venerdì, Luglio 30, 2021

2021

IL NUOVO 6300 DI SENNEBOGEN

Must read

Le novità Soilmec al prossimo Geofluid

Sarà nell'Area Esterna, Corsia G, Stand 10 che Soilmec, al prossimo Geofluid di Piacenza (dal 15 al 18 settembre prossimi), presenterà i suoi highlights...

Da BAUER un’innovazione al cubo

Nell'ambito delle giornate “BAU ERLEBEN”di Schrobenhausen, la BAUER Maschinen GmbH ha presentato all'inizio di luglio una vera innovazione globale che apre nuove prospettive nel...

Da NUMA nuovo sistema di perforazione concentrica con rivestimento

Numa, uno dei principali fornitori mondiali di tecnologie per la perforazione, ha annunciato una nuova gamma di martelli per perforazione concentrica con rivestimento per...

Federbeton accoglie con favore la Commissione per verifiche sui ponti in calcestruzzo

Confindustria Federbeton – rappresentativa della filiera italiana del cemento e del calcestruzzo – accoglie con favore la notizia della nuova Commissione istituita con decreto del Ministro delle...

Al Bauma Sennebogen ha presentato in anteprima il suo escavatore a fune più grande, con 300 t di carico massimo e una potenza del motore che può raggiungere 1.150 PS.

Con una potenza idraulica particolarmente elevata e i carichi massimi confortevoli, l’escavatore a fune 6300 è particolarmente indicato per lavori di dragaggio, per le attività di recupero o per lavori speciali sottosuolo particolarmente complessi.

La potenza delle varianti di motore compresa tra 570 e 840 kW consente svariate possibilità di utilizzo. Sono quindi espletabili lavori di dragaggio con un volume della benna mordente di fino a 15 mc e attività di recupero con grandi pale di trasporto, oppure è possibile applicare misure per lavori speciali sotto il suolo.

Gli attrezzi terminali possono essere comandati direttamente dalla macchina con una pressione operativa di fino a 350 bar.

Il nuovo escavatore a fune misura 12 m di lunghezza; i cingoli sono lunghi 9,5 m, e con la loro larghezza di appoggio di 6,8 m garantiscono un’elevata stabilità della macchina e una manovrabilità ottimale. La macchina vanta un peso complessivo di 310 t.

La serie E 6300 SENNEBOGEN in breve

  • Tre varianti di motore: 570/708/840 kW;
  • Utilizzo flessibile: svariati attrezzi terminali azionati con una pressione operativa di fino a 350 bar;
  • Verricelli con una forza di trazione di 450 kN;
  • Attrezzatura per lavori difficili: design robusto e affidabilità per lavori complessi di dragaggio, recupero o per lavori speciali sottosuolo;
  • Manutenzione semplice: punti di manutenzione accessibili centralmente, design trasparente.

 

More articles

Latest article

Le novità Soilmec al prossimo Geofluid

Sarà nell'Area Esterna, Corsia G, Stand 10 che Soilmec, al prossimo Geofluid di Piacenza (dal 15 al 18 settembre prossimi), presenterà i suoi highlights...

Da BAUER un’innovazione al cubo

Nell'ambito delle giornate “BAU ERLEBEN”di Schrobenhausen, la BAUER Maschinen GmbH ha presentato all'inizio di luglio una vera innovazione globale che apre nuove prospettive nel...

Da NUMA nuovo sistema di perforazione concentrica con rivestimento

Numa, uno dei principali fornitori mondiali di tecnologie per la perforazione, ha annunciato una nuova gamma di martelli per perforazione concentrica con rivestimento per...

Federbeton accoglie con favore la Commissione per verifiche sui ponti in calcestruzzo

Confindustria Federbeton – rappresentativa della filiera italiana del cemento e del calcestruzzo – accoglie con favore la notizia della nuova Commissione istituita con decreto del Ministro delle...

Green pass alle fiere, Aefi approva la decisione del governo

“Condividiamo la decisione del presidente Draghi e del Consiglio dei ministri di estendere l’obbligatorietà del Green pass per l’accesso alle fiere italiane“. La dichiarazione...