mercoledì, Dicembre 1, 2021

 

UNA B125XP DI CASAGRANDE PER LAVORARE IN MARE

Must read

Webuild completa 82% dello scavo del Lotto Mules 2-3 della Galleria di Base del Brennero

La fresa “Serena” ha raggiunto il Brennero , dopo aver scavato oltre 14km di galleria in 3,5 anni di attività. Si conclude così lo...

Primo test per la pala da miniera a batteria Sandvik da 18 t.

Lo stabilimento per la produzione di zinco di Garpenberg di proprietà della Boliden in Svezia diventerà la prima miniera in Europa a testare la...

Da Epiroc il nuovo sistema di perforazione ET51

Il sistema di perforazione con aste tubolari ET51 consente perforazioni più dritte e profonde, migliorando notevolmente la durata. La capacità del sistema di eseguire...

Idrogeno, energia per il futuro dell’industria italiana

Alberto Dossi, presidente dell’associazione H2IT, ci spiega l’importanza strategica di un elemento cardine della transizione ecologica nella vita di tutti i giorni e nell’industria del...

In aprile Casagrande ha fornito una B125XP con allestimento speciale e martello battipalo per lavorare in mare presso un cantiere alle Maldive, più precisamente nello Sri Lanka, destinato alla costruzione di un Holiday Resort.

UNA B125XP DI CASAGRANDE PER LAVORARE IN MARE - Perforare -  - Uncategorized 1

La B125XP è tuttora impiegata per la posa di pali prefabbricati in calcestruzzo che faranno da base alle fondamenta del Resort. La costruzione sorgerà infatti in pieno oceano, quindi il terreno su cui poggeranno le fondamenta, composto prevalentemente da rocce coralline e sabbia oceanica, necessita di opportune opere di palificazione per poter sostenere l’intera struttura.

I pali posati dalla B125XP di Casagrande hanno un diametro di 300 mm per una lunghezza di 10 m, e raggiungono una profondità di 6 m. Giornalmente la B125XP posa 25 pali.

UNA B125XP DI CASAGRANDE PER LAVORARE IN MARE - Perforare -  - Uncategorized

Dovendo lavorare in mare, quindi in un ambiente particolarmente difficile, Casagrande ha realizzato per questa B125XP un allestimento particolare, composto da:

  • martello BSP LX 30 con peso operativo di 6.700 kg e una forza di spinta di 2.500 kg;
  • speciale struttura del sottocarro in grado di sollevare di 3,5 m il corpo macchina dal carro;
  • speciale rivestimento anticorrosivo;
  • scaletta, corrimano e passerella per raggiungere facilmente la cabina di guida.

More articles

Latest article

Webuild completa 82% dello scavo del Lotto Mules 2-3 della Galleria di Base del Brennero

La fresa “Serena” ha raggiunto il Brennero , dopo aver scavato oltre 14km di galleria in 3,5 anni di attività. Si conclude così lo...

Primo test per la pala da miniera a batteria Sandvik da 18 t.

Lo stabilimento per la produzione di zinco di Garpenberg di proprietà della Boliden in Svezia diventerà la prima miniera in Europa a testare la...

Da Epiroc il nuovo sistema di perforazione ET51

Il sistema di perforazione con aste tubolari ET51 consente perforazioni più dritte e profonde, migliorando notevolmente la durata. La capacità del sistema di eseguire...

Idrogeno, energia per il futuro dell’industria italiana

Alberto Dossi, presidente dell’associazione H2IT, ci spiega l’importanza strategica di un elemento cardine della transizione ecologica nella vita di tutti i giorni e nell’industria del...

Truck of the Year 2022, il trionfo di DAF

La nuova generazione di veicoli industriali DAF per il trasporto su lungo raggio è stata insignita del titolo “International Truck of the Year 2022“. “I modelli XF,...