lunedì, Aprile 12, 2021

SERIE D: STAGE IV. CASE RILANCIA

Must read

BONUS PUBBLICITA’ 2021

INVESTITE NEI NOSTRI  PRODOTTI EDITORIALI NAZIONALI  Ricordiamo che chiude oggi  31/03/2021 la finestra per prenotare il bonus pubblicità, il credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari...

ENI avvia perforazioni esplorative offshore in Montenegro

Eni, in collaborazione con la società russa Novatek, è pronta ad avviare la perforazione di un pozzo per esplorare le riserve petrolifere offshore del...

Da Enerpac, i nuovi tagliacatene elettrici ECCE

Enerpac annuncia il lancio dei nuovi tagliacatene elettrici della serie ECCE che forniscono un metodo più veloce, più sicuro e più preciso rispetto al...

Rosemount 4390 di Emerson, monitoraggio completo anticorrosione per l’Oil & Gas

Emerson presenta un portafoglio completo di prodotti per il monitoraggio della corrosione e dell'erosione, con funzionalità digitali e piena integrazione con l'ecosistema digitale Plantweb...

A Parigi si terrà presto Intermat. Questo lo sanno tutti. Quello che forse in meno sanno è che a pochi chilometri da Parigi Case ha costruito il proprio Case Customer Centre, a Monthtyon per l’esattezza, che durante la manifestazione fieristica sarà raggiungibile mediante una navetta messa a disposizione da Case. Perché visitare tale centro? Beh, probabilmente perché sarà possibile vedere le nuove macchine di Case all’opera, e anche provarle direttamente. Fra queste vi saranno ovviamente anche dei rappresentanti della nuova Serie D di escavatori cingolati, che per Intermat sarà disponibile nei primi quattro modelli da 25 a 40 t di peso operativo. Controllabilità, efficienza nei consumi, comfort e affidabilità le key words di queste nuove macchine, insieme all’ormai immancabile Stage IV.

Grazie all’abbinata tra il collaudato sistema idraulico Case Intelligent Hydraulic System e i nuovi propulsori, gli escavatori della serie D  vedono un miglioramento nei consumi dell’8%, mentre le nuove pompe idrauliche a controllo elettronico e la valvola principale di maggiori dimensioni consentono cicli più rapidi del 12% e forze di strappo superiori del 6%. Inoltre, il modello CX370D è equipaggiato con due pompe più grandi rispetto all’analogo modello C, per una portata massima di 2×300 l/min. I motori sono, come detto, a norma Stage IV con tecnologia SCR, esente da manutenzione e con un consumo di AdBlue irrisorio (il serbatoio dell’urea infatti necessità di essere riempito soltanto ogni 5 pieni di carburante). Cabina pressurizzata con postazione di lavoro completamente regolabile e rispettosa delle norme di sicurezza ROPS e FOPS di livello II completa questi nuovi modelli che non vedono l’ora di scendere in campo.

More articles

Latest article

BONUS PUBBLICITA’ 2021

INVESTITE NEI NOSTRI  PRODOTTI EDITORIALI NAZIONALI  Ricordiamo che chiude oggi  31/03/2021 la finestra per prenotare il bonus pubblicità, il credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari...

ENI avvia perforazioni esplorative offshore in Montenegro

Eni, in collaborazione con la società russa Novatek, è pronta ad avviare la perforazione di un pozzo per esplorare le riserve petrolifere offshore del...

Da Enerpac, i nuovi tagliacatene elettrici ECCE

Enerpac annuncia il lancio dei nuovi tagliacatene elettrici della serie ECCE che forniscono un metodo più veloce, più sicuro e più preciso rispetto al...

Rosemount 4390 di Emerson, monitoraggio completo anticorrosione per l’Oil & Gas

Emerson presenta un portafoglio completo di prodotti per il monitoraggio della corrosione e dell'erosione, con funzionalità digitali e piena integrazione con l'ecosistema digitale Plantweb...

Fraste, la forza polivalente della nuova Mito 70

Arriva nella gamma di Fraste la nuova Mito 70, perforatrice polivalente per fondazioni, palificazioni e ancoraggi. Si tratta di un modello completamente ridisegnato, più...