martedì, Giugno 18, 2024

UNA LIEBHERR HS 8100 HD PER LA METROPOLITANA DI MILANO

Must read

Bauer Macchine Italia, porte aperte per il Press Day 2024

Radunati al civico 20 di via della cooperazione, nella splendida Imola, i membri della stampa specializzata - tra cui non poteva mancare la nostra...

Norvegia, scoperto giacimento di “terre rare”. Sarebbe il più grande d’Europa

Arriva dalla Norvegia, nella giornata di ieri, un annuncio inaspettato, che riapre il dibattito sull'approvvigionamento europeo di quegli elementi, indispensabili per la transizione energetica,...

Webuild completa lo scavo della galleria Roseto 1, SS106 Jonica

E’ stato completato il 10 maggio lo scavo della galleria naturale Roseto 1, un importante passo avanti per i lavori sul Terzo Megalotto della Strada Statale Jonica 106 che Webuild sta realizzando per conto...

Soluzioni “no dig” per le reti multigas. Al PGE 2024 il convegno di IATT

Nel corso della seconda giornata del Pipeline&Gas Expo 2024 (PGE) - fiera unica in Europa interamente dedicata ai settori dell'Oil&Gas, del Mid-Stream e delle...

Una gru Liebherr HS 8100 HD è all’opera a San Babila, nell’ambito dell’ampliamento della metropolitana milanese.

UNA LIEBHERR HS 8100 HD PER LA METROPOLITANA DI MILANO - Perforare -  - Macchine per diaframmi News 1Il progetto

La nuova linea della metropolitana del capoluogo lombardo, denominata M4, prevede un percorso di 15 km con 21 stazioni tra San Cristoforo e Linate Aeroporto e lavori fino al 2022. In questo contesto SAOS srl (che ha nel proprio parco macchine anche una HS 855 HD e due HS 835 HD) sta realizzando i diaframmi nella centralissima area di San Babila utilizzando una Liebherr HS 8100 HD, equipaggiata con un’attrezzatura di scavo HSG 5-18 L.

Il cantiere

Con spazi estremamente ridotti, SAOS sta realizzando 6.300 m² di diaframmi al ritmo di 130 m² al giorno anche grazie all’elevata produttività regalata dalla macchina Liebherr. L’attrezzatura è progettata in modo modulare e ha un corpo base estremamente robusto con un basso centro di gravità. Ciò consente un miglior posizionamento verticale e permette di sfruttare in modo ottimale la capacità di sollevamento dell’HS 8100 HD. In questo caso la società sta scavando diaframmi a 54 m di profondità da 2.800×1.200 mm, ma nel complesso, per la nuova linea M4, SAOS è stata chiamata a installare 84.000 m² di diaframmi.

SAOS conferma consumi che si attestano attorno ai 20 litri/ora e gli altri punti di forza dell’HS 8100 HD: la flessibilità, l’affidabilità e il funzionamento semplice e preciso.

Previous articleMARMOMAC 2018
Next articleIN ATTESA DEL WTC 2019

More articles

Latest article

Bauer Macchine Italia, porte aperte per il Press Day 2024

Radunati al civico 20 di via della cooperazione, nella splendida Imola, i membri della stampa specializzata - tra cui non poteva mancare la nostra...

Norvegia, scoperto giacimento di “terre rare”. Sarebbe il più grande d’Europa

Arriva dalla Norvegia, nella giornata di ieri, un annuncio inaspettato, che riapre il dibattito sull'approvvigionamento europeo di quegli elementi, indispensabili per la transizione energetica,...

Webuild completa lo scavo della galleria Roseto 1, SS106 Jonica

E’ stato completato il 10 maggio lo scavo della galleria naturale Roseto 1, un importante passo avanti per i lavori sul Terzo Megalotto della Strada Statale Jonica 106 che Webuild sta realizzando per conto...

Soluzioni “no dig” per le reti multigas. Al PGE 2024 il convegno di IATT

Nel corso della seconda giornata del Pipeline&Gas Expo 2024 (PGE) - fiera unica in Europa interamente dedicata ai settori dell'Oil&Gas, del Mid-Stream e delle...

PGE 2024, da oggi la terza edizione della fiera sulle pipeline dell’energia

A Piacenza Expo, da oggi a venerdì 31 maggio, la terza edizione del Pipeline & Gas Expo, fiera-convegno internazionale dedicata alle infrastrutture di trasporto per...