giovedì, Agosto 11, 2022

UNA LIEBHERR HS 8100 HD PER LA METROPOLITANA DI MILANO

Must read

A Trevi il DFI Award per le opere della diga di Mosul

Negli ultimi due decenni, il DFI - Deep Foundations Institute, tra le più rilevanti associazioni internazionali nel campo della progettazione e costruzione di fondazioni e...

Geofondazioni, “genio tecnologico” del palo prefabbricato

A Palesella di Cerea (Vr) è in corso un importante intervento di palificazione per le opere di fondazione di un nuovo magazzino automatizzato, destinato...

Soilmec e l’idrofresa IOT per la metropolitana indiana a Chennai

Soilmec si è aggiudicata con successo l'appalto per la fornitura della sua ultima versione dell'idrofresa SC-130 HD Cougar Classic, in ingresso nella flotta dell'aggregazione...

Bauer Spezialtiefbau, opera direzionale in grande stile

Nel centro di Monaco, nella parte adiacente alla Stazione Centrale, è attualmente in costruzione un nuovo centro commerciale e direzionale, a fronte della demolizione...

Una gru Liebherr HS 8100 HD è all’opera a San Babila, nell’ambito dell’ampliamento della metropolitana milanese.

UNA LIEBHERR HS 8100 HD PER LA METROPOLITANA DI MILANO - Perforare -  - Macchine per diaframmi News 1Il progetto

La nuova linea della metropolitana del capoluogo lombardo, denominata M4, prevede un percorso di 15 km con 21 stazioni tra San Cristoforo e Linate Aeroporto e lavori fino al 2022. In questo contesto SAOS srl (che ha nel proprio parco macchine anche una HS 855 HD e due HS 835 HD) sta realizzando i diaframmi nella centralissima area di San Babila utilizzando una Liebherr HS 8100 HD, equipaggiata con un’attrezzatura di scavo HSG 5-18 L.

Il cantiere

Con spazi estremamente ridotti, SAOS sta realizzando 6.300 m² di diaframmi al ritmo di 130 m² al giorno anche grazie all’elevata produttività regalata dalla macchina Liebherr. L’attrezzatura è progettata in modo modulare e ha un corpo base estremamente robusto con un basso centro di gravità. Ciò consente un miglior posizionamento verticale e permette di sfruttare in modo ottimale la capacità di sollevamento dell’HS 8100 HD. In questo caso la società sta scavando diaframmi a 54 m di profondità da 2.800×1.200 mm, ma nel complesso, per la nuova linea M4, SAOS è stata chiamata a installare 84.000 m² di diaframmi.

SAOS conferma consumi che si attestano attorno ai 20 litri/ora e gli altri punti di forza dell’HS 8100 HD: la flessibilità, l’affidabilità e il funzionamento semplice e preciso.

Previous articleMARMOMAC 2018
Next articleIN ATTESA DEL WTC 2019

More articles

Latest article

A Trevi il DFI Award per le opere della diga di Mosul

Negli ultimi due decenni, il DFI - Deep Foundations Institute, tra le più rilevanti associazioni internazionali nel campo della progettazione e costruzione di fondazioni e...

Geofondazioni, “genio tecnologico” del palo prefabbricato

A Palesella di Cerea (Vr) è in corso un importante intervento di palificazione per le opere di fondazione di un nuovo magazzino automatizzato, destinato...

Soilmec e l’idrofresa IOT per la metropolitana indiana a Chennai

Soilmec si è aggiudicata con successo l'appalto per la fornitura della sua ultima versione dell'idrofresa SC-130 HD Cougar Classic, in ingresso nella flotta dell'aggregazione...

Bauer Spezialtiefbau, opera direzionale in grande stile

Nel centro di Monaco, nella parte adiacente alla Stazione Centrale, è attualmente in costruzione un nuovo centro commerciale e direzionale, a fronte della demolizione...

Geosec, complessità di consolidamento per il Palazzo delle Scienze e il Museo Egizio di Torino

Tra i numerosi prestigiosi interventi di consolidamento delle fondazioni eseguiti da Geosec rientra indubbiamente il Palazzo monumentale sede dell’Accademia delle Scienze e del Museo...