

Piacenza Expo apre le porte da oggi, mercoledì 15 settembre, fino a venerdì, alla 23esima edizione di Geofluid, alla presenza del presidente della Regione...

La sorpresa di Soilmec, a Geofluid 2021 arriva la perforatrice SM-6

Un mix perfetto tra design e prestazioni dall'aspetto ultracompatto. La perforatrice SM-6 di Soilmec plana alla kermesse espositiva di Geofluid 2021 portando tutto...

Vetroresina e tubi biodegradabili, l’alta sostenibilità di Sireg nel consolidamento

Se parliamo di Sireg Geotech, è doveroso conoscere un bel pezzo di storia delle costruzioni in Italia. È dal 1936, infatti, che questa realtà...

Dolmen, geotecnica in software avanzato

Realtà tecnologiche di grande valore ne esistono tante nel nostro paese, ma un’eccellenza come quella di CDM Dolmen non può non attirare l’attenzione degli...