mercoledì, Giugno 23, 2021

2021

VISTO AL BAUMA: CERTIQ DI ATLAS COPCO

Must read

Riapre a Firenze il Lungarno Diaz, capolavoro di consolidamento

Ha riaperto, il 14 giugno scorso a Firenze, il Lungarno Diaz, al centro dei complessi interventi di consolidamento dopo il crollo del novembre 2019....

Perforatrici e sicurezza, l’appello culturale di A.N.CO.R.S.

In relazione al grave incidente di pochi giorni fa, con il crollo di una perforatrice a Milano e il conseguente danneggiamento di un'importante struttura...

BONUS PUBBLICITÀ 2021, INVESTI SULLE NOSTRE TESTATE!!!

Se avete perso la scadenza di Marzo 2021 siete ancora in tempo a presentare la domanda di accesso al bonus! Il decreto sostegni bis (dl...

Enerpac presenta i cilindri idraulici RC-Trio a retrazione rapida

Enerpac annuncia la gamma di cilindri idraulici RC-Trio con un nuovo sistema di cuscinetti per una maggiore durata e un sistema ibrido di ritorno...

Certiq è il nuovo sistema di monitoraggio e controllo telematico remoto per le macchine construction e mining che Atlas Copco ha presentato al Bauma di Monaco di Baviera.

Certiq monitora i parametri delle macchine sia construction che mining in tempo reale, fornendo sia ai proprietari che agli operatori gli strumenti più adatti per mantenerle al massimo livello di prestazioni. Il sistema, di tipo telematico,  raccoglie un numero notevole di dati e di parametri di funzionamento proprio durante l’attività di ogni singola macchina, e permette a un unico utente di monitorare una singola macchina o una flotta in ogni parte del mondo.

Certiq provvede in automatico all’analisi dei dati, compilando un report che indica sia come e quante ore è stata usata la macchina, sia eventuali anomalie, ma segnala anche la necessità di interventi manutentivi e, in aggiunta, un report sulle performance, utile per capire se operatore necessita di training specifici per un uso della macchina ottimizzato.

Certiq è offerto in due versioni, Basic e Professional. La prima versione permette di ottenere report limitati ad alcuni parametri di funzionamento quali le ore di accensione del motore, le ore di perforazione o gli allarmi principali, nonché di localizzare la posizione della macchina.

La versione Professional invece offre parametri di monitoraggio molto più specifici, tra cui per esempio la profondità perforata per ora, nonché gli avvisi di manutenzione. In caso di allarme, il sistema invia in automatico un messaggio di avviso via e-mail o SMS e genera un report automatico in formato Excel.

More articles

Latest article

Riapre a Firenze il Lungarno Diaz, capolavoro di consolidamento

Ha riaperto, il 14 giugno scorso a Firenze, il Lungarno Diaz, al centro dei complessi interventi di consolidamento dopo il crollo del novembre 2019....

Perforatrici e sicurezza, l’appello culturale di A.N.CO.R.S.

In relazione al grave incidente di pochi giorni fa, con il crollo di una perforatrice a Milano e il conseguente danneggiamento di un'importante struttura...

BONUS PUBBLICITÀ 2021, INVESTI SULLE NOSTRE TESTATE!!!

Se avete perso la scadenza di Marzo 2021 siete ancora in tempo a presentare la domanda di accesso al bonus! Il decreto sostegni bis (dl...

Enerpac presenta i cilindri idraulici RC-Trio a retrazione rapida

Enerpac annuncia la gamma di cilindri idraulici RC-Trio con un nuovo sistema di cuscinetti per una maggiore durata e un sistema ibrido di ritorno...

KR 606-3 di Klemm, la piccola lepre delle perforazioni

Configurazione compatta, peso leggero e nuovo leverismo. Da Klemm Bohrtechnik arriva in scena il modello KR 606-3 di perforatrice universale, creata ad hoc per...