giovedì, Gennaio 21, 2021

BAUER, UN’IDROFRESA PER LA NUOVA MONTECARLO

Must read

Lipos, guida techno per un cantiere CFA da primato

Contesto operativo, il cantiere di fondazione di un nuovo ospedale a Oberwart, in Austria, in corso di realizzazione da parte della Burgenland Hospital Association....

Da Sandvik la nuova perforatrice mineraria DD212

Sandvik Mining and Rock Solutions ha presentato ieri la nuova perforatrice mineraria Sandvik DD212, modello elettroidraulico a braccio singolo, compatto e dalle funzionalità intelligenti,...

Mereu in campo con la MI 8 di Massenza per la ricerca termale

Dopo lo stop forzato per via dell'emergenza sanitaria, in questa settimana sono riprese a Fordongianus, nel territorio di Oristano, le trivellazioni per la ricerca...

I.CO.P. entra nel 2021, tra parco del mare Trieste e microtunnel a El Salvador

I.CO.P., Iccrea BancaImpresa e Costa Edutainment S.p.A. hanno presentato alla camera di commercio il progetto e il cofinanziamento privato per realizzare il grande attrattore...

Tra gli stretti spazi del Principato di Monaco, sono in corso i lavori dell’importante operazione immobiliare “Ilot Pasteur”, dove le opere di fondazione speciale sono realizzate da I.CO.P. in raggruppamento con Sogefon e Fondamenta. Nell’ambito dei lavori specialistici – che comprendono pali, tiranti e diaframmi con idrofresa -, I.CO.P. ha dispiegato sul cantiere una speciale idrofresa compatta capace di realizzare diaframmi sotto particolari vincoli in altezza. Con questa attrezzatura, inoltre, è possibile posizionarsi per lo scavo in spazi molto ridotti, grazie alla rotazione del cutter fino a 90°.

La nuova attrezzatura Bauer CBC 30 Low Headroom Silent Cutter, infatti, è progettata per realizzare diaframmi in spazi di lavoro ridotti e ad altezza limitata (5000/6000 mm). La nuova centralina consente emissioni sonore contenute e l’allestimento di un catalizzatore di ultima generazione riduce notevolmente le emissioni inquinanti in aria. L’attrezzatura Bauer quindi è ideale per lavori in centri urbani o con vincoli di spazi, con caratteristiche prestazionali che rimangono comunque di alto livello, come ne danno prova le ottime produttività ottenute nei difficili terreni monegaschi. I lavori sono realizzati per Fayat Monaco, sotto la direzione di Artelia Monaco e Socotec.

More articles

Latest article

Lipos, guida techno per un cantiere CFA da primato

Contesto operativo, il cantiere di fondazione di un nuovo ospedale a Oberwart, in Austria, in corso di realizzazione da parte della Burgenland Hospital Association....

Da Sandvik la nuova perforatrice mineraria DD212

Sandvik Mining and Rock Solutions ha presentato ieri la nuova perforatrice mineraria Sandvik DD212, modello elettroidraulico a braccio singolo, compatto e dalle funzionalità intelligenti,...

Mereu in campo con la MI 8 di Massenza per la ricerca termale

Dopo lo stop forzato per via dell'emergenza sanitaria, in questa settimana sono riprese a Fordongianus, nel territorio di Oristano, le trivellazioni per la ricerca...

I.CO.P. entra nel 2021, tra parco del mare Trieste e microtunnel a El Salvador

I.CO.P., Iccrea BancaImpresa e Costa Edutainment S.p.A. hanno presentato alla camera di commercio il progetto e il cofinanziamento privato per realizzare il grande attrattore...

Casagrande training 2021, si comincia il 19 gennaio

Il calendario training 2021 di Casagrande esordirà il prossimo 19 gennaio con il corso "A complete training on CFM and CDR: devices which allows...