mer | 01 | aprile | 2020

728×90 alto
728×90 alto
728×90 alto
NUOVI ESCAVATORI DOOSAN, TECNOLOGIA SUPERIORE NELLA CATEGORIA 50 TON

NUOVI ESCAVATORI DOOSAN, TECNOLOGIA SUPERIORE NELLA CATEGORIA 50 TON

Dal fulcro della progettazione Doosan sono arrivati sul mercato i nuovi escavatori cingolati conformi Stage V da 50 tonnellate DX490LC-7 e DX530LC-7. Con prestazioni sensibilmente migliorate rispetto a quelle dei precedenti modelli Stage IV, definiscono un nuovo standard di riferimento nella classe 50 t. I due nuovi escavatori offrono la robustezza e la produttività necessarie per lavori impegnativi come movimento terra massivo, demolizione, movimentazione di rocce, frantumazione secondaria, carico di autocarri, posa di condotte in cave e miniere, lavori autostradali, estrazione di aggregati, servizi di pubblica utilità e costruzione in generale.

Tutta la potenza del nuovo motore Scania Stage V
Per soddisfare le nuove normative sulla limitazione delle emissioni inquinanti, gli escavatori DX490LC-7 e DX530LC-7 sono motorizzati con il nuovo diesel Stage V Scania DC13, erogante ben 294 kW (399 CV). Il motore Scania offre una nuova soluzione tecnologica che assicura la conformità ai requisiti Stage V riducendo al minimo le emissioni tramite una combinazione super-efficiente dei sistemi di post-trattamento DOC/DPF+SCR. Questa nuova soluzione tecnologica ha inoltre considerevolmente ridotto le esigenze manutentive del filtro antiparticolato diesel (DPF), con un intervallo tra una rigenerazione automatica e la successiva di ben sei volte più lungo (60 ore) e l’intervallo per la pulizia delle ceneri raddoppiato fino a 8.000 ore, rispetto al filtro DPF delle macchine della precedente generazione DX-3. Un indicatore consente ora all’operatore di controllare direttamente dal suo posto in cabina la quantità di cenere che si accumula nel DPF e di avere conferma che la rigenerazione ha avuto successo.

Prestazioni al top nella classe delle 50 tonnellate
Nei modelli DX490LC-7 e DX530LC-7, la grande potenza del motore DC13 è associata a un impianto idraulico Virtual Bleed Off (VBO) (D-Ecopower+) e al sistema di gestione elettronica intelligente di nuova generazione Smart Power Control (SPC) 3, con un miglioramento complessivo dell’efficienza dei consumi pari all’11%. L’incremento della capacità della pompa e la maggiore potenza motrice assicurano fino a un 8% in più di produttività, ponendo queste macchine al vertice del mercato nella classe 50 t. Entrambi i nuovi modelli offrono ora quattro modalità di erogazione della potenza molto più semplici da usare rispetto al più complesso sistema con otto modalità di potenza e combinazioni SPC della precedente generazione di escavatori. L’operatore può gestire le modalità di potenza (P+, P, S, E) impostandole in modalità di lavoro a una o a due vie.

Comfort e manovrabilità
Già eccellente per ergonomia e spaziosità, la cabina dei nuovi modelli DX490LC-7 e DX530LC-7 porta comfort dell’operatore e semplicità d’uso a livelli senza precedenti. Come anche sui nuovi modelli Stage V della classe 30-40 t, la nuova cabina offre ancora più dotazioni di serie rispetto alle altre macchine sul mercato, a garanzia di maneggevolezza e precisione estreme in qualunque applicazione. Tra le nuove dotazioni chiave in cabina, ricordiamo, nell’ordine: il nuovo quadro indicatori LCD touchscreen da 8″ con una maggiore densità di informazioni grazie allo schermo del 30% più ampio; l’impianto stereo integrato nel pannello indicatori (con funzione streaming Bluetooth); il sistema di avviamento senza chiave; il design abitacolo cabina migliorato, con condizionatore aria/sbrinatore migliorato, sedile riscaldato (a 2 fasi), telecamere a 360° e luci abitacolo a LED; il rilevamento ostacoli con sistema sonoro a ultrasuoni (opzionale); le luci LED (opzionali); la protezione laterale o passerella (opzionale); il compressore aria (opzionale). Le telecamere a 360° di serie assicurano visibilità panoramica completa attorno alla macchina con vista dall’alto verso il basso sull’area circostante. Il set di telecamere comprende telecamera anteriore, due telecamere laterali e una telecamera posteriore. Lo schermo delle telecamere è separato da quello del quadro indicatori.

I nuovi modelli DX490LC-7 e DX530LC-7 montano di serie in fabbrica l’avanzato sistema di monitoraggio remoto DoosanCONNECT. DoosanCONNECT è uno strumento telematico per la gestione delle flotte, basato su piattaforma web, estremamente utile per il monitoraggio a distanza di prestazioni e sicurezza delle macchine e per la promozione della manutenzione preventiva. Come azienda primaria nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT), Doosan ha compiuto un importante passo in avanti offrendo ai suoi clienti un servizio di assistenza a vita gratuito con connessione tramite rete cellulare per gli escavatori della generazione DX-7. I clienti possono quindi sfruttare i vantaggi di DoosanCONNECT senza alcuna limitazione, purché utilizzino il servizio tramite telefonia cellulare. Il servizio satellitare sarà offerto gratuitamente per un periodo di 3 anni.

Related posts