sabato, Aprile 17, 2021

Da Sandvik la nuova perforatrice mineraria DD212

Must read

Da Liebherr due nuovi escavatori elettrici nella classe 90-100 ton.

L'escavatore cingolato elettrico R 976-E, insieme all'R 980 SME-E, sostituisce l'ER 974 B per l'estrazione in miniere e cave. Gli ultimi escavatori elettrici sviluppati...

Epiroc premia l’automazione mineraria e la conversione dal diesel alle batterie

Epiroc AB, un partner leader in termini di produttività e sostenibilità per i settori minerario e delle infrastrutture, premia l'automazione e l'elettrificazione delle macchine...

La nuova Comacchio MC 20 A

La nuova MC 20 A è una perforatrice compatta e potente, dotata di caricatore per aste e rivestimenti, progettata per far fronte a lavorazioni...

Importante riconoscimento a TREVI in Svezia per il porto di Norvik

Il porto di Norvik a Stoccolma ha vinto l'Årets Bygge 2021, il premio prestigioso e più importante nel settore delle costruzioni pubbliche svedesi, nella...

Sandvik Mining and Rock Solutions ha presentato ieri la nuova perforatrice mineraria Sandvik DD212, modello elettroidraulico a braccio singolo, compatto e dalle funzionalità intelligenti, specifico per lo scavo di gallerie e miniere dalle caratteristiche particolarmente strette. La DD212 è un aggiornamento nel senso della versatilità della già nota DD210.

La perforatrice mineraria Sandvik DD212 è una soluzione di perforazione compatta che consente, nello scavo delle miniere stesse, di aprire sezioni di galleria dal diametro più piccolo, con alti livelli di produttività e un controllo avanzato delle funzioni di perforazione. Dai test di fabbrica e sul campo, la Sandvik DD212 ha fatto registrare una riduzione fino al 20% dei tempo di posizionamento del braccio per ogni sessione di lavoro, un miglioramento di circa il 15% nella velocità di perforazione, con un rapporto di estrazione migliorato del 3% per un avanzamento fino a 10 cm in più per sessione rispetto a macchine della stessa classe operativa.

La Sandvik DD212 è dotata, come dicevamo, di nuove funzionalità di controllo, d’avanguardia. Il modulo THC562 è dedicato alla gestione della coppia e della selezione del foro di alesatura, a vantaggio di maggiori prestazioni di perforazione, con una riduzione significativa dell’usura sia della perforatrice che degli utensili. Il nuovo braccio a gestione intelligente SB20i è contraddistinto dalla modalità di posizionamento elettronica ad alta precisione per la realizzazione del foro, con una garanzia di navigazione precisa e veloce in fase di avanzamento della punta e dell’utensile. Il parallelismo automatico e l’impiego di una strumentazione per le misurazioni dell’angolo del foro corroborano una dotazione moderna di grande efficienza per un braccio che offre un’ampia copertura del raggio di perforazione da 6 a 25 m².

Il modulo di avanzamento telescopico CFX, compatto e versatile, migliora le operazioni polivalenti in tunnel dal diametro compreso tra 2,5 e 3,5 m, mentre la sicurezza operativa e la gestione puntuale della macchina è assicurata da un’interfaccia operatore ergonomica per il monitoraggio dei dati.

More articles

Latest article

Da Liebherr due nuovi escavatori elettrici nella classe 90-100 ton.

L'escavatore cingolato elettrico R 976-E, insieme all'R 980 SME-E, sostituisce l'ER 974 B per l'estrazione in miniere e cave. Gli ultimi escavatori elettrici sviluppati...

Epiroc premia l’automazione mineraria e la conversione dal diesel alle batterie

Epiroc AB, un partner leader in termini di produttività e sostenibilità per i settori minerario e delle infrastrutture, premia l'automazione e l'elettrificazione delle macchine...

La nuova Comacchio MC 20 A

La nuova MC 20 A è una perforatrice compatta e potente, dotata di caricatore per aste e rivestimenti, progettata per far fronte a lavorazioni...

Importante riconoscimento a TREVI in Svezia per il porto di Norvik

Il porto di Norvik a Stoccolma ha vinto l'Årets Bygge 2021, il premio prestigioso e più importante nel settore delle costruzioni pubbliche svedesi, nella...

La joint venture Bauer-Keller si aggiudica importante contratto sulla linea ad alta velocità HS2

La joint venture 50:50 tra Bauer Technologies Ltd e Keller UK (BKJV) ha ottenuto un contratto da EKFB, una joint venture costituita da quattro...