mercoledì, Luglio 24, 2024

Massenza, tutta la perforazione del mondo a Geofluid 2023

Must read

Miniescavatore dall’anima fluida. In Svezia Bobcat utilizza il nuovo E88 per la realizzazione di pozzi di ventilazione in galleria

Per una complicata missione in Svezia, che richiedeva l'utilizzo di una macchina dalle caratteristiche speciali, l'azienda Nordkust Maskin AB, in collaborazione con Bobcat Sverige...

Palingeo al lavoro per la “viabilità olimpica” di Cortina con una Casagrande B250 XP-2

Una Casagrande B250 XP-2, equipaggiata con morsa giracolonna, è all’opera nello scenario dolomitico di Cortina per un intervento di adeguamento della viabilità sulla statale...

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il "piccolo" incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una...

Epiroc lancia la quarta generazione del Titan Collision Avoidance System

Epiroc implementa il suo sistema di sicurezza per il settore minerario con il rilascio della quarta generazione del Titan Collision Avoidance System (CAS), che...

Segnativa la sigla dello stand: G10, Area Esterna. Stiamo parlando dello spazio occupato al prossimo Geofluid 2023 (a Piacenza Expo, dal 13 al 16 settembre prossimo) da un protagonista d’eccezione come Massenza, che presenterà alla maggiore fiera europea delle perforazioni e fondazioni speciali un’ampia schiera di macchine per gli impieghi in cantiere più diversificati.

Tra i modelli che vedremo in campo, avranno il primo piano le perforatrici MI2 – sintesi di potenza operativa e leggerezza – e MI3 – un autentico campione di versatilità, in una tipologia dedicata in modo specifico alla geotecnica -, insieme a best seller già apprezzatissimi dagli operatori internazionali come le MI5 e MI8, macchine che abbinano robustezza, design compatto, grande produttività e un alto grado di personalizzazione.

Ma le sorprese di Geofluid 2023, allontana Massenza, non finiscono qui. I visitatori specializzati potranno ammirare, ancora, un modello MI12 con doppia testa di rotazione, per pozzi geotermici; una magnificente MI40, pura potenza in una dimensione contenuta; e, infine, l’ultimo brillante risultato della collaborazione tra Massenza e Terrasonic International: la nuova 150CCE.

Non mancheranno, naturalmente, le ultime serie dedicate a micropali e ancoraggi, con modelli caratterizzati da un’antenna dalle notevoli capacità snodate, per interventi ancora più efficaci. Parliamo delle ormai note MM4 e MM3, apprezzate come primattrici da un mercato competitivo ed esigente. Non va dimenticata, infine, la linea Massenza di sonde geotermiche, con la tipologia MSTP (variante automatica dell’STP, facile da usare e trasportare) e il modello MI1 (destinato ad applicazioni molteplici DPL, DPM, DPH e SPT, e a compiti di campionamento dinamico, carotaggio, perforazione a elica e a fango).

(Per saperne ancora di più sullo spazio delle meraviglie tecnologiche Massenza a Geofluid 2023, leggete il prossimo, imminente numero di Perforare)

More articles

Latest article

Miniescavatore dall’anima fluida. In Svezia Bobcat utilizza il nuovo E88 per la realizzazione di pozzi di ventilazione in galleria

Per una complicata missione in Svezia, che richiedeva l'utilizzo di una macchina dalle caratteristiche speciali, l'azienda Nordkust Maskin AB, in collaborazione con Bobcat Sverige...

Palingeo al lavoro per la “viabilità olimpica” di Cortina con una Casagrande B250 XP-2

Una Casagrande B250 XP-2, equipaggiata con morsa giracolonna, è all’opera nello scenario dolomitico di Cortina per un intervento di adeguamento della viabilità sulla statale...

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il "piccolo" incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una...

Epiroc lancia la quarta generazione del Titan Collision Avoidance System

Epiroc implementa il suo sistema di sicurezza per il settore minerario con il rilascio della quarta generazione del Titan Collision Avoidance System (CAS), che...

Comacchio, la perforatrice full-electric eGEO 405 supera a pieni voti la prova in cantiere

La prima macchina Comacchio “full electric”, la eGEO 405, supera il banco di prova in cantiere. Testata nel Regno Unito dal dealer JKS Boyles...