venerdì, Aprile 16, 2021

UNA BAUER BG45 PER BARILLA

Must read

Da Liebherr due nuovi escavatori elettrici nella classe 90-100 ton.

L'escavatore cingolato elettrico R 976-E, insieme all'R 980 SME-E, sostituisce l'ER 974 B per l'estrazione in miniere e cave. Gli ultimi escavatori elettrici sviluppati...

Epiroc premia l’automazione mineraria e la conversione dal diesel alle batterie

Epiroc AB, un partner leader in termini di produttività e sostenibilità per i settori minerario e delle infrastrutture, premia l'automazione e l'elettrificazione delle macchine...

La nuova Comacchio MC 20 A

La nuova MC 20 A è una perforatrice compatta e potente, dotata di caricatore per aste e rivestimenti, progettata per far fronte a lavorazioni...

Importante riconoscimento a TREVI in Svezia per il porto di Norvik

Il porto di Norvik a Stoccolma ha vinto l'Årets Bygge 2021, il premio prestigioso e più importante nel settore delle costruzioni pubbliche svedesi, nella...

Una Bauer BG45 – la più grande macchina da pali mai all’opera in Italia – sta contribuendo alla realizzazione delle fondamenta del nuovo magazzino automatico Barilla nello stabilimento di Parma. Gli uomini di I.CO.P. stanno utilizzando anche un’ulteriore BG28 presa a noleggio da Bauer Macchine Italia.

UNA BAUER BG45 PER BARILLA - Perforare -  - Uncategorized 4Il cantiere

Premesso che daremo ampio risalto al cantiere nel prossimo numero di Perforare distribuito al Geofluid, vediamo, a sommi capi, in cosa consiste l’intervento, che prevede la costruzione di un nuovo magazzino completamente automatico, collegato ai fabbricati esistenti da un piccolo tunnel per il passaggio dei pallet.

E’ stata pensata una platea in calcestruzzo armato di 148×45 m e uno spessore di 1 m, con pali trivellati da 1.000 mm di diametro disposti su una maglia rettangolare di 5,5×5,3 m e con lunghezze variabili di 39, 48, 50 e 63 m. Nello specifico i pali sono realizzati con la tecnologia del palo trivellato rivestito con camicia metallica per sostenere il foro; mentre non è previsto l’uso di fanghi bentonitici.

UNA BAUER BG45 PER BARILLA - Perforare -  - Uncategorized 1Preliminarmente all’esecuzione dei pali, I.CO.P. procede con l’inghiaiamento per la creazione del piano di lavoro da cui installare le colonne di calcestruzzo, attraverso la posa e la compattazione di uno strato di ghiaia/spaccato di ghiaia di 70-80 cm.

In cantiere operano 22 persone, tra operai e tecnici e il lavoro è organizzato con un doppio turno di scavo (cioè 20 ore al giorno).

 

UNA BAUER BG45 PER BARILLA - Perforare -  - UncategorizedUNA BAUER BG45 PER BARILLA - Perforare -  - Uncategorized 6

La scelta di Bauer

UNA BAUER BG45 PER BARILLA - Perforare -  - Uncategorized 2Il lavoro di perforazione è affidato a due macchine Bauer: una BG28 noleggiata da I.CO.P. presso Bauer Macchine Italia, e una nuovissima BG45. Quest’ultima macchina è stata scelta da I.CO.P. per la sua potenza ma anche per la sua poliedricità. “La BG45”, afferma l’ing.  Luca Grillo, Director of Foundation Department di I.CO.P., “è una macchina in grado di eseguire sia pali sia diaframmi con idrofresa. Abbiamo colto al volo l’opportunità di acquistare una perforatrice di grosse dimensioni, anche per affrontare il cantiere di Parma in maniera più serena viste le potenzialità della macchina, e poi, alla fine del cantiere Barilla, che ha una durata di circa 5 mesi, dirottarla a Parigi come idrofresa, dove lavorerà per un anno e mezzo”.

UNA BAUER BG45 PER BARILLA - Perforare -  - Uncategorized 5Del resto I.CO.P. – società attiva da oltre cinquant’anni nel settore delle costruzioni stradali, delle fondazioni e delle opere speciali – vanta un rapporto privilegiato con Bauer. Continua Grillo: “Scegliamo Bauer anche perché, a differenza di altri costruttori, ci propongono macchine molto flessibili: con la stessa perforatrice è possibile fare pali, diaframmi e consolidamenti con tecniche particolari che altre macchine non fanno. In pratica c’è una perforatrice base di elevato livello e molteplici accessori che la adattano al cantiere. Inoltre, a livello di prestazioni, soprattutto sulle macchine grandi, a mio avviso non ci sono paragoni”.

Una fiducia ottimamente supportata da Bauer Macchine Italia sia sul fronte dell’assistenza tecnica sia per quanto riguarda il noleggio, anche di macchine importanti.

 

More articles

Latest article

Da Liebherr due nuovi escavatori elettrici nella classe 90-100 ton.

L'escavatore cingolato elettrico R 976-E, insieme all'R 980 SME-E, sostituisce l'ER 974 B per l'estrazione in miniere e cave. Gli ultimi escavatori elettrici sviluppati...

Epiroc premia l’automazione mineraria e la conversione dal diesel alle batterie

Epiroc AB, un partner leader in termini di produttività e sostenibilità per i settori minerario e delle infrastrutture, premia l'automazione e l'elettrificazione delle macchine...

La nuova Comacchio MC 20 A

La nuova MC 20 A è una perforatrice compatta e potente, dotata di caricatore per aste e rivestimenti, progettata per far fronte a lavorazioni...

Importante riconoscimento a TREVI in Svezia per il porto di Norvik

Il porto di Norvik a Stoccolma ha vinto l'Årets Bygge 2021, il premio prestigioso e più importante nel settore delle costruzioni pubbliche svedesi, nella...

La joint venture Bauer-Keller si aggiudica importante contratto sulla linea ad alta velocità HS2

La joint venture 50:50 tra Bauer Technologies Ltd e Keller UK (BKJV) ha ottenuto un contratto da EKFB, una joint venture costituita da quattro...