mercoledì, Giugno 23, 2021

2021

SERIE D: STAGE IV. CASE RILANCIA

Must read

Riapre a Firenze il Lungarno Diaz, capolavoro di consolidamento

Ha riaperto, il 14 giugno scorso a Firenze, il Lungarno Diaz, al centro dei complessi interventi di consolidamento dopo il crollo del novembre 2019....

Perforatrici e sicurezza, l’appello culturale di A.N.CO.R.S.

In relazione al grave incidente di pochi giorni fa, con il crollo di una perforatrice a Milano e il conseguente danneggiamento di un'importante struttura...

BONUS PUBBLICITÀ 2021, INVESTI SULLE NOSTRE TESTATE!!!

Se avete perso la scadenza di Marzo 2021 siete ancora in tempo a presentare la domanda di accesso al bonus! Il decreto sostegni bis (dl...

Enerpac presenta i cilindri idraulici RC-Trio a retrazione rapida

Enerpac annuncia la gamma di cilindri idraulici RC-Trio con un nuovo sistema di cuscinetti per una maggiore durata e un sistema ibrido di ritorno...

A Parigi si terrà presto Intermat. Questo lo sanno tutti. Quello che forse in meno sanno è che a pochi chilometri da Parigi Case ha costruito il proprio Case Customer Centre, a Monthtyon per l’esattezza, che durante la manifestazione fieristica sarà raggiungibile mediante una navetta messa a disposizione da Case. Perché visitare tale centro? Beh, probabilmente perché sarà possibile vedere le nuove macchine di Case all’opera, e anche provarle direttamente. Fra queste vi saranno ovviamente anche dei rappresentanti della nuova Serie D di escavatori cingolati, che per Intermat sarà disponibile nei primi quattro modelli da 25 a 40 t di peso operativo. Controllabilità, efficienza nei consumi, comfort e affidabilità le key words di queste nuove macchine, insieme all’ormai immancabile Stage IV.

Grazie all’abbinata tra il collaudato sistema idraulico Case Intelligent Hydraulic System e i nuovi propulsori, gli escavatori della serie D  vedono un miglioramento nei consumi dell’8%, mentre le nuove pompe idrauliche a controllo elettronico e la valvola principale di maggiori dimensioni consentono cicli più rapidi del 12% e forze di strappo superiori del 6%. Inoltre, il modello CX370D è equipaggiato con due pompe più grandi rispetto all’analogo modello C, per una portata massima di 2×300 l/min. I motori sono, come detto, a norma Stage IV con tecnologia SCR, esente da manutenzione e con un consumo di AdBlue irrisorio (il serbatoio dell’urea infatti necessità di essere riempito soltanto ogni 5 pieni di carburante). Cabina pressurizzata con postazione di lavoro completamente regolabile e rispettosa delle norme di sicurezza ROPS e FOPS di livello II completa questi nuovi modelli che non vedono l’ora di scendere in campo.

More articles

Latest article

Riapre a Firenze il Lungarno Diaz, capolavoro di consolidamento

Ha riaperto, il 14 giugno scorso a Firenze, il Lungarno Diaz, al centro dei complessi interventi di consolidamento dopo il crollo del novembre 2019....

Perforatrici e sicurezza, l’appello culturale di A.N.CO.R.S.

In relazione al grave incidente di pochi giorni fa, con il crollo di una perforatrice a Milano e il conseguente danneggiamento di un'importante struttura...

BONUS PUBBLICITÀ 2021, INVESTI SULLE NOSTRE TESTATE!!!

Se avete perso la scadenza di Marzo 2021 siete ancora in tempo a presentare la domanda di accesso al bonus! Il decreto sostegni bis (dl...

Enerpac presenta i cilindri idraulici RC-Trio a retrazione rapida

Enerpac annuncia la gamma di cilindri idraulici RC-Trio con un nuovo sistema di cuscinetti per una maggiore durata e un sistema ibrido di ritorno...

KR 606-3 di Klemm, la piccola lepre delle perforazioni

Configurazione compatta, peso leggero e nuovo leverismo. Da Klemm Bohrtechnik arriva in scena il modello KR 606-3 di perforatrice universale, creata ad hoc per...