mercoledì, Luglio 24, 2024

Inizio di quattro nuove commesse e bilancio 2023 in decisa crescita per Palingeo Spa

Must read

Miniescavatore dall’anima fluida. In Svezia Bobcat utilizza il nuovo E88 per la realizzazione di pozzi di ventilazione in galleria

Per una complicata missione in Svezia, che richiedeva l'utilizzo di una macchina dalle caratteristiche speciali, l'azienda Nordkust Maskin AB, in collaborazione con Bobcat Sverige...

Palingeo al lavoro per la “viabilità olimpica” di Cortina con una Casagrande B250 XP-2

Una Casagrande B250 XP-2, equipaggiata con morsa giracolonna, è all’opera nello scenario dolomitico di Cortina per un intervento di adeguamento della viabilità sulla statale...

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il "piccolo" incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una...

Epiroc lancia la quarta generazione del Titan Collision Avoidance System

Epiroc implementa il suo sistema di sicurezza per il settore minerario con il rilascio della quarta generazione del Titan Collision Avoidance System (CAS), che...

Palingeo, azienda leader nei settori della geotecnica e della geognostica, attiva all’interno del territorio nazionale nella realizzazione di opere edili, infrastrutturali e nel consolidamento di terreni di fondazione, ha annunciato l’avvio di quattro nuovi cantieri, rafforzando la sua posizione nel settore.

La notizia, arriva in seguito alla recente approvazione del bilancio consuntivo del 2023 della società, quotata in borsa a Piazza Affari dal dicembre 2022. Un bilancio in decisa crescita, che attesta valori positivi sia sul lato produzione che sul lato commesse, che si attestano a un volume totale di commesse acquisite pari a 84 milioni di euro.

Dei quattro nuovi cantieri in avvio, il primo è commissionato da D’Agostino Angelo Antonio Costruzioni Generali e riguarda la realizzazione della Variante alla S.S. 1 Aurelia, 3° lotto tra Felettino ed il raccordo autostradale – 3° stralcio funzionale C dello svincolo di San Venerio allo svincolo Melara. Il progetto prevede l’utilizzo della tecnica del jet grouting attraverso cui si procede ad un’iniezione nel terreno di miscela cementizia ad altissima pressione per la consolidazione dello stesso.


Il secondo e il terzo cantiere, sempre commissionati da D’Agostino Costruzioni, si concentreranno sulla realizzazione del nuovo collegamento ferroviario stazione di Bergamo – Aeroporto Orio al Serio e sull’esecuzione del Ponte San Pietro e raddoppio linea Curno – Bergamo. Queste commesse richiedono un intervento specialistico e l’utilizzo di tecniche avanzate, come micropali, ideali per contesti urbani avendo dimensioni comprese tra 90 ed 250 millimetri di diametro e lunghezze fino a 12 – 15 metri e pali CFA (Continuos Flight Auger) di medio e grande diametro, con profondità fino ai 35 metri.

Infine, il quarto cantiere, commissionato da Itinera S.p.A., riguarda la posa di pali di grande diametro per il progetto del collegamento autostradale tra le città di Asti e Cuneo. Questi pali, con capacità portanti elevate, sono fondamentali per la realizzazione di opere di ingegneria civile su terreni difficili.
Lorenzo Spada, CEO e co-fondatore di Palingeo ha commentato: “L’avvio di questi quattro nuovi cantieri è un passo significativo per la nostra azienda, evidenziando non solo la capacità di acquisire nuove commesse, ma anche il nostro impegno nell’eseguire il portafoglio ordini attraverso l’utilizzo delle nostre tecnologie d’avanguardia. Continuiamo a guardare al futuro con fiducia e determinazione
consapevoli dell’enorme potenzialità del nostro mercato di riferimento”.

More articles

Latest article

Miniescavatore dall’anima fluida. In Svezia Bobcat utilizza il nuovo E88 per la realizzazione di pozzi di ventilazione in galleria

Per una complicata missione in Svezia, che richiedeva l'utilizzo di una macchina dalle caratteristiche speciali, l'azienda Nordkust Maskin AB, in collaborazione con Bobcat Sverige...

Palingeo al lavoro per la “viabilità olimpica” di Cortina con una Casagrande B250 XP-2

Una Casagrande B250 XP-2, equipaggiata con morsa giracolonna, è all’opera nello scenario dolomitico di Cortina per un intervento di adeguamento della viabilità sulla statale...

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il "piccolo" incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una...

Epiroc lancia la quarta generazione del Titan Collision Avoidance System

Epiroc implementa il suo sistema di sicurezza per il settore minerario con il rilascio della quarta generazione del Titan Collision Avoidance System (CAS), che...

Comacchio, la perforatrice full-electric eGEO 405 supera a pieni voti la prova in cantiere

La prima macchina Comacchio “full electric”, la eGEO 405, supera il banco di prova in cantiere. Testata nel Regno Unito dal dealer JKS Boyles...